Esplora queste idee e molte altre!

Esplora argomenti correlati

Qualche settimana fa vi parlai del progetto Mailbox per iOS. Si tratta di un’applicazione che permette di gestire la posta elettronica non come messaggi, ma come cose da fare. È una visione diversa che si dà all’e-mail e che potrebbe avere successo. Il progetto appartiene alla startup Orchestra a cui lavora anche Adam Cue, figlio di Eddy Cue, vicepresidente di Apple per il settore iTunes e servizi Web. Adam si è laureato alla Duke University dove ha studiato suo padre. Al momento Mailbox non…

Qualche settimana fa vi parlai del progetto Mailbox per iOS. Si tratta di un’applicazione che permette di gestire la posta elettronica non come messaggi, ma come cose da fare. È una visione diversa che si dà all’e-mail e che potrebbe avere successo. Il progetto appartiene alla startup Orchestra a cui lavora anche Adam Cue, figlio di Eddy Cue, vicepresidente di Apple per il settore iTunes e servizi Web. Adam si è laureato alla Duke University dove ha studiato suo padre. Al momento Mailbox non…

Uno dei parametri che servono a misurare la grandezza di una società è il numero di dipendenti. Apple, in questo caso, vede aumentare il suo numero di dipendenti quest’anno. Nel corso dell’ultimo anno, infatti, la società ha assunto 12.400 persone con un aumento del 20,5% rispetto all’anno precedente. La società ora ha 72.800 dipendenti contro i 60.400 del 2011. Una notizia che acquista valore alla luce del fatto che moltissime società hanno licenziato in questo periodo, tra cui Nokia…

Uno dei parametri che servono a misurare la grandezza di una società è il numero di dipendenti. Apple, in questo caso, vede aumentare il suo numero di dipendenti quest’anno. Nel corso dell’ultimo anno, infatti, la società ha assunto 12.400 persone con un aumento del 20,5% rispetto all’anno precedente. La società ora ha 72.800 dipendenti contro i 60.400 del 2011. Una notizia che acquista valore alla luce del fatto che moltissime società hanno licenziato in questo periodo, tra cui Nokia…

Poche settimane fa Melinda Gates, la moglie del fondatore di Microsoft Bill Gates, rilasciando un’intervista al programma Today della BBC, aveva fatto emergere il desiderio dei suoi figli nel volere prodotti Apple. Alla domanda: “I suoi figli hanno mai chiesto di avere un iPod?”, Melinda Gates ha risposto: “Naturalmente… ma loro hanno la tecnologia Windows. Il benessere della nostra famiglia arriva da Microsoft, quindi perchè investire in un concorrente?”. E’ arrivata però immediata come al…

Poche settimane fa Melinda Gates, la moglie del fondatore di Microsoft Bill Gates, rilasciando un’intervista al programma Today della BBC, aveva fatto emergere il desiderio dei suoi figli nel volere prodotti Apple. Alla domanda: “I suoi figli hanno mai chiesto di avere un iPod?”, Melinda Gates ha risposto: “Naturalmente… ma loro hanno la tecnologia Windows. Il benessere della nostra famiglia arriva da Microsoft, quindi perchè investire in un concorrente?”. E’ arrivata però immediata come al…

Phil Schiller ha preso posto sul banco degli imputati nell’ultima sessione del processo Apple VS Samsung. Il Senior Vice President of Worldwide Marketing ha dato qualche dettaglio riguardante l’importanza di Apple nel mercato degli smartphone, e il modo in cui Cupertino ha rivoluzionato un mercato nel quale non era mai entrata in precedenza. Continua a leggere: Schiller: Apple ha avuto un ruolo rivoluzionario nel mercato dei telefoni (...) Schiller: Apple ha avuto un ruolo rivoluzionario nel…

Phil Schiller ha preso posto sul banco degli imputati nell’ultima sessione del processo Apple VS Samsung. Il Senior Vice President of Worldwide Marketing ha dato qualche dettaglio riguardante l’importanza di Apple nel mercato degli smartphone, e il modo in cui Cupertino ha rivoluzionato un mercato nel quale non era mai entrata in precedenza. Continua a leggere: Schiller: Apple ha avuto un ruolo rivoluzionario nel mercato dei telefoni (...) Schiller: Apple ha avuto un ruolo rivoluzionario nel…

La guerra tra i colossi hi tech non si ferma mai e ora è Goophone, azienda cinese, a denunciare Apple. La denuncia è stata fatta perché Goophone afferma che sia stata l’azienda di Cupertino a copiare Goophone i5 quando ha creato l’iPhone 5. E Apple avrebbe copiato non solo il design ma anche alcuni brevetti. Per ora non è dato di conoscere in modo ufficiale le accuse nel dettaglio. Dal punto di vista del design, guardando le foto dei due smartphone non si notano molte differenze…

