Esplora queste idee e molte altre!

Esplora argomenti correlati

NAPOLI, dicembre 2014. Uno spumante brut metodo classico pensato per i momenti di convivialità: ecco l'origine di Bollaciao, cuvée nata da una selezione di cru di pinot nero e chardonnay. Nel bicchiere si presenta giallo paglierino con riflessi verdi, il bouquet è fresco e fruttato, di miele, pesca bianca, pompelmo e basilico. In bocca è sapido, con un perlage avvolgente e un finale lungo e dal timbro dolce.

NAPOLI, dicembre 2014. Uno spumante brut metodo classico pensato per i momenti di convivialità: ecco l'origine di Bollaciao, cuvée nata da una selezione di cru di pinot nero e chardonnay. Nel bicchiere si presenta giallo paglierino con riflessi verdi, il bouquet è fresco e fruttato, di miele, pesca bianca, pompelmo e basilico. In bocca è sapido, con un perlage avvolgente e un finale lungo e dal timbro dolce.

Roma, settembre 2014.100% Sauvignon, assemblaggio di uve provenienti dai tre terroirs della denominazione (argilloso-calcareo, argilloso-siliceo, marne di argilla e calcare del giurassico superiore), il Petit Fumé è il frutto degli ultimi impianti. servito assai fresco si sposa con le ostriche, con i frutti di mare, oppure con i formaggi caprini. Imbottigliato ad inizio inverno, si consiglia di berlo nei primi 2-3 anni di vita per apprezzarne la freschezza.

Roma, settembre 2014.100% Sauvignon, assemblaggio di uve provenienti dai tre terroirs della denominazione (argilloso-calcareo, argilloso-siliceo, marne di argilla e calcare del giurassico superiore), il Petit Fumé è il frutto degli ultimi impianti. servito assai fresco si sposa con le ostriche, con i frutti di mare, oppure con i formaggi caprini. Imbottigliato ad inizio inverno, si consiglia di berlo nei primi 2-3 anni di vita per apprezzarne la freschezza.

Nola, Anteprima Vitigno Italia 2014. Greco 100% Caratteristiche del Terreno: Argilloso calcareo Sistema di Allevamento: Guyot Epoca di Vendemmia: Prima decade di Novembre Ceppi/Ha: 5000 Produzione/Ha: 60 quintali Fermentazione:a temperatura di 4-5 ° C per un periodo di 12 mesi. La fermentazione avviene per il 20% in barrique francesi, con successiva attesa dell'illimpidimento naturale. Imbottigliamento senza refrigerazione nè filtrazione.

Nola, Anteprima Vitigno Italia 2014. Greco 100% Caratteristiche del Terreno: Argilloso calcareo Sistema di Allevamento: Guyot Epoca di Vendemmia: Prima decade di Novembre Ceppi/Ha: 5000 Produzione/Ha: 60 quintali Fermentazione:a temperatura di 4-5 ° C per un periodo di 12 mesi. La fermentazione avviene per il 20% in barrique francesi, con successiva attesa dell'illimpidimento naturale. Imbottigliamento senza refrigerazione nè filtrazione.

Napoli, Gennaio 2015, a casa di Gianni. Rosapersempre è un vino rosato ottenuto da uve 100% Primitivo prodotto da Tenuta Parco dei Monaci di Matera. Dal bel colore rosa intenso, intensi i profumi di corbezzoli, fragoline, garofalo, gelsomino e banana. In bocca è pieno, fresco e dinamico, morbido e sapido, dall'ottimo finale con ritorni fruttati. Dotato di ottima freschezza e buona acidità, questa ne garantisce buona longevità.

Napoli, Gennaio 2015, a casa di Gianni. Rosapersempre è un vino rosato ottenuto da uve 100% Primitivo prodotto da Tenuta Parco dei Monaci di Matera. Dal bel colore rosa intenso, intensi i profumi di corbezzoli, fragoline, garofalo, gelsomino e banana. In bocca è pieno, fresco e dinamico, morbido e sapido, dall'ottimo finale con ritorni fruttati. Dotato di ottima freschezza e buona acidità, questa ne garantisce buona longevità.

Napoli, da Ornella, giugno 2014. Il vino Top di gamma del Brand Settesoli, SELIGO, frutto di un’accurata selezione di uve di vitigni pregiati (GRECANICO 85%, VIOGNIER 15% per il bianco e NERO D’AVOLA 85% e SYRAH 15% per il Rosso) ha ottenuto due importanti riconoscimenti che vanno a premiare quell’attività di ricerca e selezione della migliore qualità, che da sempre caratterizza la più grande azienda vitivinicola siciliana.

