La clip è tratta dal documentario diretto da Gianfranco Pannone, prodotto da Blue Film in collaborazione con Rai Cinema, presentato come Evento Speciale al VII Festival del Film di Roma. La Comunità Ebraica di Roma, la più antica del mondo occidentale, viene raccontata attraverso varie testimonianze , in particolare di quelle di tre persone che rappresentano altrettante generazioni: David, Giovanni e Micaela.

La clip è tratta dal documentario diretto da Gianfranco Pannone, prodotto da Blue Film in collaborazione con Rai Cinema, presentato come Evento Speciale al VII Festival del Film di Roma. La Comunità Ebraica di Roma, la più antica del mondo occidentale, viene raccontata attraverso varie testimonianze , in particolare di quelle di tre persone che rappresentano altrettante generazioni: David, Giovanni e Micaela.

Servizio di Pier Damiani d'Agata

Servizio di Pier Damiani d'Agata

Dalla Pietà di Michelangelo alla Santa Cecilia di Maderno. Una lezione/conferenza di Claudio Strinati, già soprintende al Polo Museale romano, che racconta il secolo del Rinascimento. Accennando al contesto storico del 16esimo secolo, contrassegnato da alcune eventi di fondamentale importanza: le tesi di Lutero, il Concilio di Trento, La Battaglia di Lepanto e, infine, il pontificato di Sisto V, il Giubileo e l’esordio di Caravaggio, approfondisce poi, in apertura e in chiusura, due…

Dalla Pietà di Michelangelo alla Santa Cecilia di Maderno. Una lezione/conferenza di Claudio Strinati, già soprintende al Polo Museale romano, che racconta il secolo del Rinascimento. Accennando al contesto storico del 16esimo secolo, contrassegnato da alcune eventi di fondamentale importanza: le tesi di Lutero, il Concilio di Trento, La Battaglia di Lepanto e, infine, il pontificato di Sisto V, il Giubileo e l’esordio di Caravaggio, approfondisce poi, in apertura e in chiusura, due…

In questi due appuntamenti con la rassegna Lezioni d’arte il direttore dei Musei Vaticani Antonio Paolucci ci parla dell’ultima fatica di Michelangelo nella Cappella Paolina. “Collocata all’interno dei Palazzi Apostolici e quindi esclusa dai percorsi museali, si chiama così perché fu Papa Paolo III Farnese a volerla come luogo di preghiera esclusivo riservato al Pontefice, alla sua Corte e ai suoi ospiti

In questi due appuntamenti con la rassegna Lezioni d’arte il direttore dei Musei Vaticani Antonio Paolucci ci parla dell’ultima fatica di Michelangelo nella Cappella Paolina. “Collocata all’interno dei Palazzi Apostolici e quindi esclusa dai percorsi museali, si chiama così perché fu Papa Paolo III Farnese a volerla come luogo di preghiera esclusivo riservato al Pontefice, alla sua Corte e ai suoi ospiti

I segreti della Roma sotterranea. Aperti al pubblico per una settimana i siti archeologici della Capitale. Alcuni sono accessibili per la prima volta. Francesca Capovani

I segreti della Roma sotterranea. Aperti al pubblico per una settimana i siti archeologici della Capitale. Alcuni sono accessibili per la prima volta. Francesca Capovani

Nice documentary about Rome and roman food.     Alla ricerca del buon gusto lungo la sponda del biondo Tevere

Nice documentary about Rome and roman food. Alla ricerca del buon gusto lungo la sponda del biondo Tevere

Alberto Angela racconta la vita di tutti giorni nell'antica Roma

Alberto Angela racconta la vita di tutti giorni nell'antica Roma

Nice documentary of Rome with food description

Nice documentary of Rome with food description

Francesco Dal Co, storico dell'architettura, racconta come Roma venne interpretata dai grandi vedutisti veneziani del Settecento, da Giovanni Antonio Canal detto il Canaletto (1697 - 1768) a Giovanni Battista Piranesi (1720 -1778). Se infatti nella politica cautamente aperta al riformismo di Clemente XII e Benedetto XIV la Nuova Pianta di Roma di Giovanni Battista Nolli svolge un ruolo di vero e proprio strumento di analisi urbana, le vedute del Canaletto e di Piranesi hanno l’intento di…

Francesco Dal Co, storico dell'architettura, racconta come Roma venne interpretata dai grandi vedutisti veneziani del Settecento, da Giovanni Antonio Canal detto il Canaletto (1697 - 1768) a Giovanni Battista Piranesi (1720 -1778). Se infatti nella politica cautamente aperta al riformismo di Clemente XII e Benedetto XIV la Nuova Pianta di Roma di Giovanni Battista Nolli svolge un ruolo di vero e proprio strumento di analisi urbana, le vedute del Canaletto e di Piranesi hanno l’intento di…

Pinterest
Cerca