Collana Arancione - Antologie

Pubblicazioni di TraccePerLaMeta Edizioni
31.10.2016 Presentazione libro “a OCCHI chiusi, a CUORE aperto” di Teocleziano Degli Ugonotti Versi d’amore delicati e forti; appassionati e lievi; romantici e carnali

31.10.2016 Presentazione libro “a OCCHI chiusi, a CUORE aperto” di Teocleziano Degli Ugonotti Versi d’amore delicati e forti; appassionati e lievi; romantici e carnali

“Petite Anthologie, piccola antologia di poesia francese: Da Villon a Jammes", scelti e tradotti dal poeta Luciano Domenighini e sotto la cura editoriale del poeta e aforista Emanuele Marcuccio.

“Petite Anthologie, piccola antologia di poesia francese: Da Villon a Jammes", scelti e tradotti dal poeta Luciano Domenighini e sotto la cura editoriale del poeta e aforista Emanuele Marcuccio.

Dodicesimo incontro nazionale “Autori e Amici di Marzia Carocci” a favore della Lega del Filo d'Oro.

Dodicesimo incontro nazionale “Autori e Amici di Marzia Carocci” a favore della Lega del Filo d'Oro.

Raccolta antologica dei testi vincitori delle sezioni di Narrativa e di Poesia, selezionati e scelti per la pubblicazione presentati dagli autori partecipanti al Secondo concorso letterario di TraccePerLaMeta.

Raccolta antologica dei testi vincitori delle sezioni di Narrativa e di Poesia, selezionati e scelti per la pubblicazione presentati dagli autori partecipanti al Secondo concorso letterario di TraccePerLaMeta.

Un esempio di come la letteratura fungendo da grancassa della pesante aria che respiriamo nel nostro oggi carico d’inquietudini e di incertezza, possa fermarsi di fronte alla materia per osservarla, interrogarla e meditare. Questa seconda curatela di “letteratura obsessiva” propone quale sottotitolo quello di “Paranoie, deliri e tradimenti”.

Un esempio di come la letteratura fungendo da grancassa della pesante aria che respiriamo nel nostro oggi carico d’inquietudini e di incertezza, possa fermarsi di fronte alla materia per osservarla, interrogarla e meditare. Questa seconda curatela di “letteratura obsessiva” propone quale sottotitolo quello di “Paranoie, deliri e tradimenti”.

Da un’idea di Lorenzo Spurio, dopo i precedenti appuntamenti tematici sul disagio svoltisi a Palermo (14 giugno 2013) e a San Benedetto del Tronto (12 ottobre 2013), il reading poetico “Disagio psichico e sociale” è finalmente arrivato anche a Firenze! La nuova raccolta dell’Associazione Culturale “TraccePerLaMeta” contiene gli atti della conferenza dal titolo “Disagio e letteratura” tenutasi a Firenze il 15 febbraio 2014.

Da un’idea di Lorenzo Spurio, dopo i precedenti appuntamenti tematici sul disagio svoltisi a Palermo (14 giugno 2013) e a San Benedetto del Tronto (12 ottobre 2013), il reading poetico “Disagio psichico e sociale” è finalmente arrivato anche a Firenze! La nuova raccolta dell’Associazione Culturale “TraccePerLaMeta” contiene gli atti della conferenza dal titolo “Disagio e letteratura” tenutasi a Firenze il 15 febbraio 2014.

La poesia, espressione soggettiva d’immagini e suoni, percezione e sostanza d’abissi e d’altezze, è frutto di silenzi profondi che si incidono sul foglio per poi subìre meticolosa elaborazione dello scrittore. Parola dopo parola, verso dopo verso, strofa dopo strofa, da creazione esplosa, la lirica diviene misura in un’armonia che tratteggia unicità.

La poesia, espressione soggettiva d’immagini e suoni, percezione e sostanza d’abissi e d’altezze, è frutto di silenzi profondi che si incidono sul foglio per poi subìre meticolosa elaborazione dello scrittore. Parola dopo parola, verso dopo verso, strofa dopo strofa, da creazione esplosa, la lirica diviene misura in un’armonia che tratteggia unicità.

Il disagio psichico e sociale non è una patologia, tuttavia è presente, oggi più insistente e riconoscibile, dati i presupposti poco felici della nostra attuale realtà. La poesia è una risorsa, realmente può rappresentare la voce di chi altrimenti non saprebbe come affrontare un tema estremamente delicato come il disagio, inteso come stress mentale, paura, ansia e incapacità di adattamento ad un differente stato di percorso nella nostra vita.

Il disagio psichico e sociale non è una patologia, tuttavia è presente, oggi più insistente e riconoscibile, dati i presupposti poco felici della nostra attuale realtà. La poesia è una risorsa, realmente può rappresentare la voce di chi altrimenti non saprebbe come affrontare un tema estremamente delicato come il disagio, inteso come stress mentale, paura, ansia e incapacità di adattamento ad un differente stato di percorso nella nostra vita.

Ognuno ha una sua missione nel suo percorso sulla Terra, che non necessariamente corrisponde al suo lavoro o alle sue inclinazioni. Sta al poeta sensibile, a quell'anima debole, ma curiosa, alla sua indole di indagatore delle coscienze, prendere atto che l'unione è fondamentale nel tentativo di combattere un dolore che è e resterà di tutti. Il ricavato verrà devoluto alla Croce Rossa Italiana con causale "Emergenza Sardegna".

Ognuno ha una sua missione nel suo percorso sulla Terra, che non necessariamente corrisponde al suo lavoro o alle sue inclinazioni. Sta al poeta sensibile, a quell'anima debole, ma curiosa, alla sua indole di indagatore delle coscienze, prendere atto che l'unione è fondamentale nel tentativo di combattere un dolore che è e resterà di tutti. Il ricavato verrà devoluto alla Croce Rossa Italiana con causale "Emergenza Sardegna".

Pinterest
Cerca