Casa Colonica in Toscana

Vista della torretta, sedute in muratura realizzate su disegno. Progettisti: Arch. Barbara Monica//Arch. Tommaso Rossi Fioravanti  Collaborazioni: Katrin Arens s.n.c.// Monica Lupi

Vista della torretta, sedute in muratura realizzate su disegno. Progettisti: Arch. Barbara Monica//Arch. Tommaso Rossi Fioravanti Collaborazioni: Katrin Arens s.n.c.// Monica Lupi

Particolare della scala realizzata in muratura. Pavimentazione in cotto campano. Progettisti: Arch. Barbara Monica//Arch. Tommaso Rossi Fioravanti  Collaborazioni: Katrin Arens s.n.c.// Monica Lupi

Particolare della scala realizzata in muratura. Pavimentazione in cotto campano. Progettisti: Arch. Barbara Monica//Arch. Tommaso Rossi Fioravanti Collaborazioni: Katrin Arens s.n.c.// Monica Lupi

Particolare della scala in muratura.Pavimentazione in cotto campano.   Progettisti: Arch. Barbara Monica//Arch. Tommaso Rossi Fioravanti  Collaborazioni: Katrin Arens s.n.c.// Monica Lupi

Particolare della scala in muratura.Pavimentazione in cotto campano. Progettisti: Arch. Barbara Monica//Arch. Tommaso Rossi Fioravanti Collaborazioni: Katrin Arens s.n.c.// Monica Lupi

Particolare delle nicchie a parete che affiancano la scala, studiate per ospitare i numerosi oggetti "curiosi" dei proprietari. Progettisti: Arch. Barbara Monica//Arch. Tommaso Rossi Fioravanti  Collaborazioni: Katrin Arens s.n.c.// Monica Lupi

Particolare delle nicchie a parete che affiancano la scala, studiate per ospitare i numerosi oggetti "curiosi" dei proprietari. Progettisti: Arch. Barbara Monica//Arch. Tommaso Rossi Fioravanti Collaborazioni: Katrin Arens s.n.c.// Monica Lupi

Particolare dei percorsi di collegamento fra i vari piani. Scala realizzata in muratura, pavimenti in cotto campano.  Progettisti: Arch. Barbara Monica//Arch. Tommaso Rossi Fioravanti  Collaborazioni: Katrin Arens s.n.c.// Monica Lupi

Particolare dei percorsi di collegamento fra i vari piani. Scala realizzata in muratura, pavimenti in cotto campano. Progettisti: Arch. Barbara Monica//Arch. Tommaso Rossi Fioravanti Collaborazioni: Katrin Arens s.n.c.// Monica Lupi

Particolare del bagno di servizio. Mobile con top realizzato in cemento e sportelli in legno. Specchiera realizzata su disegno. Vista dell'ingresso Progettisti: Arch. Barbara Monica//Arch. Tommaso Rossi Fioravanti  Collaborazioni: Katrin Arens s.n.c.// Monica Lupi

Particolare del bagno di servizio. Mobile con top realizzato in cemento e sportelli in legno. Specchiera realizzata su disegno. Vista dell'ingresso Progettisti: Arch. Barbara Monica//Arch. Tommaso Rossi Fioravanti Collaborazioni: Katrin Arens s.n.c.// Monica Lupi

Particolare area pranzo, tavolo e sedie di recupero. Progettisti: Arch. Barbara Monica//Arch. Tommaso Rossi Fioravanti Collaborazioni: Katrin Arens s.n.c.//Monica Lupi

Particolare area pranzo, tavolo e sedie di recupero. Progettisti: Arch. Barbara Monica//Arch. Tommaso Rossi Fioravanti Collaborazioni: Katrin Arens s.n.c.//Monica Lupi

Particolare dell'isola centrale con cappa su misura e top in cemento.  Progettisti: Arch. Barbara Monica//Arch. Tommaso Rossi  Collaborazioni: Katrin Arens s.n.c//Monica Lupi

Particolare dell'isola centrale con cappa su misura e top in cemento. Progettisti: Arch. Barbara Monica//Arch. Tommaso Rossi Collaborazioni: Katrin Arens s.n.c//Monica Lupi

Vista della cucina realizzata su misura con top in cemento  e sportelli in ferro invecchiato. Progettisti: Arch. Barbara Monica//Arch. Tommaso Rossi Fioravanti  Collaborazioni: Katrin Arens s.n.c.//Monica Lupi

Vista della cucina realizzata su misura con top in cemento e sportelli in ferro invecchiato. Progettisti: Arch. Barbara Monica//Arch. Tommaso Rossi Fioravanti Collaborazioni: Katrin Arens s.n.c.//Monica Lupi

Particolare della scala in pietra che conduce agli spogliatoi, realizzati sfruttando il dislivello creato dalla collina in declivio. Progettisti: Arch. Barbara Monica//Arch. Tommaso Rossi Fioravanti Progetto del verde: Arch. Maria Beatrice Andreucci

Particolare della scala in pietra che conduce agli spogliatoi, realizzati sfruttando il dislivello creato dalla collina in declivio. Progettisti: Arch. Barbara Monica//Arch. Tommaso Rossi Fioravanti Progetto del verde: Arch. Maria Beatrice Andreucci

Pinterest
Cerca