Esplora queste idee e molte altre!

IL SACRO SEGRETO PALESE (parte II)

IL SACRO SEGRETO PALESE (parte II)

Fig. 3. Bronzetto nuragico  "Offerente", alt. 13.5 cm, Museo Archeologico Nazionale di Cagliari. " [..]il sesso non è scoperto, ma si apprezza ugualmente dal gonfiore sotto il gonnellino [...]. Da:  Sculture della Sardegna Nuragica G. Lilliu 1966  A. Moravetti Illisso 2008

Fig. 3. Bronzetto nuragico "Offerente", alt. 13.5 cm, Museo Archeologico Nazionale di Cagliari. " [..]il sesso non è scoperto, ma si apprezza ugualmente dal gonfiore sotto il gonnellino [...]. Da: Sculture della Sardegna Nuragica G. Lilliu 1966 A. Moravetti Illisso 2008

Fig. 1: bronzetti di toro con la colombella tra le corna (Da: Giovanni Lilliu, Sculture della Sardegna nuragica, Illisso editore, 1966).

Fig. 1: bronzetti di toro con la colombella tra le corna (Da: Giovanni Lilliu, Sculture della Sardegna nuragica, Illisso editore, 1966).

Fig. 1. a. bronzetto di "pugilatore" (Giovanni Lilliu, Sculture della Sardegna nuragica, Illisso editore, 1966, nr. 64); b. demone o divinità antropozoomorfo ( Lilliu, nr. 267); c-e: alcune statue restaurate di Monte Prama (Cabras, OR)

Fig. 1. a. bronzetto di "pugilatore" (Giovanni Lilliu, Sculture della Sardegna nuragica, Illisso editore, 1966, nr. 64); b. demone o divinità antropozoomorfo ( Lilliu, nr. 267); c-e: alcune statue restaurate di Monte Prama (Cabras, OR)

Fig. 2: la posizione dei frammenti di sculture sopra la necropoli (dal riferiment

Fig. 2: la posizione dei frammenti di sculture sopra la necropoli (dal riferiment

Fig. 2. La navicella di fig. 1 nel catalogo di Lilliu del 19663, Da: G. Lilliu, Sculture della Sardegna nuragica, Ilisso ed., 1966 (ried. 2006)

Fig. 2. La navicella di fig. 1 nel catalogo di Lilliu del 19663, Da: G. Lilliu, Sculture della Sardegna nuragica, Ilisso ed., 1966 (ried. 2006)

Fig. 2. Da: Leonelli, V., I modelli di nuraghe e altri elementi scultorei di Mont'e Prama, In:Le sculture di Mont'e Prama-Contesto, scavi e materiali, a cura di: M. Minoja & A. Usai, Gangemi Editore, 2014, pp. 263-292;

Fig. 2. Da: Leonelli, V., I modelli di nuraghe e altri elementi scultorei di Mont'e Prama, In:Le sculture di Mont'e Prama-Contesto, scavi e materiali, a cura di: M. Minoja & A. Usai, Gangemi Editore, 2014, pp. 263-292;

4a.  Sx, il "doppiere" bronzeo forse da S. M. di Tergu con segni incisi e doppia faccina (da: G. Lilliu, Sculture della Sardegna nuragica, Illisso editore, 1966). [segue nell'articolo]

4a. Sx, il "doppiere" bronzeo forse da S. M. di Tergu con segni incisi e doppia faccina (da: G. Lilliu, Sculture della Sardegna nuragica, Illisso editore, 1966). [segue nell'articolo]

Figura 2 Una delle sculture della dea bovina al tempio di Hathor  (sinotino le grandi orecchie ed il viso puntuto) di Serabit-el-Kadhem, nei pressi delle miniere di turchese.

Figura 2 Una delle sculture della dea bovina al tempio di Hathor (sinotino le grandi orecchie ed il viso puntuto) di Serabit-el-Kadhem, nei pressi delle miniere di turchese.

Fig. 9: un esempio di bronzetto nuragico. Da: Giovanni Lilliu, Sculture della Sardegna nuragica, Illisso editore, 1966

Il Vento e il Leone

Fig. 9: un esempio di bronzetto nuragico. Da: Giovanni Lilliu, Sculture della Sardegna nuragica, Illisso editore, 1966

Pinterest
Cerca