In giro per le Marche

14 Pin1 Follower
Urbino patrimonio UNESCO   Urbino da piccolo Borgo a “Culla del Rinascimento”         Siete mai stati a Urbino? E’ una meta che deve essere messa assolutamente nel carnet di viaggio, non è necessario girare per chiese, anche se ve ne sono molte e di una bellezza inestimabile,…

Urbino patrimonio UNESCO Urbino da piccolo Borgo a “Culla del Rinascimento” Siete mai stati a Urbino? E’ una meta che deve essere messa assolutamente nel carnet di viaggio, non è necessario girare per chiese, anche se ve ne sono molte e di una bellezza inestimabile,…

Palazzo Carpegna

Palazzo Carpegna

Corinaldo città di S. Maria Goretti  Corinaldo arroccato in cima ad un colle nell’entroterra senigagliese, considerato uno dei Borghi più belli d’Italia con le sue mura di cinta, lunghe quasi un chilometro e perfettamente conservate, sono tra quelle meglio conservate delle Marche. Straordinario esempio di architettura militare, mura fortificate, intervallate da porte bastionate, possenti bastioni poligonali, torri circolari e pentagonali, guardiole e feritoie, atte alla difesa della città.

Corinaldo città di S. Maria Goretti Corinaldo arroccato in cima ad un colle nell’entroterra senigagliese, considerato uno dei Borghi più belli d’Italia con le sue mura di cinta, lunghe quasi un chilometro e perfettamente conservate, sono tra quelle meglio conservate delle Marche. Straordinario esempio di architettura militare, mura fortificate, intervallate da porte bastionate, possenti bastioni poligonali, torri circolari e pentagonali, guardiole e feritoie, atte alla difesa della città.

Loreto e la Basilica della Santa Casa Questo viaggio verso Loreto, della casa della Vergine Maria, è chiamato “Traslazione della Santa Casa”, per tradizione nella notte tra il 9 e il 10 dicembre, nelle Marche è tradizione accendere i fuochi le “Fochere” lungo la strada della Traslazione per “rischiarare il cammino alla Santa Casa”.

Loreto e la Basilica della Santa Casa Questo viaggio verso Loreto, della casa della Vergine Maria, è chiamato “Traslazione della Santa Casa”, per tradizione nella notte tra il 9 e il 10 dicembre, nelle Marche è tradizione accendere i fuochi le “Fochere” lungo la strada della Traslazione per “rischiarare il cammino alla Santa Casa”.

Ascoli Piceno una visita diversa Più comodo, silenzioso, più ecologico e con più posti a sedere, questo trenino, percorre un tour per il centro storico della città, dando la possibilità di ammirare le architetture, i monumenti, le piazze, di cui la bella Ascoli ne fa un vanto, alla scoperta delle meraviglie più nascoste, di questa storica città medievale e scovandone ogni suggestivo angolo.

Ascoli Piceno una visita diversa Più comodo, silenzioso, più ecologico e con più posti a sedere, questo trenino, percorre un tour per il centro storico della città, dando la possibilità di ammirare le architetture, i monumenti, le piazze, di cui la bella Ascoli ne fa un vanto, alla scoperta delle meraviglie più nascoste, di questa storica città medievale e scovandone ogni suggestivo angolo.

Montottone lu paese de li cuccià

Montottone lu paese de li cuccià

Candelara le candele e il mercatino di Natale  In questi due periodi Candelara, si accende solo delle luci delle sue candele, in un’atmosfera da mille e una notte, che hanno visto nascere e concretizzarsi amori, migliaia di candele, per cui il paese è famoso, al momento dello spegnimento delle luci elettriche, vengono accese e al danzare delle fiammelle, l’atmosfera prende tutto un altro aspetto.

