Diana Marrone

Diana Marrone

Slow Words Magazine is the tv of those not watching tv anymore. Read more, in English or Italian, about us at: www.slow-words.com/about
Diana Marrone
Altre idee da Diana
#giornatenazionalideicastelli2017 Oggi vi parliamo del Castello di Cleto che normalmente tutto l'anno è chiuso e viene aperto grazie all'iniziativa dell'Istituto Italiano dei Castelli con visite guidate domenica 14 maggio. Sorge in Calabria, in provincia di Cosenza nell'omonimo paese ed è maestoso! L’antica Cleto era probabilmente un centro magnogreco entrato in conflitto con la potente Kroton. In epoca medioevale mutò la sua denominazione in Pietramala, dall’omonima famiglia normanna…

#giornatenazionalideicastelli2017 Oggi vi parliamo del Castello di Cleto che normalmente tutto l'anno è chiuso e viene aperto grazie all'iniziativa dell'Istituto Italiano dei Castelli con visite guidate domenica 14 maggio. Sorge in Calabria, in provincia di Cosenza nell'omonimo paese ed è maestoso! L’antica Cleto era probabilmente un centro magnogreco entrato in conflitto con la potente Kroton. In epoca medioevale mutò la sua denominazione in Pietramala, dall’omonima famiglia normanna…

#giornatenazionalideicastelli2017 Oggi vi parliamo del complesso fortificato di Altojanni, che potreste visitare andando il 13 o 14 maggio vicino a Matera. E’ un insediamento medievale ( nei pressi di Grottole, Basilicata) che sorge sulla sommità di un collina a confluenza tra due valli fluviali (Bradano ed il suo affluente Bilioso) e nei pressi del monastero dedicato a S. Antonio Abate. Nel 2013 il sito è stato oggetto di restauri ed ora è visitabile liberamente con un percorso dedicato. Le…

#giornatenazionalideicastelli2017 Oggi vi parliamo del complesso fortificato di Altojanni, che potreste visitare andando il 13 o 14 maggio vicino a Matera. E’ un insediamento medievale ( nei pressi di Grottole, Basilicata) che sorge sulla sommità di un collina a confluenza tra due valli fluviali (Bradano ed il suo affluente Bilioso) e nei pressi del monastero dedicato a S. Antonio Abate. Nel 2013 il sito è stato oggetto di restauri ed ora è visitabile liberamente con un percorso dedicato. Le…

su #slowwords questa settimana leggiamo (e traduciamo) un estratto da il Paradiso Marino di Jacques Prévert (con un'opera di Anita Sieff): '   (...)  Bellezza  chi potrebbe inventare  un più bel nome  più immobile  più incontestabile  più irrefrenabile  Bellezza  uso spesso il tuo nome  lavoro per la tua pubblicità  non ne sono per niente il padrone  Bellezza  sono il tuo dipendente.'  http://www.slow-words.com/it/da-il-paradiso-marino/

su #slowwords questa settimana leggiamo (e traduciamo) un estratto da il Paradiso Marino di Jacques Prévert (con un'opera di Anita Sieff): ' (...) Bellezza chi potrebbe inventare un più bel nome più immobile più incontestabile più irrefrenabile Bellezza uso spesso il tuo nome lavoro per la tua pubblicità non ne sono per niente il padrone Bellezza sono il tuo dipendente.' http://www.slow-words.com/it/da-il-paradiso-marino/

Anita Sieff on #slowwords: 'All the insight in my life arrives via dreaming. I have tons of notebooks with my dream descriptions. In ‘98 I took a dreaming class in New York City and learned that dreams are actions. The dream experience itself, is as real as any experience to the basic self. It follows that instructions may be given to the self, so that various problems can be solved within the dream situation. I went to Mexico the year after to join a workshop with a student of Carlos…

Anita Sieff on #slowwords: 'All the insight in my life arrives via dreaming. I have tons of notebooks with my dream descriptions. In ‘98 I took a dreaming class in New York City and learned that dreams are actions. The dream experience itself, is as real as any experience to the basic self. It follows that instructions may be given to the self, so that various problems can be solved within the dream situation. I went to Mexico the year after to join a workshop with a student of Carlos…

#ansa recensisce le #giornatenazionalideicastelli2017 e prepara per voi l'itinerario migliore (per grandi e piccini, divoratori di libri di storia o semplici curiosi...). Conoscete il nuovo canale specializzato ANSA ViaggiArt? Se fossi in voi lo salverei tra i bookmark: ottimi articoli, idee di viaggio per tutte le menti (e una app)…

