Cosa rende speciale il Prosciutto di San Daniele?

Le #caratteristiche del #prosciutto di #sandaniele
14 Pin34 Follower
Le cosce devono provenire esclusivamente da #maiali nati e allevati in dieci regioni del centro-nord Italia (#Friuli Venezia Giulia, #Veneto, #Lombardia, #Piemonte, #EmiliaRomagna, #Toscana, #Lazio, #Abruzzo, #Marche, #Umbria). Gli allevamenti rispettano il #benessere dell’animale e sono sottoposti a costanti e accurati controlli. I #suini sono alimentati seguendo un’apposita #dieta, prevista dal Disciplinare di Produzione …

Le cosce devono provenire esclusivamente da #maiali nati e allevati in dieci regioni del centro-nord Italia (#Friuli Venezia Giulia, #Veneto, #Lombardia, #Piemonte, #EmiliaRomagna, #Toscana, #Lazio, #Abruzzo, #Marche, #Umbria). Gli allevamenti rispettano il #benessere dell’animale e sono sottoposti a costanti e accurati controlli. I #suini sono alimentati seguendo un’apposita #dieta, prevista dal Disciplinare di Produzione …

Viene prodotto esclusivamente in Friuli Venezia Giulia nel territorio collinare dell’omonimo comune in provincia di Udine, nell’estremo nord est d’Italia. Riconoscibile per la caratteristica forma a chitarra, la presenza dello zampino e il marchio del Consorzio, il San Daniele è fatto solo con carne di suini nati e allevati in Italia e sale marino. È …

Viene prodotto esclusivamente in Friuli Venezia Giulia nel territorio collinare dell’omonimo comune in provincia di Udine, nell’estremo nord est d’Italia. Riconoscibile per la caratteristica forma a chitarra, la presenza dello zampino e il marchio del Consorzio, il San Daniele è fatto solo con carne di suini nati e allevati in Italia e sale marino. È …

Il saper fare il prosciutto si tramanda da secoli a San Daniele del Friuli. La cura per ogni particolare, i gesti propri del mestiere insieme al clima del luogo consentono il ripetersi della tradizione secolare della stagionatura della coscia del maiale. Poiché è vietata qualsiasi forma di congelamento delle carni, le cosce fresche devono raggiungere …

Il saper fare il prosciutto si tramanda da secoli a San Daniele del Friuli. La cura per ogni particolare, i gesti propri del mestiere insieme al clima del luogo consentono il ripetersi della tradizione secolare della stagionatura della coscia del maiale. Poiché è vietata qualsiasi forma di congelamento delle carni, le cosce fresche devono raggiungere …

Per svelare il segreto del #prosciutto di #SanDaniele si deve conoscere il microclima di San Daniele del #Friuli: qui i venti che scendono dalle #Alpi Carniche si incontrano con le #brezze provenienti dall’Adriatico, portando sentori resinosi che si mescolano con quelli salmastri in un ambiente dove umidità e temperatura sono regolati dalle terre moreniche …

Per svelare il segreto del #prosciutto di #SanDaniele si deve conoscere il microclima di San Daniele del #Friuli: qui i venti che scendono dalle #Alpi Carniche si incontrano con le #brezze provenienti dall’Adriatico, portando sentori resinosi che si mescolano con quelli salmastri in un ambiente dove umidità e temperatura sono regolati dalle terre moreniche …

Il #prosciutto di #SanDaniele, grazie al #sale e a una condizione ottimale di temperatura/umidità/ventilazione, si conserva perfettamente senza l’utilizzo di alcun conservante. La tecnica e le modalità con cui avviene la #stagionatura contribuiscono a determinare il #gusto, la #morbidezza, il #profumo del #prosciutto.

Il #prosciutto di #SanDaniele, grazie al #sale e a una condizione ottimale di temperatura/umidità/ventilazione, si conserva perfettamente senza l’utilizzo di alcun conservante. La tecnica e le modalità con cui avviene la #stagionatura contribuiscono a determinare il #gusto, la #morbidezza, il #profumo del #prosciutto.

Il #tatuaggio dell’allevamento riporta la sigla della provincia in cui si trova e il codice identificativo dell’allevamento, oltre ad una lettera che identifica convenzionalmente il mese di nascita del #suino.

Il #tatuaggio dell’allevamento riporta la sigla della provincia in cui si trova e il codice identificativo dell’allevamento, oltre ad una lettera che identifica convenzionalmente il mese di nascita del #suino.

Il #marchio viene impresso a fuoco sulla #cotenna, sotto la supervisione dell’Istituto di #controllo, dopo che è stata verificata l’esistenza dei requisiti previsti dal Disciplinare di Produzione. Il numero a due cifre al di sotto dello zampino è il codice identificativo del #produttore.

Il #marchio viene impresso a fuoco sulla #cotenna, sotto la supervisione dell’Istituto di #controllo, dopo che è stata verificata l’esistenza dei requisiti previsti dal Disciplinare di Produzione. Il numero a due cifre al di sotto dello zampino è il codice identificativo del #produttore.

Segno distintivo del #SanDaniele, il mantenimento dello #zampino fa parte della lavorazione tradizionale di San Daniele del #Friuli e consente di mantenere inalterata l’integrità biologica della coscia. Inoltre, l’articolazione nella sua completezza costituisce un fattore che agevola il #drenaggio dell’umidità anche nelle parti più difficili, rispetto alla forza di gravità.

Segno distintivo del #SanDaniele, il mantenimento dello #zampino fa parte della lavorazione tradizionale di San Daniele del #Friuli e consente di mantenere inalterata l’integrità biologica della coscia. Inoltre, l’articolazione nella sua completezza costituisce un fattore che agevola il #drenaggio dell’umidità anche nelle parti più difficili, rispetto alla forza di gravità.

Il #Prosciutto di #SanDaniele si riconosce al primo #sguardo, grazie ai segni distintivi riportati su ogni #prosciutto. In particolare, l’inconfondibile #marchio a fuoco del #Consorzio, che garantisce l’esistenza di tutti i requisiti di #qualità e la realizzazione dei #controlli previsti.

Il #Prosciutto di #SanDaniele si riconosce al primo #sguardo, grazie ai segni distintivi riportati su ogni #prosciutto. In particolare, l’inconfondibile #marchio a fuoco del #Consorzio, che garantisce l’esistenza di tutti i requisiti di #qualità e la realizzazione dei #controlli previsti.

#Anchetta parte di #osso dell’anca visibile nella porzione di #prosciutto intero non coperta dalla cotenna. #Culatta estremità laterale della coscia, che corrisponde anatomicamente al gluteo del suino. #Cotenna pelle del maiale essiccata che riveste tutta la coscia suina (ad eccezione della parte interessata dal sezionamento). A fine stagionatura la cotenna si presenta dura, compatta e …

#Anchetta parte di #osso dell’anca visibile nella porzione di #prosciutto intero non coperta dalla cotenna. #Culatta estremità laterale della coscia, che corrisponde anatomicamente al gluteo del suino. #Cotenna pelle del maiale essiccata che riveste tutta la coscia suina (ad eccezione della parte interessata dal sezionamento). A fine stagionatura la cotenna si presenta dura, compatta e …

Pinterest • il catalogo mondiale delle idee
Cerca