Pinterest • il catalogo mondiale delle idee

Esplora queste idee e molte altre!

Figura 1. La pietra con alcuni dei segni  messi in evidenza dall' egittologo Günther Hölbl (1). Da http://www.vallejato.it/cronaca-locale/1953-nuova-scoperta-su-monte-arcivocalotto-incisioni-rupestri-su-un-masso.html

Figura 1. La pietra con alcuni dei segni messi in evidenza dall' egittologo Günther Hölbl (1). Da http://www.vallejato.it/cronaca-locale/1953-nuova-scoperta-su-monte-arcivocalotto-incisioni-rupestri-su-un-masso.html

Pillole alfabetiche:taw

Pillole alfabetiche:taw

Pillole alfabetiche:nun

Pillole alfabetiche:nun

Robin Hood, le prime immagini dal set del reboot con Taron Egeron

Robin Hood, le prime immagini dal set del reboot con Taron Egeron

La sequenza fotografica ricompone in piano lo sviluppo della parete interna del forno. I due tratti in linea rossa evidenziano le parti di parete vetrificate.

La sequenza fotografica ricompone in piano lo sviluppo della parete interna del forno. I due tratti in linea rossa evidenziano le parti di parete vetrificate.

Figura 1: la preziosa daga dalla tomba della regina Ahhotep I (XVI sec. a.C.)

Figura 1: la preziosa daga dalla tomba della regina Ahhotep I (XVI sec. a.C.)

La lettera egizia omofona. In egiziano il suono paragonabile alla 'aleph semitica, cioè il colpo di glottide, veniva reso con l' avvoltoio: il geroglifico G1. Perchè i minatori semitici non fecero questa scelta? Goldwasser spiega che fecero una scelta "acrofonica": il colpo di glottide era la prima lettera della parola semitica per toro, 'alp.

Pillole alfabetiche: 'aleph

La lettera egizia omofona. In egiziano il suono paragonabile alla 'aleph semitica, cioè il colpo di glottide, veniva reso con l' avvoltoio: il geroglifico G1. Perchè i minatori semitici non fecero questa scelta? Goldwasser spiega che fecero una scelta "acrofonica": il colpo di glottide era la prima lettera della parola semitica per toro, 'alp.

Lo Hobbit – Nuove immagini dal trailer (in arrivo oggi alle ore 16!)

Lo Hobbit – Nuove immagini dal trailer (in arrivo oggi alle ore 16!)

Quando le parole sono macigni

Quando le parole sono macigni

Monte Prama: Buon 2014 in geroglifici egizi

Monte Prama: Buon 2014 in geroglifici egizi

Fig. 1. Esempi di vaghi in faïence e/o vetro da Villa San Pietro, Perda ’e Accutzai; materiali dalla tomba megalitica ascritti al Bronzo Recente (ca. 1370-1170 a.C. ) (1). Il corredo conteneva oltre un migliaio di vaghi in materiale vetroso, prevalentemente piccole perle discoidali in faïence  con variabili aggiunte di vetro (1,2,3,4) e di diametro massimo pari a 6 mm. La 4 cilindrica segmentata in faïence. Il 7 è un bottone a rosetta con profilo piano-convesso e 11 incisioni radiali ed una…

Fig. 1. Esempi di vaghi in faïence e/o vetro da Villa San Pietro, Perda ’e Accutzai; materiali dalla tomba megalitica ascritti al Bronzo Recente (ca. 1370-1170 a.C. ) (1). Il corredo conteneva oltre un migliaio di vaghi in materiale vetroso, prevalentemente piccole perle discoidali in faïence con variabili aggiunte di vetro (1,2,3,4) e di diametro massimo pari a 6 mm. La 4 cilindrica segmentata in faïence. Il 7 è un bottone a rosetta con profilo piano-convesso e 11 incisioni radiali ed una…

Gli scarabei sigillo della Sardegna e la scrittura segreta del Dio nascosto

Gli scarabei sigillo della Sardegna e la scrittura segreta del Dio nascosto

Dentro lo zaino

Dentro lo zaino

L'ipotesi di Hamilton Da: G. J. Hamilton, “"A proposal to read the legend of a seal-amulet from Deir Rifa, Egypt as an early West Semitic alphabetic inscription" (Journal of Semitic Studies, 54, 2009, 51-79

Pillole alfabetiche: zayin/d

L'ipotesi di Hamilton Da: G. J. Hamilton, “"A proposal to read the legend of a seal-amulet from Deir Rifa, Egypt as an early West Semitic alphabetic inscription" (Journal of Semitic Studies, 54, 2009, 51-79

Fig. 1b: disegno dell' ostracon di fig. 1a (dal rif. 1)

Fig. 1b: disegno dell' ostracon di fig. 1a (dal rif. 1)

La voce e il buio, di Alessandro Bianchi

La voce e il buio, di Alessandro Bianchi