Esplora queste idee e molte altre!

Esplora argomenti correlati

Cesare Ripa, Bellezza, da Iconologia, 1603

Cesare Ripa, Bellezza, da Iconologia, 1603

Fortitudo Papstgrab Bamberg aus Gottfried Henschen u Daniel Papebroch 1747.jpg

Fortitudo Papstgrab Bamberg aus Gottfried Henschen u Daniel Papebroch 1747.jpg

Cesare Ripa nacque a Perugia intorno al 1555. Soggiornò a lungo a Siena e a Roma, dove fu al servizio del cardinale Antonio Maria Salviati. L'"Iconologia" è il libro della sua vita, che scrisse, riscrisse e ampliò per circa trent'anni. Morì a Roma nel 1622.

Cesare Ripa nacque a Perugia intorno al 1555. Soggiornò a lungo a Siena e a Roma, dove fu al servizio del cardinale Antonio Maria Salviati. L'"Iconologia" è il libro della sua vita, che scrisse, riscrisse e ampliò per circa trent'anni. Morì a Roma nel 1622.

un celebre libro di emblemi: RIPA CESARE. Iconologia overo descrittione d'imagini delle virtù, vitii, affetti, passioni humane, corpi celesti, mondo e sue parti. In Padova, per Pietro Paolo Tozzi, 1611 [www.libriantichionline.com]

un celebre libro di emblemi: RIPA CESARE. Iconologia overo descrittione d'imagini delle virtù, vitii, affetti, passioni humane, corpi celesti, mondo e sue parti. In Padova, per Pietro Paolo Tozzi, 1611 [www.libriantichionline.com]

Tarocchi del Mantegna

Tarocchi del Mantegna

La Prudence, Cesare Ripa, Iconologia, 1603

La Prudence, Cesare Ripa, Iconologia, 1603

Arte, Iconología Cesare Ripa

Arte, Iconología Cesare Ripa

CARRI DE I SETTE PIANETI - CARRO DI VENERE - "Venere si rappresenta, come ho detto, sopra d’un carro tirato da  due cigni e doi colombe, nuda, col capo cinto di mortella, e con  una fiamma al petto; nella destra mano tiene una palla, overo un  globo, in forma del mondo, e con la sinistra tre pomi d’oro, e dietro  gli sono le tre grazie, con le braccia avviticchiate".

CARRI DE I SETTE PIANETI - CARRO DI VENERE - "Venere si rappresenta, come ho detto, sopra d’un carro tirato da due cigni e doi colombe, nuda, col capo cinto di mortella, e con una fiamma al petto; nella destra mano tiene una palla, overo un globo, in forma del mondo, e con la sinistra tre pomi d’oro, e dietro gli sono le tre grazie, con le braccia avviticchiate".

ana

ana

ABONDANZA - "Donna graziosa, che avendo d’una bella ghirlanda di vaghi fiori  cinta la fronte, et il vestimento di color verde, ricamato d’oro,  con la destra mano tenga il corno della dovizia pieno di molti e  diversi frutti, uve, olive, et altri; e col sinistro braccio stringa un  fascio di spighe di grano, di miglio, panico, legumi, e somiglianti,  dal quale si vederanno molte di dette spighe uscite cadere, e sparse  anco per terra".

ABONDANZA - "Donna graziosa, che avendo d’una bella ghirlanda di vaghi fiori cinta la fronte, et il vestimento di color verde, ricamato d’oro, con la destra mano tenga il corno della dovizia pieno di molti e diversi frutti, uve, olive, et altri; e col sinistro braccio stringa un fascio di spighe di grano, di miglio, panico, legumi, e somiglianti, dal quale si vederanno molte di dette spighe uscite cadere, e sparse anco per terra".

Pinterest
Cerca