Pinterest • il catalogo mondiale delle idee

Libri che ho letto nel 2014

28 Pin38 Follower
Tutto quello che ho letto per piacere nel 2014 tra novità e riscoperte

Caroline VERMALLE, LA FELICITA' DELLE PICCOLE COSE "E ogni volta che deve prendere una decisione, il cervello, programmato per la ricerca della felicità, si orienta in base al disegno attaccato al frigo o nascosto nel cassetto. Se siamo motivati a realizzare la nostra felicità personale, quella su misura per noi, svanisce il desiderio di avere una macchina più bella di quella dei vicini. La mappa del tesoro indica una strada al cervello, che adesso è programmato per imboccarla"

pin 2
heart 1

GIORGIO FALETTI, Io uccido. Molto avvicente, da leggere in vacanza e senza pensieri.

pin 2

ILDEFONSO FANCONES, La cattedrale del Mare. Bello Bello epico e che voglia di tornare a Barcellona

pin 2

SIMONETTA AGNELLO HORNBY, "La zia marchesa", un romanzo di stile ottocentesco con una eroina piena di vita e sfortunata

pin 1

CATERINA CHINNICI, "E’ così lieve il tuo bacio sulla fronte" mi piace molto il racconto di una responsabilità morale che passa di padre in figlia e dal ricordo del nonno ai nipoti.

pin 1

SIMONETTA AGNELLO HORNBY "Boccamurata" incalzante racconto, dipinge l'immagine della calma siciliana così bene che ti fa venire voglia di partire.

pin 1

NICOLAS BARREAU, "Una sera a Parigi" molto romantico, mette voglia di andare al cinema e di partire per Parigi. Per chi ha voglia di distrazioni!

pin 1

MICHELE MARI, Roderick Doddle, candidato al premio Campiello 2014, una bellissima avventura. Toglierei qualche classico dalle letture dei ragazzi e aggiungerei questo.

PAULO COELHO, Adulterio. Tentativo, non perfettamente riuscito, di indagare le ragioni di una donna.

SELVAGGIA LUCARELLI, 2Che ci importa del mondo", più di 500 pagine in meno di una settimana, vorrà pure dire qualcosa. Mi sono divertita e anche un po' commossa