Collana ebook

La collana ebook Tredieci, inaugurata a gennaio 2013
42 Pin43 Follower
19. Natale al Polo Nord (Lorenzo Taffarel). Polo Nord, tempo del disgelo. Un orsetto sta giocando tranquillamente sulla neve quando la lastra di ghiaccio su cui si trova si stacca e viene trasportata via dalla corrente. Il destino vuole che sulla stessa lastra si trovi una piccola foca che ha subìto lo stesso destino. Tra i due nasce una tenera amicizia che li aiuterà contro la tremenda orca dei mari. Giungono nel continente e conoscono Babbo Natale e la sua fedele renna...

19. Natale al Polo Nord (Lorenzo Taffarel). Polo Nord, tempo del disgelo. Un orsetto sta giocando tranquillamente sulla neve quando la lastra di ghiaccio su cui si trova si stacca e viene trasportata via dalla corrente. Il destino vuole che sulla stessa lastra si trovi una piccola foca che ha subìto lo stesso destino. Tra i due nasce una tenera amicizia che li aiuterà contro la tremenda orca dei mari. Giungono nel continente e conoscono Babbo Natale e la sua fedele renna...

pin 2
heart 1
20. Ma... dov'è finito Ulisse? (Teresa Zaccuri). Perché L’Odissea? Perché è Storia. Perché è leggenda. Perché è avventura. Perché è un fantastico viaggio nei sentimenti, negli affetti, nei valori, nei vizi e nelle debolezze di un tempo lontanissimo ma attualissimo. Perché l’uomo, “dentro”, è sempre lo stesso. Allora come ora! Perché in rima? Perché la rima è ritmo, è musica. E la musica è come valvola di scarico, addolcente espressione dell’anima, e…”alleggerisce” tutto. Anche lo studio!

20. Ma... dov'è finito Ulisse? (Teresa Zaccuri). Perché L’Odissea? Perché è Storia. Perché è leggenda. Perché è avventura. Perché è un fantastico viaggio nei sentimenti, negli affetti, nei valori, nei vizi e nelle debolezze di un tempo lontanissimo ma attualissimo. Perché l’uomo, “dentro”, è sempre lo stesso. Allora come ora! Perché in rima? Perché la rima è ritmo, è musica. E la musica è come valvola di scarico, addolcente espressione dell’anima, e…”alleggerisce” tutto. Anche lo studio!

pin 1
24. Pinocchio, il canto del mare (Luigi Dal Cin). Un nonno costruisce un burattino per il compleanno di suo nipote: un burattino di legno, proprio come Pinocchio. Ma la pubblicità di un giornale lo scoraggia. Il suo Pinocchio non è quello che desiderava il nipote! E così lo abbandona sul davanzale della finestra. Per Pinocchio comincia una serie di grandi avventure... Quale sarà il suo destino?

24. Pinocchio, il canto del mare (Luigi Dal Cin). Un nonno costruisce un burattino per il compleanno di suo nipote: un burattino di legno, proprio come Pinocchio. Ma la pubblicità di un giornale lo scoraggia. Il suo Pinocchio non è quello che desiderava il nipote! E così lo abbandona sul davanzale della finestra. Per Pinocchio comincia una serie di grandi avventure... Quale sarà il suo destino?

pin 1
heart 1
21. La tela di Penelope (Lorenzo Taffarel). L'archeologo Schliemann si reca in Grecia, insieme alla moglie Sofia, per effettuare scavi nell'antica città di Micene. In questo magico posto effettua nuovi ritrovamenti e scopre tesori che renderanno la sua avventura archeologica unica nella storia. Lo affiancano i suoi fidati amici. Tra assalti di banditi, una divertentissima (e altrettanto interessante) visita ad Atene, si svolge il racconto del viaggio di Ulisse.

21. La tela di Penelope (Lorenzo Taffarel). L'archeologo Schliemann si reca in Grecia, insieme alla moglie Sofia, per effettuare scavi nell'antica città di Micene. In questo magico posto effettua nuovi ritrovamenti e scopre tesori che renderanno la sua avventura archeologica unica nella storia. Lo affiancano i suoi fidati amici. Tra assalti di banditi, una divertentissima (e altrettanto interessante) visita ad Atene, si svolge il racconto del viaggio di Ulisse.

pin 1
18. La principessa e il gigante (Lorenzo Taffarel). Un re e una regina vivono tranquilli nel loro castello in cima al colle. Sono buoni e giusti e i loro sudditi li amano. Hanno una figlia, una bellissima principessa. Tutto andrebbe per il meglio se in una montagna scura, di fronte al castello, non vivesse un uomo gigantesco che di tanto in tanto scende a valle sconvolgendo i raccolti e mandando in rovina la gente. E allora la principessa decide di sfidarlo...  Come andrà a finire?

18. La principessa e il gigante (Lorenzo Taffarel). Un re e una regina vivono tranquilli nel loro castello in cima al colle. Sono buoni e giusti e i loro sudditi li amano. Hanno una figlia, una bellissima principessa. Tutto andrebbe per il meglio se in una montagna scura, di fronte al castello, non vivesse un uomo gigantesco che di tanto in tanto scende a valle sconvolgendo i raccolti e mandando in rovina la gente. E allora la principessa decide di sfidarlo... Come andrà a finire?

