Siena, il sogno gotico

“Guardo i vecchi palazzi di Siena, case antichissime dove vorrei poter vivere un giorno, con una finestra tutta mia, affacciata sui tetti color argilla, sulle persiane verdi delle finestre, come nel tentativo di decifrare da dove venga questo segreto che Siena mormora e che io continuerò a sentire, benché non lo capisca, fino alla fine della vita” (José Saramago)
8 Pins81 Followers
L'Università più antica, l'Ospedale più rinomato della Via Francigena e luoghi di culto capaci di sollevare lo spirito in sintonia con la stupefacente maestria degli scultori. Un futuro dal cuore antico

Siena by nigth

La cultura del cibo. E’ l’oriente, con i suoi sapori speziati, a caratterizzare la produzione dolciaria delle Terre di Siena. Di origine medievale, nascono nei conventi, passano nelle mani sapienti degli speziali, si tramandano nei laboratori artigianali. Il loro sapore sembra eterno, indissolubilmente legato, nella nostra memoria gustativa, alle feste più sacre e familiari.

It is an experience for young farmers and Siena's chefs to exploit local food resources.

Il trekking urbano è uno sport per tutti. Il percorso podistico lungo le strade di città d’arte caratterizzate da forti dislivelli del suolo non richiede un particolare allenamento preventivo.

Il trekking urbano è uno sport per tutti. Il percorso podistico lungo le strade di città d’arte caratterizzate da forti dislivelli del suolo non richiede un particolare allenamento preventivo.

Siena Jazz.  Opera in tre direzioni: didattica, produzione e ricerca, valorizzazione e diffusione del jazz italiano e internazionale. Il suo Centro Studi intitolato ad Arrigo Polillo ha una biblioteca e un archivio sonoro tra i più importanti d’Europa, con oltre 25.000 entries.

Siena Jazz. Opera in tre direzioni: didattica, produzione e ricerca, valorizzazione e diffusione del jazz italiano e internazionale. Il suo Centro Studi intitolato ad Arrigo Polillo ha una biblioteca e un archivio sonoro tra i più importanti d’Europa, con oltre 25.000 entries.

Accademia Musicale Chigiana. La volle, la creò, la finanziò, l’ospitò nel suo palazzo di via di Città il Conte Guido Chigi Saracini, l’ultimo dei grandi nobili mecenati di Siena che con ironia si definiva “impresario a perdere”. I corsi estivi di perfezionamento della Chigiana, di assoluta eccellenza mondiale, hanno avuto docenti quali Pablo Casals e Andrès Segovia e allievi divenuti poi maestri chigiani e musicisti di fama mondiale quali Carlo Maria Giulini, Anna Moffo e tanti altri.

Accademia Musicale Chigiana. La volle, la creò, la finanziò, l’ospitò nel suo palazzo di via di Città il Conte Guido Chigi Saracini, l’ultimo dei grandi nobili mecenati di Siena che con ironia si definiva “impresario a perdere”. I corsi estivi di perfezionamento della Chigiana, di assoluta eccellenza mondiale, hanno avuto docenti quali Pablo Casals e Andrès Segovia e allievi divenuti poi maestri chigiani e musicisti di fama mondiale quali Carlo Maria Giulini, Anna Moffo e tanti altri.

Colori, folla, grida festose, una piazza coperta di tufo, dieci cavalli montati a pelo da altrettanti fantini per una corsa che dura pochi secondi. Questo è il Palio per coloro che lo vedono per la prima volta. Per i senesi è la vita, la passione, la storia.

Colori, folla, grida festose, una piazza coperta di tufo, dieci cavalli montati a pelo da altrettanti fantini per una corsa che dura pochi secondi. Questo è il Palio per coloro che lo vedono per la prima volta. Per i senesi è la vita, la passione, la storia.

Comincia nel Duecento, con i fondi oro, la grande stagione dell’arte senese. L’oro è il segno prezioso della luce divina del cielo, perfetta e assoluta. E’ un fondo oro la Madonna di Montaperti, quasi un ex-voto di ringraziamento dei senesi per la vittoria, è un fondo oro la Madonna delle Grazie alla quale il corteo vittorioso del Palio d’Agosto viene con il drappellone appena vinto a cantarle un inno di ringraziamento.

Bastianelli: We will the “decline the substance of the Presidency into culture” in Brussels


More ideas
Pinterest
Search