Pinterest • il catalogo mondiale delle idee

Esplora queste idee e molte altre!

Lungo l’attuale strada statale 120 era una volta Consolare romana, il Fondaco era un punto di ristoro per quei Nebrodi e, successivamente, il Tirreno. Il fondaco serviva come riposo per i cavalli e per i “viaggiatori”, un pasto caldo e un posto per la notte. Oggi parte del Fondaco è una Sala conferenze e convegni, attrezzata per attività didattiche e multimediali. L’altra parte del fondaco è adibito a sala pranzo e degustazione con i piatti della tradizione

Lungo l’attuale strada statale 120 era una volta Consolare romana, il Fondaco era un punto di ristoro per quei Nebrodi e, successivamente, il Tirreno. Il fondaco serviva come riposo per i cavalli e per i “viaggiatori”, un pasto caldo e un posto per la notte. Oggi parte del Fondaco è una Sala conferenze e convegni, attrezzata per attività didattiche e multimediali. L’altra parte del fondaco è adibito a sala pranzo e degustazione con i piatti della tradizione

La nostra azienda è immersa in un ecosistema dominato dall’Etna. Il paesaggio è di una bellezza inestimabile,dove la montagna rincorre le colline fino al mare, gli ulivi saraceni si alternano ai vigneti e i venti mitologici scandiscono l’alternarsi delle stagioni.                                                                    La particolare collocazione geografica con un’altitudine pari a i 750 metri, fa del territorio l’elemento principale che lo differenzia e lo rende unico.

La nostra azienda è immersa in un ecosistema dominato dall’Etna. Il paesaggio è di una bellezza inestimabile,dove la montagna rincorre le colline fino al mare, gli ulivi saraceni si alternano ai vigneti e i venti mitologici scandiscono l’alternarsi delle stagioni. La particolare collocazione geografica con un’altitudine pari a i 750 metri, fa del territorio l’elemento principale che lo differenzia e lo rende unico.

L’origine della Bottaia è collegata alla torre di avvistamento Aragonese che sorgeva per  difendere e controllare il territorio. In cima alla costruzione, ergeva un “palino”, indicatore  direzionale che orientava le carovane e i viandanti tra il porto di Riposto e quello di Milazzo  La bottaia, ospita tini troncoconici (capienza varia da 110 a 130 hl), botti ( capienza varia da 25 a 70 hl )

L’origine della Bottaia è collegata alla torre di avvistamento Aragonese che sorgeva per difendere e controllare il territorio. In cima alla costruzione, ergeva un “palino”, indicatore direzionale che orientava le carovane e i viandanti tra il porto di Riposto e quello di Milazzo La bottaia, ospita tini troncoconici (capienza varia da 110 a 130 hl), botti ( capienza varia da 25 a 70 hl )

Il park Barrique è composto da piccole botti in rovere francese di 225 lt utilizzate per l'affinamento dei vini Rossi internazionali

Il park Barrique è composto da piccole botti in rovere francese di 225 lt utilizzate per l'affinamento dei vini Rossi internazionali

L’Azienda si è attestata sempre come la prima produttrice dell’Etna Doc e i prodotto “principi” sono sempre stati il Nerello Mascalese e il Nerello Cappuccio a 1000 di altezza sul livello del mare. Per  quanto riguarda i bianchi, abbiamo il Caricante, la Minnella e il Catarratto coltivati a 500 metri sul livello del mare.

L’Azienda si è attestata sempre come la prima produttrice dell’Etna Doc e i prodotto “principi” sono sempre stati il Nerello Mascalese e il Nerello Cappuccio a 1000 di altezza sul livello del mare. Per quanto riguarda i bianchi, abbiamo il Caricante, la Minnella e il Catarratto coltivati a 500 metri sul livello del mare.

L'antica Bottaia in rovere di Slavonia  dell’Etna viene utilizzata per l’invecchiamento dei vini Etna Doc destinati a diventare prestigiose Riserve.

L'antica Bottaia in rovere di Slavonia dell’Etna viene utilizzata per l’invecchiamento dei vini Etna Doc destinati a diventare prestigiose Riserve.

La sala d'imbottigliamento si trova in un moderna struttura che ospita un innovativo impianto di imbottigliamento di 8.000 bottiglie all’ora e 20.000.000 all’anno. Una linea fornita di ogni tipo di controllo,dai                      più semplici come la presenza di tappo,capsule,l'etichetta,il livello del vino in bottiglia, fino alla bilancia pesa cartoni, a quelli più tecnici e articolati come i controlli dei lavaggi automatici e i loro risciacqui.

La sala d'imbottigliamento si trova in un moderna struttura che ospita un innovativo impianto di imbottigliamento di 8.000 bottiglie all’ora e 20.000.000 all’anno. Una linea fornita di ogni tipo di controllo,dai più semplici come la presenza di tappo,capsule,l'etichetta,il livello del vino in bottiglia, fino alla bilancia pesa cartoni, a quelli più tecnici e articolati come i controlli dei lavaggi automatici e i loro risciacqui.

La nostra azienda è immersa in un ecosistema dominato dall’Etna. La particolare collocazione geografica con un’altitudine pari a i 750 metri, fa del territorio l’elemento principale che lo differenzia e lo rende unico. Grazie infatti all’esposizione e all’altimetria del territorio,  l’ambiente  prettamente tardivo è  caratterizzato da forti escursioni termiche.

La nostra azienda è immersa in un ecosistema dominato dall’Etna. La particolare collocazione geografica con un’altitudine pari a i 750 metri, fa del territorio l’elemento principale che lo differenzia e lo rende unico. Grazie infatti all’esposizione e all’altimetria del territorio, l’ambiente prettamente tardivo è caratterizzato da forti escursioni termiche.