23. Chi ha rubato l'estate? (Maria Teresa Martin). Volete sapere perché le stagioni sembrano impazzite? Volete sapere come  farvi passare la rabbia, cosa pensa una farfalla mentre vola tra i fiori, come fa un bonsai a essere felice nel suo piccolo vaso e che cosa si nasconde nel silenzio? I protagonisti delle storie sono come tutti i bambini del mondo: provano gioia, paura, tristezza, rabbia... Essi però sanno individuare strade nuove che vengono sussurrate loro dal cuore.

23. Chi ha rubato l'estate? (Maria Teresa Martin). Volete sapere perché le stagioni sembrano impazzite? Volete sapere come farvi passare la rabbia, cosa pensa una farfalla mentre vola tra i fiori, come fa un bonsai a essere felice nel suo piccolo vaso e che cosa si nasconde nel silenzio? I protagonisti delle storie sono come tutti i bambini del mondo: provano gioia, paura, tristezza, rabbia... Essi però sanno individuare strade nuove che vengono sussurrate loro dal cuore.

22. Bambini di Aquileia (Anna Maria Breccia Cipolat). I protagonisti del racconto vivono, al tempo dell'antica Roma, nei dintorni di Aquileia, la splendida città romana ricca di maestosi edifici e sede di intensi traffici.  La loro vita diventerà più movimentata quando saranno coinvolti nella cura di quattro bellissimi cavalli che un misterioso personaggio allena per far correre nell'ippodromo in una gara che offrirà ai ragazzi intense emozioni.

22. Bambini di Aquileia (Anna Maria Breccia Cipolat). I protagonisti del racconto vivono, al tempo dell'antica Roma, nei dintorni di Aquileia, la splendida città romana ricca di maestosi edifici e sede di intensi traffici. La loro vita diventerà più movimentata quando saranno coinvolti nella cura di quattro bellissimi cavalli che un misterioso personaggio allena per far correre nell'ippodromo in una gara che offrirà ai ragazzi intense emozioni.

25. La valle del mammuth (Lorenzo Taffarel). Preistoria: l’uomo molto sapiente è alle prese con i problemi di sopravvivenza: la caccia è sempre più scarsa perché i grandi animali se ne sono andati.  Nel Villaggio dei Dirupi i cacciatori-raccoglitori sono perennemente in lotta con la fame. Tra loro alcuni ragazzi vivono le avventure di ogni giorno tra un brivido e un sorriso.  La comparsa di un mammuth sembra un segno degli dèi...

25. La valle del mammuth (Lorenzo Taffarel). Preistoria: l’uomo molto sapiente è alle prese con i problemi di sopravvivenza: la caccia è sempre più scarsa perché i grandi animali se ne sono andati. Nel Villaggio dei Dirupi i cacciatori-raccoglitori sono perennemente in lotta con la fame. Tra loro alcuni ragazzi vivono le avventure di ogni giorno tra un brivido e un sorriso. La comparsa di un mammuth sembra un segno degli dèi...

26. Brivido sulla pista (Lorenzo Taffarel). Due promettenti coppie di ballerini si sfidano sulle piste dei palazzetti dello sport per superarsi a vicenda. Malgrado l’accesa rivalità, la gara corre su leali binari sportivi fino a quando un banale incidente sulla pista provoca un violento litigio. La gara si trasforma in una lotta senza esclusione di colpi. Cominciano a verificarsi episodi ad alto gradiente di drammaticità che portano le coppie sull’orlo del baratro.

26. Brivido sulla pista (Lorenzo Taffarel). Due promettenti coppie di ballerini si sfidano sulle piste dei palazzetti dello sport per superarsi a vicenda. Malgrado l’accesa rivalità, la gara corre su leali binari sportivi fino a quando un banale incidente sulla pista provoca un violento litigio. La gara si trasforma in una lotta senza esclusione di colpi. Cominciano a verificarsi episodi ad alto gradiente di drammaticità che portano le coppie sull’orlo del baratro.

27. Avventura in fondo al mare (Alessandra Jesi Soligoni). Delfhis è un delfino curioso e intraprendente che fin da piccolo manifesta il gusto della scoperta e dell'avventura. Il destino lo porta ad incontrare un ragazzo, Remo, e lo salva da una situazione difficile. Remo è amante dell'archeologia e ha trovato dell'archeologia e ha ritrovato, sul fondo del mare, un'antica nave con importanti reperti.

27. Avventura in fondo al mare (Alessandra Jesi Soligoni). Delfhis è un delfino curioso e intraprendente che fin da piccolo manifesta il gusto della scoperta e dell'avventura. Il destino lo porta ad incontrare un ragazzo, Remo, e lo salva da una situazione difficile. Remo è amante dell'archeologia e ha trovato dell'archeologia e ha ritrovato, sul fondo del mare, un'antica nave con importanti reperti.

Pinterest • il catalogo mondiale delle idee
Search