#ansa recensisce le #giornatenazionalideicastelli2017 e prepara per voi l'itinerario migliore (per grandi e piccini, divoratori di libri di storia o semplici curiosi...). Conoscete il nuovo canale specializzato ANSA ViaggiArt? Se fossi in voi lo salverei tra i bookmark: ottimi articoli, idee di viaggio per tutte le menti (e una app)…

#slowwords avec Jacques Prévert cette semaine:  'Trois allumettes une à une allumées dans la nuit La premiére pour voir ton visage tout entier La seconde pour voir tes yeux La dernière pour voir ta bouche Et l’obscuritè tout entière pour me rappeler tout cela En te serrant dans mes bras.'  http://www.slow-words.com/paris-dans-la-nuit/

#slowwords avec Jacques Prévert cette semaine: 'Trois allumettes une à une allumées dans la nuit La premiére pour voir ton visage tout entier La seconde pour voir tes yeux La dernière pour voir ta bouche Et l’obscuritè tout entière pour me rappeler tout cela En te serrant dans mes bras.' http://www.slow-words.com/paris-dans-la-nuit/

#PensaCoeso, #slowwords questo mese con la sua rubrica Social Cohesion Words per i #socialcohesiondays intervista Ulderico Maggi e vi narra della sua esperienza di Biblioteca Vivente. Non ne avete mai sentito parlare? Allora tuffatevi nella sua storia, insieme alla quale rileggiamo dei classici della letteratura che parlano di biblioteche e vita (Borges, Dickinson, Gibran). Buona lettura con noi…

#PensaCoeso, #slowwords questo mese con la sua rubrica Social Cohesion Words per i #socialcohesiondays intervista Ulderico Maggi e vi narra della sua esperienza di Biblioteca Vivente. Non ne avete mai sentito parlare? Allora tuffatevi nella sua storia, insieme alla quale rileggiamo dei classici della letteratura che parlano di biblioteche e vita (Borges, Dickinson, Gibran). Buona lettura con noi…

'Il mio amico Bruno se n’andava  da bambino in bicicletta cantando  in una lingua che non c’è.  Gli piaceva che la gente che passava  lo credesse sempre uno straniero.  Io, con la gran coperta del letto dei miei  sulle spalle, da bambino mi credevo re,  in cucina ricevevo personaggi,  decidevo le guerre e le paci,  facevo politica mondiale.  (...)'  Roberto Pazzi, poeta italiano, questa settimama su #slowwords  http://www.slow-words.com/it/la-coperta-del-letto/

'Il mio amico Bruno se n’andava da bambino in bicicletta cantando in una lingua che non c’è. Gli piaceva che la gente che passava lo credesse sempre uno straniero. Io, con la gran coperta del letto dei miei sulle spalle, da bambino mi credevo re, in cucina ricevevo personaggi, decidevo le guerre e le paci, facevo politica mondiale. (...)' Roberto Pazzi, poeta italiano, questa settimama su #slowwords http://www.slow-words.com/it/la-coperta-del-letto/

on #slowwords this week a super fantastic experience happening in Italy....  (...)  'The School of Penny Wirton started and multiplied in different Italian cities with the same model of open school without classes to teach the basic Italian language to foreigners always providing free courses with volunteering teachers. Or it helps who already speaks Italian and write it to improve. Which is your inspiration, how many centres, teachers and ‘students’ do you have?  In this moment we can count…

on #slowwords this week a super fantastic experience happening in Italy.... (...) 'The School of Penny Wirton started and multiplied in different Italian cities with the same model of open school without classes to teach the basic Italian language to foreigners always providing free courses with volunteering teachers. Or it helps who already speaks Italian and write it to improve. Which is your inspiration, how many centres, teachers and ‘students’ do you have? In this moment we can count…

#slowwords this week reads and translate in English the lines of an Italian poet, Roberto Pazzi: ' My friend Bruno was riding  as a child on the push bike singing  in a language that does not exist.  He liked the passers by were  always thinking he was a stranger.  (...)  http://www.slow-words.com/the-blanket/

#slowwords this week reads and translate in English the lines of an Italian poet, Roberto Pazzi: ' My friend Bruno was riding as a child on the push bike singing in a language that does not exist. He liked the passers by were always thinking he was a stranger. (...) http://www.slow-words.com/the-blanket/