Esplora queste idee e molte altre!

Leggera tendenza alla verticalità da   "ordine"

Leggera tendenza alla verticalità da "ordine"

Una spettacolare verticalità domina la scena. Cromie positive si alternano a colori più freddi attraverso un gioco di sovrapposizione costante. Elevazione come parola chiave.

Una spettacolare verticalità domina la scena. Cromie positive si alternano a colori più freddi attraverso un gioco di sovrapposizione costante. Elevazione come parola chiave.

morfologie della verticalità

morfologie della verticalità

tè pregiati www.storiediteecaffe.com/Te-Sfusi/

30 Foods for a More Calming Life

tè pregiati www.storiediteecaffe.com/Te-Sfusi/

morfologie della verticalità

morfologie della verticalità

DECEUNINCK ha il piacere di narrarti la storia della finestra: il Gotico  In questa puntata concludiamo l’epoca medioevale, addentrandoci in quel cupo e affascinante periodo in cui la verticalità e le decorazioni distinguono gli edifici sia religiosi sia civili. La quarta puntata della storia della finestra ti aspetta.  E Deceuninck ti augura “buona lettura”!    #Deceuninck #storia #finestra #architettura #Gotico #chiese #edifici #vetro

DECEUNINCK ha il piacere di narrarti la storia della finestra: il Gotico In questa puntata concludiamo l’epoca medioevale, addentrandoci in quel cupo e affascinante periodo in cui la verticalità e le decorazioni distinguono gli edifici sia religiosi sia civili. La quarta puntata della storia della finestra ti aspetta. E Deceuninck ti augura “buona lettura”! #Deceuninck #storia #finestra #architettura #Gotico #chiese #edifici #vetro

ca. 1822 abito da visita Dal 1815 si riscontra un allargamento della gonna, accorciata alla caviglia, accompagnata spesso da pesanti bordi imbottiti e decorati (“bouillonnés”) impiegati per tenere l’orlo a campana. Da quel momento inizia a modificarsi la linea dell’abito, alterando la verticalità con l’immissione di guarnizioni, balze, sboffi nelle maniche e imbottiture varie: si definisce in tal modo il passaggio dalla moda Impero al periodo romantico.

ca. 1822 abito da visita Dal 1815 si riscontra un allargamento della gonna, accorciata alla caviglia, accompagnata spesso da pesanti bordi imbottiti e decorati (“bouillonnés”) impiegati per tenere l’orlo a campana. Da quel momento inizia a modificarsi la linea dell’abito, alterando la verticalità con l’immissione di guarnizioni, balze, sboffi nelle maniche e imbottiture varie: si definisce in tal modo il passaggio dalla moda Impero al periodo romantico.

http://www.michelereginaldi.it/www%20michele%20ITA/costruzioni/vertic/pages/V-008.htm

http://www.michelereginaldi.it/www%20michele%20ITA/costruzioni/vertic/pages/V-008.htm

http://www.michelereginaldi.it/www%20michele%20ITA/costruzioni/vertic/pages/V-015.htm

http://www.michelereginaldi.it/www%20michele%20ITA/costruzioni/vertic/pages/V-015.htm

Pinterest
Cerca