Carnevale in Sardegna

Le maschere caratteristiche del carnevale sardo, sardinian masks
Luci nella notte di Atzori Roberto #Ottana #Sardegna

Luci nella notte di Atzori Roberto #Ottana #Sardegna

Sos Merdules Bezzos, mask of Sardinia.

Sos Merdules Bezzos, mask of Sardinia.

Mamuthone #Mamoiada #Nuoro - Mask of Sardinia

Mamuthone #Mamoiada #Nuoro - Mask of Sardinia

Carnevale di Ottona, Sardegna

Carnevale di Ottona, Sardegna

La maschera Merdules rappresenta l'uomo che cattura, doma e governa Sos Boes, l'animale che si agita e si ribella al suo padrone.

La maschera Merdules rappresenta l'uomo che cattura, doma e governa Sos Boes, l'animale che si agita e si ribella al suo padrone.

La maschera Boes rappresenta l'animale che si agita e si ribella a Su Merdule, ovvero l'uomo che cattura, doma e governa l'animale.

La maschera Boes rappresenta l'animale che si agita e si ribella a Su Merdule, ovvero l'uomo che cattura, doma e governa l'animale.

La maschera Boes rappresenta l'animale che si agita e si ribella a Su Merdule, ovvero l'uomo che cattura, doma e governa l'animale.

La maschera Boes rappresenta l'animale che si agita e si ribella a Su Merdule, ovvero l'uomo che cattura, doma e governa l'animale.

Boes e Merdules by Nicoletta Muscas. Boes and Merdules are the typical masks worn at carnival in the rural mountain town of Ottana (Sardinia, Italy). They represent an ox and his master. Every year on 16th January they make their first annual appearance, when a huge bonfire is lit in the town main square in honor of Sant'Antonio Abate.

Boes e Merdules by Nicoletta Muscas. Boes and Merdules are the typical masks worn at carnival in the rural mountain town of Ottana (Sardinia, Italy). They represent an ox and his master. Every year on 16th January they make their first annual appearance, when a huge bonfire is lit in the town main square in honor of Sant'Antonio Abate.

Servire le Zeppole ancora calde, con un'abbondante spruzzata di zucchero semolato e un bicchiere di buon Moscato di Sardegna.

Servire le Zeppole ancora calde, con un'abbondante spruzzata di zucchero semolato e un bicchiere di buon Moscato di Sardegna.

Pinterest
Cerca