Pinterest

Esplora queste idee e molte altre!

Honore Daumier aveva uno straordinario talento nel rendere, tramite caricature crude e distaccate, la realtà senza emettere alcun giudizio morale. Honore Daumier, dall'alto: Prima, seconda e terza classe; 1864 ca., U.S.A.

Honore Daumier aveva uno straordinario talento nel rendere, tramite caricature crude e distaccate, la realtà senza emettere alcun giudizio morale. Honore Daumier, dall'alto: Prima, seconda e terza classe; 1864 ca., U.S.A.

Photographer Sacha Goldberger has more Flemish fun with superheroes and well known characters....

Photographer Sacha Goldberger has more Flemish fun with superheroes and well known characters....

#Funny #Quotes #humor … Best Most Funniest Quotes collection

Top 13 Best Funny Quotes

#Funny #Quotes #humor … Best Most Funniest Quotes collection

Angelo Morbelli, An interesting game, in 1904

Angelo Morbelli, An interesting game, in 1904

Definibile al contempo come "l'ultimo de romantici" e "il primo dei simbolisti", Moreau esplora molteplici modalità espressive, pur restando nell'ambito di un'arte altamente simbolica e assai suggestiva. In ordine: Soir et Chagrin, Apollo e i satiri, Platheon. Una serie di aquarelli composti da Gustave Moreau nel 1879 per illustrare "Les Fables de La Fontaine" (collezione privata).

Definibile al contempo come "l'ultimo de romantici" e "il primo dei simbolisti", Moreau esplora molteplici modalità espressive, pur restando nell'ambito di un'arte altamente simbolica e assai suggestiva. In ordine: Soir et Chagrin, Apollo e i satiri, Platheon. Una serie di aquarelli composti da Gustave Moreau nel 1879 per illustrare "Les Fables de La Fontaine" (collezione privata).

Sepoltura della sradina, Francisco Goya, 1815-1820, olio su tela, Real Academia de Bellas Artes de San Fernando di Madrid

Sepoltura della sradina, Francisco Goya, 1815-1820, olio su tela, Real Academia de Bellas Artes de San Fernando di Madrid

<< Va molto bene copiare quel che si vede, ma è assai preferibile disegnare quello che non si vede più, se non nella memoria; è una trasformazione in cui l'immaginazione collabora con la memoria, e così non si riproduce se non quello che vi ha colpiti, cioè l'essenziale>>. Dice Degas a proposito del disegno che torna ad avere una grande importanza. L'artista infatti dedicherà gran parte della sua preparazione a schizzi preparatori e studi analitici della composizione.

<< Va molto bene copiare quel che si vede, ma è assai preferibile disegnare quello che non si vede più, se non nella memoria; è una trasformazione in cui l'immaginazione collabora con la memoria, e così non si riproduce se non quello che vi ha colpiti, cioè l'essenziale>>. Dice Degas a proposito del disegno che torna ad avere una grande importanza. L'artista infatti dedicherà gran parte della sua preparazione a schizzi preparatori e studi analitici della composizione.

Gustave Caillebotte, I raschiatori di parquet, 1875, olio su tela, Musèe d'Orsay, Parigi. G. Caillebotte, i raschiatori di parquet, 1876, olio su tela, collezione privata. Caillebotte, un impressionista sui generis, compone uno scorcio poco consueto e fortemente prospettico. Non ha atteggiamento pietistico o caritatevole nei confronti dei soggetti rappresentati, ed è anche distante dalla pittura d'impegno sociale alla Daumier o Courbet.

Gustave Caillebotte, I raschiatori di parquet, 1875, olio su tela, Musèe d'Orsay, Parigi. G. Caillebotte, i raschiatori di parquet, 1876, olio su tela, collezione privata. Caillebotte, un impressionista sui generis, compone uno scorcio poco consueto e fortemente prospettico. Non ha atteggiamento pietistico o caritatevole nei confronti dei soggetti rappresentati, ed è anche distante dalla pittura d'impegno sociale alla Daumier o Courbet.

thelivingsculptures:  | Gustave Courbet - ‘Lovers in the Countryside’, Oil on canvas, 1844

thelivingsculptures: | Gustave Courbet - ‘Lovers in the Countryside’, Oil on canvas, 1844

Borrani Odoardo

Borrani Odoardo

Johannes Vermeer, "Femme lisant une lettre devant une fenêtre ouverte" (c 1659)

Johannes Vermeer, "Femme lisant une lettre devant une fenêtre ouverte" (c 1659)

Jean Louis Theodore Gericault "The Raft of the Medusa" (1818-1819) Oil on canvas Louvre Museum, Paris

Jean Louis Theodore Gericault "The Raft of the Medusa" (1818-1819) Oil on canvas Louvre Museum, Paris

Manet è stato, probabilmente, l'artista francese che più di tutti ha saputo attingere a piene mani dai Grandi Pittori spagnoli. Sopra: Edouard Manet, il Balcone, 1868, Musée d'Orsay, Parigi. Sotto: Francisco Goya, Majas al balcone, 1810 ca., Metropolitan Museum, New York.

Manet è stato, probabilmente, l'artista francese che più di tutti ha saputo attingere a piene mani dai Grandi Pittori spagnoli. Sopra: Edouard Manet, il Balcone, 1868, Musée d'Orsay, Parigi. Sotto: Francisco Goya, Majas al balcone, 1810 ca., Metropolitan Museum, New York.

Immagine correlata

Immagine correlata

Nikolai Kasatkin, Poor collect coal in a quarry, 1890 ca.

Nikolai Kasatkin, Poor collect coal in a quarry, 1890 ca.