Esplora queste idee e molte altre!

FEDERICO III fu intimo amico del catalano ARNALDO DA VILLANOVA , accolse alla sua corte i francescani spirituali perseguitati e i fraticelli. Il mistico RAIMONDO LULLO ripose in lui molte speranze per un rinnovamento del cristianesimo. Egli stesso interessato alla mistica, Federico fece della sua corte un focolare di dibattiti filosofici e religiosi, nel quale interloquivano filosofi aristotelici, pensatori ebrei, alchimisti, astrologi, e anche praticanti di magia.

FEDERICO III fu intimo amico del catalano ARNALDO DA VILLANOVA , accolse alla sua corte i francescani spirituali perseguitati e i fraticelli. Il mistico RAIMONDO LULLO ripose in lui molte speranze per un rinnovamento del cristianesimo. Egli stesso interessato alla mistica, Federico fece della sua corte un focolare di dibattiti filosofici e religiosi, nel quale interloquivano filosofi aristotelici, pensatori ebrei, alchimisti, astrologi, e anche praticanti di magia.

Innocenzo IV, nel concilio tenuto a Lione la vigilia di natale 1244, diede ai cardinali il cappello rosso, . il concilio di Lione è il primo in cui i cardinali sedettero in più eminente posto di quello degli arcivescovi e dei vescovi. Bonifacio VIII dopo l'anno 1300, accordò loro il mantello scarlatto.  Il presente costume è copiato da un prezioso quadro di Ambrogio Lorenzetti, conservato nell' accademia di Belle Arti a Siena.

Innocenzo IV, nel concilio tenuto a Lione la vigilia di natale 1244, diede ai cardinali il cappello rosso, . il concilio di Lione è il primo in cui i cardinali sedettero in più eminente posto di quello degli arcivescovi e dei vescovi. Bonifacio VIII dopo l'anno 1300, accordò loro il mantello scarlatto. Il presente costume è copiato da un prezioso quadro di Ambrogio Lorenzetti, conservato nell' accademia di Belle Arti a Siena.

Schiavina - XIII/XIV sec.  Descrizione: Dal 1200 al 1300 codici miniati europei) Materiali: lana. Foderato in lino

Schiavina - XIII/XIV sec. Descrizione: Dal 1200 al 1300 codici miniati europei) Materiali: lana. Foderato in lino

Immagine Titolo : [Uomini e donne, la Francia, 13 ° secolo.]  Creatore : Racinet, A. (Auguste), 1825-1893 - Artist  Nome supplementare (s) : Hangard-Mauge, E. I. - Stampante di lastre Thurwanger, Martin - Litografo  Data pubblicazione : 1858

Immagine Titolo : [Uomini e donne, la Francia, 13 ° secolo.] Creatore : Racinet, A. (Auguste), 1825-1893 - Artist Nome supplementare (s) : Hangard-Mauge, E. I. - Stampante di lastre Thurwanger, Martin - Litografo Data pubblicazione : 1858

Menestrallo- Nel Medioevo, giullare di grado elevato, quindi non semplice saltimbanco o buffone come i giullari minori, ma colui che recitava e cantava le poesie composte da trovatori o dai trovieri o anche poesie sue proprie; non era girovago, ma addetto più o meno stabilmente a una corte principesca o a persona altolocata.

Menestrallo- Nel Medioevo, giullare di grado elevato, quindi non semplice saltimbanco o buffone come i giullari minori, ma colui che recitava e cantava le poesie composte da trovatori o dai trovieri o anche poesie sue proprie; non era girovago, ma addetto più o meno stabilmente a una corte principesca o a persona altolocata.

Raimondo Lullo  Miniatura dal Ms. M.BR 52 Firenze, Biblioteca Nazionale Centrale 	  	Le opere d'alchimia attribuite a Raimondo Lullo, scritte a partire dal terzo decennio del XIV secolo, sono fra le più importanti testimonianze dell'utilizzazione medicinale del lapis philosophorum o elixir prodotto mediante le tecniche illustrate nella Summa perfectionis magisterii

Raimondo Lullo Miniatura dal Ms. M.BR 52 Firenze, Biblioteca Nazionale Centrale Le opere d'alchimia attribuite a Raimondo Lullo, scritte a partire dal terzo decennio del XIV secolo, sono fra le più importanti testimonianze dell'utilizzazione medicinale del lapis philosophorum o elixir prodotto mediante le tecniche illustrate nella Summa perfectionis magisterii

Pintoricchio 002a - Federico III d'Asburgo - Wikipedia

Pintoricchio 002a - Federico III d'Asburgo - Wikipedia

Guarnacca con manica pendente  Ampia sopravveste con lunghe maniche, in voga dal XIII al XVI sec., portata dagli uomini e, meno frequentemente dalle donne, usata spesso in inverno foderata di pelliccia, per ripararsi dal freddo e dalla pioggia. Materiali per la realizzazione : panno di lana di diverso peso, fustagno.  Finiture d’orlo eseguite a mano; lunghezza al polpaccio o talare.

Guarnacca con manica pendente Ampia sopravveste con lunghe maniche, in voga dal XIII al XVI sec., portata dagli uomini e, meno frequentemente dalle donne, usata spesso in inverno foderata di pelliccia, per ripararsi dal freddo e dalla pioggia. Materiali per la realizzazione : panno di lana di diverso peso, fustagno. Finiture d’orlo eseguite a mano; lunghezza al polpaccio o talare.

All’interno del Duomo di Siena,la Libreria Piccolomini- il committente, il cardinale Francesco Tedeschini Piccolomini,affidava l’intera decorazione della biblioteca al pittore umbro Bernardino di Betto, detto il Pinturicchio, gli affreschi furono realizzati da Pinturicchio e la sua bottega in un torno di tempo che va dal 1503 e al 1508 Questo affresco raffigura l’incontro, , tra l’imperatore Federico III ed Eleonora d’Aragona, avvenuto il 24 febbraio 1452, nei pressi di Porta Camollia.

All’interno del Duomo di Siena,la Libreria Piccolomini- il committente, il cardinale Francesco Tedeschini Piccolomini,affidava l’intera decorazione della biblioteca al pittore umbro Bernardino di Betto, detto il Pinturicchio, gli affreschi furono realizzati da Pinturicchio e la sua bottega in un torno di tempo che va dal 1503 e al 1508 Questo affresco raffigura l’incontro, , tra l’imperatore Federico III ed Eleonora d’Aragona, avvenuto il 24 febbraio 1452, nei pressi di Porta Camollia.

Pinterest
Cerca