Explore Italian Art, Master Art, and more!

Explore related topics

Angiolo Tommasi (1858-1923), "Lavandaia al Lago di Massaciuccoli", ca. 1900 - ca. 1924. olio su tela Misure: 25,5 x 45 Notizie storico-critiche: Il quadro si può ascrivere all'ultima fase di attività dell'artista, al periodo in cui Tommasi si trasferisce definitivamente a Torre del Lago, dove fondò il Club della Bohéme, cenacolo culturale posto sulle rive del lago di Massaciuccoli.

Angiolo Tommasi (1858-1923), "Lavandaia al Lago di Massaciuccoli", ca. 1900 - ca. 1924. olio su tela Misure: 25,5 x 45 Notizie storico-critiche: Il quadro si può ascrivere all'ultima fase di attività dell'artista, al periodo in cui Tommasi si trasferisce definitivamente a Torre del Lago, dove fondò il Club della Bohéme, cenacolo culturale posto sulle rive del lago di Massaciuccoli.

Renato Natali (Livorno 1883 - 1979), "Vecchia città - Livorno di notte" Olio su compensato Dipinti e Sculture del XIX e XX secolo, Prato, Saturday, April 21, 2012

Renato Natali (Livorno 1883 - 1979), "Vecchia città - Livorno di notte" Olio su compensato Dipinti e Sculture del XIX e XX secolo, Prato, Saturday, April 21, 2012

Aristide de Ranieri (1865-1929) Nato a Viareggio in Toscana, Aristide de Ranieri creato principalmente oggetti Art Nouveau in bronzo, régule, biscotto, terracotta e gesso.  Pair of Figural Art Nouveau Vases,, Lot Number: 0077, Starting Bid: €500, Auctioneer: Auctionata Paddle 8 AG, Auction: From Art Nouveau until Modernism, Date: May 24th, 2016 CEST

Aristide de Ranieri, Pair of Figural Art Nouveau Vases,

Plinio Nomellini (Livorno 1866 - Firenze 1943), "Fossa dell'Abate"  olio su tavola, cm 41x41,5 firmato in basso a destra sul retro: etichetta della Collezione Renato Tassi Collezione privata  Plinio Nomellini nacque a Livorno nel 1866 e studiò all'Accademia di Firenze con Fattori. Le sue prime opere sono prettamente macchiaiole e risentono molto dell’influsso del maestro labronico, di Lega e di Signorini. Nel 1890 si trasferì a Genova e cercando un linguaggio proprio, i suoi interessi si

Plinio Nomellini (Livorno 1866 - Firenze 1943), "Fossa dell'Abate" olio su tavola, cm 41x41,5 firmato in basso a destra sul retro: etichetta della Collezione Renato Tassi Collezione privata Plinio Nomellini nacque a Livorno nel 1866 e studiò all'Accademia di Firenze con Fattori. Le sue prime opere sono prettamente macchiaiole e risentono molto dell’influsso del maestro labronico, di Lega e di Signorini. Nel 1890 si trasferì a Genova e cercando un linguaggio proprio, i suoi interessi si

Renato Natali (Livorno 1883 - 1979), "Baruffa" Olio su compensato, cm. 59,8x79,5 Firmato in basso a destra: R. Natali. Al verso: timbro Galleria d'Arte La Medicea, Borgo S. Lorenzo. Casa d'aste Farsettiarte ASTA DI DIPINTI E SCULTURE DEL XIX E XX SECOLO - II

Renato Natali (Livorno 1883 - 1979), "Baruffa" Olio su compensato, cm. 59,8x79,5 Firmato in basso a destra: R. Natali. Al verso: timbro Galleria d'Arte La Medicea, Borgo S. Lorenzo. Casa d'aste Farsettiarte ASTA DI DIPINTI E SCULTURE DEL XIX E XX SECOLO - II

Angiolo Tommasi (Livorno 1858 – Torre del Lago 1923), "In giardino".

Angiolo Tommasi (Livorno 1858 – Torre del Lago "In giardino".

Angiolo Tommasi (Italian, 1858–1923)  Title: Le Alpi Apuane viste dal Lago di Massaciuccoli  Medium: oil on panel Size: 27.7 x 50.3 cm.

Angiolo Tommasi (Italian, 1858–1923) Title: Le Alpi Apuane viste dal Lago di Massaciuccoli Medium: oil on panel Size: 27.7 x 50.3 cm.

Pinterest
Search