Agricoltura eroica

L'agricoltura eroica corre un alto rischio di estinzione in Europa per motivi legati agli elevati costi di lavorazione, all'impegno ed alla fatica richiesti per mantenere coltivati i piccoli appezzamenti strappati alla montagna
34 Pin74 Follower
Vendemmia alpinistica sugli ultimi terrazzamenti ancora coltivati in Alta Valle Susa con antichi vitigni locali.  fotografia Jardin des Alpes Piccola agricoltura di montagna che ringraziamo

Vendemmia alpinistica sugli ultimi terrazzamenti ancora coltivati in Alta Valle Susa con antichi vitigni locali. fotografia Jardin des Alpes Piccola agricoltura di montagna che ringraziamo

coltovazione alpina a Soglio (Val Bregaglia, Grigioni) - fotografia di Elisa Nunzi Giovanoli

coltovazione alpina a Soglio (Val Bregaglia, Grigioni) - fotografia di Elisa Nunzi Giovanoli

Elisa Nunzi Giovanoli da Soglio (Val Bregaglia, Grigioni)

Elisa Nunzi Giovanoli da Soglio (Val Bregaglia, Grigioni)

pastoralismo eroico

pastoralismo eroico

Miglio di montagna proveniente da Sortenganten nel vallese coltivato da Raetia Biodiversità Alpine a Teglio (SO)

Miglio di montagna proveniente da Sortenganten nel vallese coltivato da Raetia Biodiversità Alpine a Teglio (SO)

Un SEED SAVER - COLTIVATORE CUSTODE, crea un orto conservativo biologico per preservare la biodiversità dei semi antichi.  Cesare Sertore e il suo orto di agro biodiversità alpina con semi di ProSpecieRara

Un SEED SAVER - COLTIVATORE CUSTODE, crea un orto conservativo biologico per preservare la biodiversità dei semi antichi. Cesare Sertore e il suo orto di agro biodiversità alpina con semi di ProSpecieRara

Miglio antico di montagna

Miglio antico di montagna

in fotografia la raccolta delle patate di Starleggia "BUONE e SOLIDALI" in Val Chiavenna. Un progetto dei volontari dell’operazione Mato Grosso.  Le patate originarie di Starleggia, sono famose oltre che per la loro bontà anche per le riconosciute proprietà antiossidanti, dovute alla presenza della cianotina (qualità blu e viola). Questa sostanza conferisce la particolare colorazione blu e viola ai preziosi tuberi della Valle Spluga.

in fotografia la raccolta delle patate di Starleggia "BUONE e SOLIDALI" in Val Chiavenna. Un progetto dei volontari dell’operazione Mato Grosso. Le patate originarie di Starleggia, sono famose oltre che per la loro bontà anche per le riconosciute proprietà antiossidanti, dovute alla presenza della cianotina (qualità blu e viola). Questa sostanza conferisce la particolare colorazione blu e viola ai preziosi tuberi della Valle Spluga.

“Armacìa è un IGT Costa Viola rosso ed è ottenuto dalle uve prodotte lungo i terrazzamenti della Costa Viola. Nasce nel 2006 grazie al fondamentale lavoro della Cooperativa “Enopolis Costa Viola” con la collaborazione della Casa Vinicola Criserà di Catòna di Reggio Calabria.

“Armacìa è un IGT Costa Viola rosso ed è ottenuto dalle uve prodotte lungo i terrazzamenti della Costa Viola. Nasce nel 2006 grazie al fondamentale lavoro della Cooperativa “Enopolis Costa Viola” con la collaborazione della Casa Vinicola Criserà di Catòna di Reggio Calabria.

Armacìa – il vino dei terrazzamenti di Angelo Sofo Emblema delle produzioni tipiche della Costa Viola (Calabria) e frutto di quella “viticoltura eroica dei terrazzamenti” vince per la sua categoria la medaglia d’oro al XXI Concorso enologico internazionale dei vini di montagna e delle piccole isole organizzato dal CERVIM, il “Centro di ricerche, studi e valorizzazione dei vini di montagna e di forte pendenza” con sede ad Aosta

Armacìa – il vino dei terrazzamenti di Angelo Sofo Emblema delle produzioni tipiche della Costa Viola (Calabria) e frutto di quella “viticoltura eroica dei terrazzamenti” vince per la sua categoria la medaglia d’oro al XXI Concorso enologico internazionale dei vini di montagna e delle piccole isole organizzato dal CERVIM, il “Centro di ricerche, studi e valorizzazione dei vini di montagna e di forte pendenza” con sede ad Aosta

Pinterest
Cerca