Vino, il “Seligo Rosso – Sicilia Igt” Settesoli vino dal miglior rapporto qualità prezzo Gambero Rosso

Napoli, da Ornella, giugno 2014. Il vino Top di gamma del Brand Settesoli, SELIGO, frutto di un’accurata selezione di uve di vitigni pregiati (GRECANICO 85%, VIOGNIER 15% per il bianco e NERO D’AVOLA 85% e SYRAH 15% per il Rosso) ha ottenuto due importanti riconoscimenti che vanno a premiare quell’attività di ricerca e selezione della migliore qualità, che da sempre caratterizza la più grande azienda vitivinicola siciliana.

Da crudo Re, Napoli, marzo 2014. Dal colore giallo oro intenso. Al naso un cocktail di sensazioni giocate tra la frutta matura, la vaniglia e le spezie che interagiscono tra di loro creando un effetto avvolgente e di grande piacevolezza senza che nessuna prevalga. Sul palato si diffonde un gusto profondo di frutta esotica, vaniglia e spezie.

Da crudo Re, Napoli, marzo 2014. Dal colore giallo oro intenso. Al naso un cocktail di sensazioni giocate tra la frutta matura, la vaniglia e le spezie che interagiscono tra di loro creando un effetto avvolgente e di grande piacevolezza senza che nessuna prevalga. Sul palato si diffonde un gusto profondo di frutta esotica, vaniglia e spezie.

Napoli, Agosto 2014. Falanghina al 65%, 30% di Ginestra e saldo di Pepella. Dopo una vendemmia tardiva, effettuata nella terza decade di ottobre, la vinificazione e la fermentazione avvengono in contenitori di acciaio. L’affinamento dura dieci mesi sempre in acciaio e due in bottiglia. La gradazione alcolica è molto elevata, sui 13,5 per via delle uve surmature, che promettono al vino una sicura longevità.

Napoli, Agosto 2014. Falanghina al 65%, 30% di Ginestra e saldo di Pepella. Dopo una vendemmia tardiva, effettuata nella terza decade di ottobre, la vinificazione e la fermentazione avvengono in contenitori di acciaio. L’affinamento dura dieci mesi sempre in acciaio e due in bottiglia. La gradazione alcolica è molto elevata, sui 13,5 per via delle uve surmature, che promettono al vino una sicura longevità.

Settembre, 2014. La Schiava Gentile è un vino leggero a basso contenuto tannico, di colore rubino chiaro fino a rosso rubino intenso. Ha un sapore gradevolmente tenue e fruttato, da cui traspare spesso un leggero retrogusto di mandorle amare.Si abbina con Vino anche da fuori pasto, si accompagna bene ad antipasti e specialità tipiche della cucina tirolese, speck e affettati, ma anche a carni bianche e formaggi freschi.

Settembre, 2014. La Schiava Gentile è un vino leggero a basso contenuto tannico, di colore rubino chiaro fino a rosso rubino intenso. Ha un sapore gradevolmente tenue e fruttato, da cui traspare spesso un leggero retrogusto di mandorle amare.Si abbina con Vino anche da fuori pasto, si accompagna bene ad antipasti e specialità tipiche della cucina tirolese, speck e affettati, ma anche a carni bianche e formaggi freschi.

Napoli, Agosto 2014. Colore giallo paglierino, perlage fine e persistente in bocca si persenta con note che spaziano dalla nocciola a fragranze di frutti dolci e fiori bianchi. Molto persiste e fresco.

Napoli, Agosto 2014. Colore giallo paglierino, perlage fine e persistente in bocca si persenta con note che spaziano dalla nocciola a fragranze di frutti dolci e fiori bianchi. Molto persiste e fresco.

Vinarium, a cena, Napoli aprile 2014. Estremamente profumato l’Etna Rosso Thalia 2011, fruttato e floreale con ricordi di pesca e roccia polverosa. Al palato viaggia leggero ma lascia un lungo ricordo sapido-minerale. voto 87. http://www.cellartracker.com/wine.asp?iWine=1621864

Vinarium, a cena, Napoli aprile 2014. Estremamente profumato l’Etna Rosso Thalia 2011, fruttato e floreale con ricordi di pesca e roccia polverosa. Al palato viaggia leggero ma lascia un lungo ricordo sapido-minerale. voto 87. http://www.cellartracker.com/wine.asp?iWine=1621864

Pinterest
Cerca