Avete mai immaginato di dover partorire durante la guerra? "Mentre correvo per sfuggire alle bombe, pregavo che il mio bambino potesse sopravvivere". Niko era incinta di sette mesi quando ha attraversato la Siria per rifugiarsi in Giordania. Poi ha dato alla luce questa bimba, che è sana, grazie all'aiuto di personale medico che l'ha assistita durante il parto. Condividi questa storia, è grazie a voi se potremo continuare a far nascere bambine belle come questa!

Avete mai immaginato di dover partorire durante la guerra? "Mentre correvo per sfuggire alle bombe, pregavo che il mio bambino potesse sopravvivere". Niko era incinta di sette mesi quando ha attraversato la Siria per rifugiarsi in Giordania. Poi ha dato alla luce questa bimba, che è sana, grazie all'aiuto di personale medico che l'ha assistita durante il parto. Condividi questa storia, è grazie a voi se potremo continuare a far nascere bambine belle come questa!

#Siria, è allarme per 1,3 milioni di bambini coinvolti nel conflitto. L'UNICEF in azione per garantire aiuti umanitari, kit medici e generi di prima necessità. www.unicef.it/siria

2 year old Amina washes her hands in a camp for Syrian refugees in Iraq Credit: ©

Questa foto è stata scattata nel campo profughi di Za'atari, in Giordania, dove vivono 24.000 sfollati in fuga dalla Siria. I bambini si trovano davanti allo "spazio a misura di bambino" dell'UNICEF. www.unicef.it/siria

Questa foto è stata scattata nel campo profughi di Za'atari, in Giordania, dove vivono 24.000 sfollati in fuga dalla Siria. I bambini si trovano davanti allo "spazio a misura di bambino" dell'UNICEF. www.unicef.it/siria

#Siria un'operatrice UNICEF parla con delle bambine appena arrivate al campo profughi Za'atari, in Giordania. Qui sono rifugiate 24.000 persone e altre 70.000 sono attese per i prossimi mesi. www.unicef.it/siria

#Siria un'operatrice UNICEF parla con delle bambine appena arrivate al campo profughi Za'atari, in Giordania. Qui sono rifugiate 24.000 persone e altre 70.000 sono attese per i prossimi mesi. www.unicef.it/siria

Primo giorno di scuola oggi in Italia. E anche in Giordania! In questa foto, bambini siriani rifugiati in Giordania ricevono gli zaini dell'UNICEF.

Primo giorno di scuola oggi in Italia. E anche in Giordania! In questa foto, bambini siriani rifugiati in Giordania ricevono gli zaini dell'UNICEF.

"Tornare alla normalità è un diritto di tutti. I bimbi siriani hanno diritto all’emozione del primo giorno di scuola !

"Tornare alla normalità è un diritto di tutti. I bimbi siriani hanno diritto all’emozione del primo giorno di scuola !

#Siria, una delle prime bambine ad essere vaccinate nella clinica mobile realizzata dall'UNICEF nel campo profughi di Za'atari, in Giordania. L'UNICEF sta realizzando una campagna di vaccinazione per raggiungere tutti i bambini. www.unicef.it/siria

#Siria, una delle prime bambine ad essere vaccinate nella clinica mobile realizzata dall'UNICEF nel campo profughi di Za'atari, in Giordania. L'UNICEF sta realizzando una campagna di vaccinazione per raggiungere tutti i bambini. www.unicef.it/siria


More ideas
Pinterest
Search