Esplora queste idee e molte altre!

Ufficiali sulmontini della "Maiella" in libera uscita: sottotenente Gilberto Malvestuto, sottotenente Vincenzo Romano.

Ufficiali sulmontini della "Maiella" in libera uscita: sottotenente Gilberto Malvestuto, sottotenente Vincenzo Romano.

Brigata Maiella: Troilo's role in the resistance movement

Brigata Maiella: Troilo's role in the resistance movement

La Banda Maiella nelle Marche: (seconda da sinistra) Vittoria (di Popoli), Gaetano Scioli, Domenico D'Urbano (di Palombaro), Vincenzo Martinelli (e in basso a sinistra) Nelsio Carnesale.

La Banda Maiella nelle Marche: (seconda da sinistra) Vittoria (di Popoli), Gaetano Scioli, Domenico D'Urbano (di Palombaro), Vincenzo Martinelli (e in basso a sinistra) Nelsio Carnesale.

Un gruppo di ufficiali della "Maiella": capitano Lino Masciangioli, sottotenente Aldo Di Nino (generale PS in pensione), sottotenente Vincenzo Romano.

Un gruppo di ufficiali della "Maiella": capitano Lino Masciangioli, sottotenente Aldo Di Nino (generale PS in pensione), sottotenente Vincenzo Romano.

Al termine della cerimonia di scioglimento il generale Attilio Tomaselli, comandante della 228° divisione si intrattiene con i patrioti del Gruppo Maiella.

Al termine della cerimonia di scioglimento il generale Attilio Tomaselli, comandante della 228° divisione si intrattiene con i patrioti del Gruppo Maiella.

La bandiera di combattimento della "Maiella". Alfiere: sottotenente Aldo DI Nino; scorta: aiutanti di battaglia Antonio Di Valerio e Giuseppe D'Ippolito.

La bandiera di combattimento della "Maiella". Alfiere: sottotenente Aldo DI Nino; scorta: aiutanti di battaglia Antonio Di Valerio e Giuseppe D'Ippolito.

Il maggiore Lewiski, ufficiale di collegamento del II corpo polacco, e l'avv. Ettore Troilo, comandante della "Maiella".

Il maggiore Lewiski, ufficiale di collegamento del II corpo polacco, e l'avv. Ettore Troilo, comandante della "Maiella".

Castel San Pietro (Bologna), maggio 1945: ultimi giorni di guerra sul fronte italiano. Il vice comandante maggiore Domenico Troilo e il tenente Stelio Consorte.

Castel San Pietro (Bologna), maggio 1945: ultimi giorni di guerra sul fronte italiano. Il vice comandante maggiore Domenico Troilo e il tenente Stelio Consorte.

Zona di Faenza (via Emilia), aprile 1945: il tenente Stelio Consorte, vice comandante della compagnia pesante, vicino ad un'autoblinda.

Zona di Faenza (via Emilia), aprile 1945: il tenente Stelio Consorte, vice comandante della compagnia pesante, vicino ad un'autoblinda.

Romagna - LO SCIOGLIMENTO DEL GRUPPO - Associazione Nazionale "Brigata Maiella"

Romagna - LO SCIOGLIMENTO DEL GRUPPO - Associazione Nazionale "Brigata Maiella"

Pinterest
Cerca