LETTERA DI SANT’AGOSTINO ALL’UOMO CHE AMA IN PIENEZZA Guardala negli occhi affinché le dita si vincolino con il disperato desiderio di unirsi ancora; e le mani e gli occhi dicano le sicure promesse del vostro domani. Ma ricorda ancora, che se i corpi si riflettono negli occhi, le anime si vedono nelle sventure. Non sentirti umiliato nel riconoscere una sua qualità che non possiedi. Non imporre la tua volontà a parole, ma soltanto con l’esempio.

LETTERA DI SANT’AGOSTINO ALL’UOMO CHE AMA IN PIENEZZA Guardala negli occhi affinché le dita si vincolino con il disperato desiderio di unirsi ancora; e le mani e gli occhi dicano le sicure promesse del vostro domani. Ma ricorda ancora, che se i corpi si riflettono negli occhi, le anime si vedono nelle sventure. Non sentirti umiliato nel riconoscere una sua qualità che non possiedi. Non imporre la tua volontà a parole, ma soltanto con l’esempio.

GIOVANNI MARRADI - NOSTALGIA

GIOVANNI MARRADI - NOSTALGIA

RESPIRANDOCI D'ASSENZA di Maria Grazia Vai

RESPIRANDOCI D'ASSENZA di Maria Grazia Vai

GRONDAIE DI NEVE

GRONDAIE DI NEVE

LUNGO LA VIA una poesia di Maria Grazia Vai declamata da Franco Picchini

LUNGO LA VIA una poesia di Maria Grazia Vai declamata da Franco Picchini

DEL TEMPO CHE RIMANE  tratta da ALDEBARAN una poesia di Maria Grazia Vai e Paolo Amoruso dalla voce di Patrizia Stefanelli sulle note di  " Sans Faire Un Bruit " di Cecile Corbel regia e montaggio video Maria Grazia Vai "ImmagineArte"

DEL TEMPO CHE RIMANE tratta da ALDEBARAN una poesia di Maria Grazia Vai e Paolo Amoruso dalla voce di Patrizia Stefanelli sulle note di " Sans Faire Un Bruit " di Cecile Corbel regia e montaggio video Maria Grazia Vai "ImmagineArte"

SENZA VENTO di Maria Grazia Vai (+playlist)

SENZA VENTO di Maria Grazia Vai (+playlist)

GIORNI DI SABBIA

GIORNI DI SABBIA

POESIE DI VETRO

POESIE DI VETRO

Di nastri (e tulipani rosa)

Di nastri (e tulipani rosa)

Pinterest
Cerca