Natale con Planet One

Un calendario dell'Avvento a tema cocktail e beverage...!
17 Pin41 Follower
Lo Julesnaps, conosciuto anche come Akvavit o Brændevin, è bevanda alcolica tipica del Natale danese a base di Snaps (o vodka), arancia , chiodi di garofano e chicchi di caffè richiede una preparazione leggermente laboriosa ma molto divertente anche per i più piccoli.

Lo Julesnaps, conosciuto anche come Akvavit o Brændevin, è bevanda alcolica tipica del Natale danese a base di Snaps (o vodka), arancia , chiodi di garofano e chicchi di caffè richiede una preparazione leggermente laboriosa ma molto divertente anche per i più piccoli.

La Flaming Tea Ceremony è una delle tradizioni di Hanukkah, la Festa delle Luci o più popolarmente Natale ebraico, che consiste nell’inzuppare nel brandy delle zollette di zucchero da accendere su un cucchiaino in bilico sopra una tazzina di tè intonando canti celebrativi fino a che le fiamme non si spengono.

La Flaming Tea Ceremony è una delle tradizioni di Hanukkah, la Festa delle Luci o più popolarmente Natale ebraico, che consiste nell’inzuppare nel brandy delle zollette di zucchero da accendere su un cucchiaino in bilico sopra una tazzina di tè intonando canti celebrativi fino a che le fiamme non si spengono.

Il bombardino è una caldissima e golosa bevanda a base di brandy, zabaione, panna e caffè tipica delle località sciistiche.  Il suo nome deriva dalla vampata di calore che provoca con la sua gradazione alcolica di circa 30° e durante il periodo natalizio viene servito anche nei Mercatini del Trentino.

Il bombardino è una caldissima e golosa bevanda a base di brandy, zabaione, panna e caffè tipica delle località sciistiche. Il suo nome deriva dalla vampata di calore che provoca con la sua gradazione alcolica di circa 30° e durante il periodo natalizio viene servito anche nei Mercatini del Trentino.

L’Atole è la bevanda calda messicana e centroamericana tipica del Giorno dei Morti ma che viene spesso usata anche durante  le processioni e rappresentazioni religiose  del periodo dell’Avvento.   La ricetta base dell’atole comprende farina masa, acqua, zucchero di canna non raffinato, cannella, vaniglia ed eventualmente cioccolato o frutta.

L’Atole è la bevanda calda messicana e centroamericana tipica del Giorno dei Morti ma che viene spesso usata anche durante le processioni e rappresentazioni religiose del periodo dell’Avvento. La ricetta base dell’atole comprende farina masa, acqua, zucchero di canna non raffinato, cannella, vaniglia ed eventualmente cioccolato o frutta.

Il Parampampoli è una bevanda alcolica servita flambé e inventata da Giordano Purin negli anni '50.  Composta da caffè, grappa, vino, zucchero, miele ed altri aromi, è uno dei prodotti tipici dei Mercatini di Natale del Trentino.

Il Parampampoli è una bevanda alcolica servita flambé e inventata da Giordano Purin negli anni '50. Composta da caffè, grappa, vino, zucchero, miele ed altri aromi, è uno dei prodotti tipici dei Mercatini di Natale del Trentino.

Ron Especiado, i cocktail di Natale di Giorgio Puma Un cocktail che racchiude gli aromi tipici del periodo festivo: arancia e cannella, imperdibile! Ingredienti: Diplomatico Reserva, succo di arancia e lime, sciroppo alla cannella, zucchero allo zafferano.

Ron Especiado, i cocktail di Natale di Giorgio Puma Un cocktail che racchiude gli aromi tipici del periodo festivo: arancia e cannella, imperdibile! Ingredienti: Diplomatico Reserva, succo di arancia e lime, sciroppo alla cannella, zucchero allo zafferano.

il Vin Brulè noto anche come Glühwein, Vin Chaud e Mulled Wine è una bevanda calda a base di vino, zucchero e spezie consumata soprattutto nel periodo dell’Avvento e tipica dei mercatini di Natale dell’Italia Settentrionale.

il Vin Brulè noto anche come Glühwein, Vin Chaud e Mulled Wine è una bevanda calda a base di vino, zucchero e spezie consumata soprattutto nel periodo dell’Avvento e tipica dei mercatini di Natale dell’Italia Settentrionale.

Il Christmas #Pudding è un tipico dolce natalizio inglese che fra i suoi ingredienti vanta il rum oltre che uova, mandorle, frutta candita e spezie.   La tradizione vuole che venga preparato nel periodo dell’Avvento e portato in tavola il giorno di Natale servito flambé e decorato con un agrifoglio.

Il Christmas #Pudding è un tipico dolce natalizio inglese che fra i suoi ingredienti vanta il rum oltre che uova, mandorle, frutta candita e spezie. La tradizione vuole che venga preparato nel periodo dell’Avvento e portato in tavola il giorno di Natale servito flambé e decorato con un agrifoglio.

Chocolate Rum, i cocktail di Natale di Giorgio Puma. Di solito in Inverno il cioccolato si beve caldo, qui invece è freddo e liquido ma riscalda grazie alla forza speziata del peperoncino che si amalgama alle note di rum invecchiato! Ingredienti: Havana Club 7, Southern Comfort, mix chocolate ( cioccolato con rum, scorza d’arancia e peperoncino)

Chocolate Rum, i cocktail di Natale di Giorgio Puma. Di solito in Inverno il cioccolato si beve caldo, qui invece è freddo e liquido ma riscalda grazie alla forza speziata del peperoncino che si amalgama alle note di rum invecchiato! Ingredienti: Havana Club 7, Southern Comfort, mix chocolate ( cioccolato con rum, scorza d’arancia e peperoncino)

La coppa dell'amicizia, erroneamente chiamata anche grolla, è una tradizione tipica nei luoghi di montagna e in particolare nella Valla d’Aosta che vede un recipiente di legno con coperchio e vari beccucci dal quale si beve una gustosa miscela a base di caffè e grappa.  Si usa fra parenti e amici in particolare nel periodo natalizio.

La coppa dell'amicizia, erroneamente chiamata anche grolla, è una tradizione tipica nei luoghi di montagna e in particolare nella Valla d’Aosta che vede un recipiente di legno con coperchio e vari beccucci dal quale si beve una gustosa miscela a base di caffè e grappa. Si usa fra parenti e amici in particolare nel periodo natalizio.

Pinterest
Cerca