Candelara le candele e il mercatino di Natale In questi due periodi Candelara, si accende solo delle luci delle sue candele, in un’atmosfera da mille e una notte, che hanno visto nascere e concretizzarsi amori, migliaia di candele, per cui il paese è famoso, al momento dello spegnimento delle luci elettriche, vengono accese e al danzare delle fiammelle, l’atmosfera prende tutto un altro aspetto.

Camerino un museo a cielo aperto nel maceratese Un weekend per tutti i gusti, organizzalo a Camerino, a chi piace l’arte e l’architettura medievale in uno dei borghi meglio conservati del centro Italia, per chi vuole effettuare escursioni come il Sentiero “Li Vurgacci” o al Lago di Polverina, anche per quelli a cui piace fare un percorso enogastronomico incentrato nel mangiare bene, sano e con i prodotti tipici della zona.

Camerino un museo a cielo aperto nel maceratese Un weekend per tutti i gusti, organizzalo a Camerino, a chi piace l’arte e l’architettura medievale in uno dei borghi meglio conservati del centro Italia, per chi vuole effettuare escursioni come il Sentiero “Li Vurgacci” o al Lago di Polverina, anche per quelli a cui piace fare un percorso enogastronomico incentrato nel mangiare bene, sano e con i prodotti tipici della zona.

Birra Artigianale-Apecchio Città della Birra

Birra Artigianale-Apecchio Città della Birra

La Strada del Rosso Piceno

La Strada del Rosso Piceno


Altre idee
Grottammare panorama con il Vecchio Incasato

Grottammare panorama con il Vecchio Incasato

Castelli e Rocche nelle Marche

Castelli e Rocche nelle Marche

Grottammare e il Vecchio Incasato - Marche - Abruzzo - Umbria Preziosità…

Grottammare e il Vecchio Incasato - Marche - Abruzzo - Umbria Preziosità…

Terremoto ad Amatrice

Terremoto ad Amatrice

Art'esplorando: Crocifissione di Giotto: la nascita della lingua p...

Art'esplorando: Crocifissione di Giotto: la nascita della lingua p...

Rescue workers carry fatally injured New York City Fire Department Chaplain, Father Mychal Judge, from one of the World Trade Center towers in New York, during the September 11, 2001 attacks on New York City.

56 of the most powerful Reuters photographs ever taken

Rescue workers carry fatally injured New York City Fire Department Chaplain, Father Mychal Judge, from one of the World Trade Center towers in New York, during the September 11, 2001 attacks on New York City.

Filippo Brunelleschi, Basilica di San Lorenzo, dal 1418. Firenze. Veduta dell'interno verso l'abside.

Filippo Brunelleschi, Basilica di San Lorenzo, dal 1418. Firenze. Veduta dell'interno verso l'abside.

OSPEDALE DEGLI INNOCENTI - Brunelleschi - 1419/1451 - Piazza della Santissima Annunciata - prospettiva matematica

OSPEDALE DEGLI INNOCENTI - Brunelleschi - 1419/1451 - Piazza della Santissima Annunciata - prospettiva matematica

Tienanmen Square. To me, one of the most iconic photographs I've ever seen.

Tienanmen Square. To me, one of the most iconic photographs I've ever seen.

The first works attributed to Masaccio are the San Giovenale Triptych (1422), shows the Madonna and Child in the central panel, with Saints Bartholomew and Blaise on the left, and Gaints Giovenale and Anthony Abbot on the right, each with his individual symbol. At the Virgin's feet are two angels turned inward toward her, the one on the left gesturing with open arms, the one on the right praying. The throne appears to be of wood, befitting Masaccio's family background as cabinetmakers.

The first works attributed to Masaccio are the San Giovenale Triptych (1422), shows the Madonna and Child in the central panel, with Saints Bartholomew and Blaise on the left, and Gaints Giovenale and Anthony Abbot on the right, each with his individual symbol. At the Virgin's feet are two angels turned inward toward her, the one on the left gesturing with open arms, the one on the right praying. The throne appears to be of wood, befitting Masaccio's family background as cabinetmakers.

Pinterest
Cerca