Pinterest • il catalogo mondiale delle idee

ValSeriana Movie Mash

Scatti di luoghi e ambienti nelle Valli Bergamasche che richiamano location cinematografiche. Invia anche le tue alla Redazione di ViviSulSerio!
40 Pin98 Follower

Per girare The Revenant, Iñárritu si è spinto a latitudini estreme. Poche ore di luce e temperature inferiori ai -30 gradi hanno stremato la troupe, garantendo però splendide riprese, critiche entusiastiche e molti riconoscimenti. Marco Pendezza ha scovato location più temperate ma altrettanto suggestive sul Monte Blum: l'inverno mite non ha portato neve, ma i pascoli gelati e la vasta distesa di nuvole colpirebbero anche Lubezki, Oscar per la miglior fotografia per tre edizioni consecutive.

1
1

Levate

Questa bella fotografia di Mirko Pizzaballa ritrae le piante di granoturco nei campi di Levate (Bergamo). Non sappiamo se sia il particolare gioco di luce o la prospettiva, ma sembra davvero di trovarci in Pennsylvania, dove i cerchi nel grano perseguitano Graham Hess nel celebre Signs di Night Shyamalan. #Signs

1
1

L'amore per l'arte permea la vita dei creativi: solo a un artista come Martin Cambriglia capita che uno scatto rubato alla fidanzata all'uscita della doccia si trasformi in un perfetto omaggio a Vermeer e alla sua ragazza col turbante. Intorno al dipinto ruotano la trama del romanzo di Chevalier e il copione de "La Ragazza con l'orecchino di perla", film del 2003 valso alla Johansson la candidatura al Golden Globe. Brava Scarlett, onore al merito. Ma la vera ragazza col turbante è…

1
1

Alzano Lombardo

Il fuggitivo è tra i film più noti interpretati da Harrison Ford, valso l'oscar a Tommy Lee Jones, il risoluto tenente determinato alla cattura del Dr. Kimble. Braccato perché ingiustamente sospettato di uxoricidio, il chirurgo ha una sola via d'uscita: lanciarsi nel vuoto! La scena del film è così celebre che guardando l'immagine pare di udire il fragore della cascata provenire dall'uscita del tunnel... incredibile realizzare che, invece, ci troviamo all'interno dell'ex cementificio di…

1
1

Gromo

Passeggiavo a Gromo, quando mi sono imbattuto in questo ameno ponticello. Sono sicuro che i giovani gromesi, non avendo da invidiare la fantasia di Jess Aarons e Leslie Burke, converranno con me che si tratti del Ponte per Terabithia! Il film del 2007, classificabile come drammatico/fantasy, è tratto dall'omonimo romanzo del 1976, scritto dall'autrice per aiutare il figlio a superare il dolore causato dalla perdita di una cara amica.

1
3

Bergamo

La Piazza del Municipio di Hill Valley è una costante nelle avventure di Marty McFly e dello stravagante "Doc" Brown, protagonisti della saga di Ritorno al Futuro di Zemeckis. La costruzione originale è un'attrazione turistica presso i Warner Bros Studios di Los Angeles ed è caratterizzata dalle celebre facciata a 4 colonne dominata dal mitico orologio. "Grande Giove!" La somiglianza con il palazzo dell'Accademia Carrara di Bergamo è davvero notevole! #ritornoalfuturo #backtothefuture #bttf

Wild Wild West è una divertente commedia fantawestern del 1999, interpretata da Will Smith e Kevin Kline. Inizialmente accolta con tiepido successo, la pellicola diventa un cult grazie al marcato carattere steampunk e alle incursioni alla Jules Verne. Le medesime atmosfere sono ricreate a Costa di Mezzate nello spettacolo itinerante "Steampunk Parade" dalla compagnia Voyages Extraordinaires, variopinto gruppo di artisti di strada tra i partecipanti del Festival Magie al Borgo! #wildwildwest

1

The Blair Witch Project è il film a basso costo di maggior successo internazionale nella storia del cinema. Nel '99 entrò nell'immaginario collettivo grazie all'originale campagna pubblicitaria e alla fusione dei generi documentario e horror. I tre incauti protagonisti, incuriositi da un'oscura leggenda, si inoltrano nei boschi di Blair. Avrebbero certo fatto una fine meno atroce optando per il faggeto del Podona, qui immortalato da Fulvio Sonzogni: stessa atmosfera, nessuna presenza…

Gli edifici bassi e regolari di questo scorcio di Ex Olcese ricordano gli esterni dei teatri di posa più celebri, ma è il grande serbatoio che più di ogni cosa richiama gli Studios di Hollywood! In "Chi ha incastrato Roger Rabbit?", l'epilogo avviene nell'immaginaria Cartoonia, in una location ispirata proprio ai mitici Warner Bros Studios. Non è il marchio WB a campeggiare nella foto, ma il logo di O&T Costruzioni Metalliche, bella realtà aziendale nel panorama della carpenteria bergamasca.

Bossico

Al suono della sirena antiaerea, Silent Hill si trasforma nell'inquietante riflesso distorto di sé stessa: ovunque cenere, ruggine e sangue; incubo e realtà fusi in un purgatorio da affrontare per redimere i propri peccati. Una vecchia porta dalla vernice arricciata e cascante fotografata nella zona di Bossico. Che viva qui Pyramid Head? #SilentHill #PyramidHead