Pinterest • il catalogo mondiale delle idee

TERRA DEL TIPICO - Prodotti Tradizionali Italiani

I prodotti di Terra del Tipico. Promuovere la cultura di un prodotto significa trasmettere l'essenza e il carattere di di un luogo, di un territorio.
11 Pin44 Follower

I Biscotìn de Pròst o Biscottini di Prosto sono una specialità tradizionale della Valchiavenna (Sondrio), prodotti dalla famiglia Del Curto nell'antico mulino di Prosto, frazione nel comune di Piuro. Questi biscottini friabili al burro sono preparati ancor oggi secondo una ricetta carica di storia e custodita gelosamente, con ingredienti elementari come farina bianca, zucchero e burro.

4

TERRADELTIPICO: LOMBARDIA: I BISCOTIN DE PROST

terradeltipico.blogspot.it

LAZIO: MARMELLATA DI UVA FRAGOLA. Le marmellate erano preparate sia per conservare un prodotto facilmente deperibile come la frutta, sia per la preparazione dei dolci. Questa marmellata, in particolare, viene offerta ai bambini sul pane. L'uva fragola proviene da un vitigno selvatico, presente in zona da sempre. La confettura delle marmellate si è diffusa intorno agli anni '50.

4

TERRADELTIPICO: Lazio

terradeltipico.blogspot.it

PIEMONTE: ZUCCA DI CASTELLAZZO BORMIDA. E' prodotta tra settembre e novembre nell'omonimo comune di Castellazzo Bormida, dove si svolge annualmente una Mostra Mercato dedicata a questo prodotto, che si svolge nei primi giorni di ottobre, quest'anno è giunta alla 21° edizione.

2

Aggiunto ai Pin da

terradeltipico.blogspot.it

LIGURIA: BIRRA DI SAVIGNONE. A Busalla e Savignone, comuni montani in provincia di Genova situati nella Valle Scrivia, la birra è una tradizione antica. Già alla fine del 1800 due imprenditori svizzeri, Pomer e Rau, fondarono a Busalla la Fabbrica della Birra, uno dei primi birrifici artigianali italiani.

2

TERRADELTIPICO: LIGURIA: BIRRA DI SAVIGNONE

terradeltipico.blogspot.it

EMILIA ROMAGNA: LA MARIOLA. E' un salume tipico della Bassa Parmense, del Piacentino e del Cremonese. In particolare, in quest'ultima zona citata, viene chiamata "ciota"; il nome di questo prodotto locale deriva dal budello nel quale viene insaccato (l'intestino cieco del maiale).

2

TERRADELTIPICO: Emilia Romanga

terradeltipico.blogspot.it

ABRUZZO: PECORINO DI FARINDOLA. deve la sua particolarità all'uso di caglio di suino che conferisce aromi e sapori tipici. L'uso di questo caglio ha origini molto antiche e ancora oggi viene messa la stessa cura di un tempo nella sua preparazione aziendale che è prerogativa esclusiva delle donne e viene gelosamente custodita e tramandata di generazione in generazione.

2

TERRADELTIPICO: Abruzzo

terradeltipico.blogspot.it

TOSCANA: ZUCCA LARDAIA. Può avere forma rotondeggiante e raggiungere i 20-25 kg di peso, o forma allungata (a volte si piega ad arco e talvolta forma addirittura un cerchio), in tal caso raggiunge la lunghezza di circa un metro, con un diametro di 15-20 cm; il peso medio si aggira sui 5-6 kg.

1

TERRADELTIPICO: Toscana

terradeltipico.blogspot.it

TOSCANA: BIADINA. La Biadina Massagli è un amaro italiano prodotto tipico di Lucca. Il nome biadina deriva dalla biada per i cavalli. La biadina è nata a Lucca nel negozio di (Giambattista Nardini) Tista, in Piazza San Michele nel quale prima lui ed in seguito il "ragazzo di bottega" Vincenzo Landucci detto "Tista" al quale era stata tramandata la ricetta del liquore, offriva ai viandanti venuti a Lucca per il mercato "un po' di biada per il cavallo, ed un po' di biadina per il…

1

TERRADELTIPICO: Toscana

terradeltipico.blogspot.it

CALABRIA: FICO DOTTATO DEL COSENTINO DOP. Questa qualità di fichi, considerata tra le migliori per la preparazione di golosità. I fichi cosentini appartengono alla Bifera Dottato, una delle 700 varietà coltivate nel mondo.

1

TERRADELTIPICO: Calabria

terradeltipico.blogspot.it

FAGIOLO DEL PURGATORIO DI GRADOLI E’ una varietà locale seminata da tempo immemorabile, come testimonia il pranzo organizzato fin dal 1600 a Gradoli in occasione del mercoledì delle ceneri, denominato Pranzo del Purgatorio, di cui il fagiolo costituisce il piatto fondamentale. Le caratteristiche tipiche di questo prodotto dipendono sia dalle tecniche tradizionali, che non prevedono uso di prodotti chimici, che dalla tipologia dei terreni

1

TERRADELTIPICO: LAZIO: FAGIOLO DEL PURGATORIO DI GRADOLI

terradeltipico.blogspot.it