La guerra tra i colossi hi tech non si ferma mai e ora è Goophone, azienda cinese, a denunciare Apple. La denuncia è stata fatta perché Goophone afferma che sia stata l’azienda di Cupertino a copiare Goophone i5 quando ha creato l’iPhone 5. E Apple avrebbe copiato non solo il design ma anche alcuni brevetti. Per ora non è dato di conoscere in modo ufficiale le accuse nel dettaglio. Dal punto di vista del design, guardando le foto dei due smartphone non si notano molte differenze…

; Secondo una ricerca dell’analista Mark Moskowitz di JP Morgan, le vendite dei dispositivi mobile Apple nel quarto trimestre sono andate piuttosto bene ma hanno risentito di un sensibile calo nei casi in cui l’approvvigionamento di alcuni componenti ha ritardato la produzione, colpendo in particolar modo iPad. Moskowitz aveva precedentemente previsto vendite per iPad nell’ultimo trimestre stimate intorno alle 20,1 milioni di unità, cifra oggi ridimensionata a circa 18,4 milioni dovuta al…

; Secondo una ricerca dell’analista Mark Moskowitz di JP Morgan, le vendite dei dispositivi mobile Apple nel quarto trimestre sono andate piuttosto bene ma hanno risentito di un sensibile calo nei casi in cui l’approvvigionamento di alcuni componenti ha ritardato la produzione, colpendo in particolar modo iPad. Moskowitz aveva precedentemente previsto vendite per iPad nell’ultimo trimestre stimate intorno alle 20,1 milioni di unità, cifra oggi ridimensionata a circa 18,4 milioni dovuta al…

Dopo molta attesa sbarca in App Store l’innovativa app per la creazione e condivisione di brevi file video chiamata Vine, una notizia  pubblicata da pochissimo sul blog di Twitter. L’omonima startup è stata recentemente acquisita da Twitter inc. e si propone come un social network a se stante per soli contenuti video.       Vine permette di realizzare brevi clip di circa 6 secondi con un sistema molto semplice che facilita il montaggio, infatti il video sarà registrato interrompendosi…

Dopo molta attesa sbarca in App Store l’innovativa app per la creazione e condivisione di brevi file video chiamata Vine, una notizia pubblicata da pochissimo sul blog di Twitter. L’omonima startup è stata recentemente acquisita da Twitter inc. e si propone come un social network a se stante per soli contenuti video. Vine permette di realizzare brevi clip di circa 6 secondi con un sistema molto semplice che facilita il montaggio, infatti il video sarà registrato interrompendosi…

Con evidente riferimento ai recenti rumors su iPhone 5S, su quello “Math”, quello Maxi,quello mini, quello colorato e quello che arriva in primavera, Tim Cook è lapidario: non bisogna mai fidarsi di una singola voce, per quanto attendibile. E spiega pure il perché. A riguardo, il discorso del CEO Apple è stato breve e tagliente. Non ha fatto riferimento esplicito ad alcuna indiscrezione, ma il succo è che non si può ricavare la tendenza generale da un semplice dato: Ci sono stati mesi e mesi…

Con evidente riferimento ai recenti rumors su iPhone 5S, su quello “Math”, quello Maxi,quello mini, quello colorato e quello che arriva in primavera, Tim Cook è lapidario: non bisogna mai fidarsi di una singola voce, per quanto attendibile. E spiega pure il perché. A riguardo, il discorso del CEO Apple è stato breve e tagliente. Non ha fatto riferimento esplicito ad alcuna indiscrezione, ma il succo è che non si può ricavare la tendenza generale da un semplice dato: Ci sono stati mesi e mesi…

Path, il social network molto riservato che ha fatto parlare di sé lo scorso anno per seri problemi riguardanti la privacy (e la copia della rubrica degli utenti sui server del servizio) torna oggi con l’annuncio di una nuova funzione a pagamento per accedere a nuove caratteristiche Premium.Continua a leggere: Path: gli sviluppatori parlano di un servizio premium a pagamento (...) Path: gli sviluppatori parlano di un servizio premium a pagamento, pubblicato su iPhoner il 22/01/2013 © Lorenzo…

Path, il social network molto riservato che ha fatto parlare di sé lo scorso anno per seri problemi riguardanti la privacy (e la copia della rubrica degli utenti sui server del servizio) torna oggi con l’annuncio di una nuova funzione a pagamento per accedere a nuove caratteristiche Premium.Continua a leggere: Path: gli sviluppatori parlano di un servizio premium a pagamento (...) Path: gli sviluppatori parlano di un servizio premium a pagamento, pubblicato su iPhoner il 22/01/2013 © Lorenzo…

Businessweek ha pubblicato un lungo articolo dettagliato che parla dell’ultimo Steve Jobs e dell’anno di Apple senza il suo fondatore. Nel lungo e dettagliato pezzo, Businessweek spiega che iPhone 5 è stato l’ultimo telefono ad ottenere il benestare di Steve Jobs. Continua a leggere: iPhone 5 ha ricevuto la benedizione di Steve Jobs (...) iPhone 5 ha ricevuto la benedizione di Steve Jobs, pubblicato su iPhoner il 04/10/2012 © Lorenzo Paletti per iPhoner, 2012. | Commenta! | Tag: iPhone 5…

Businessweek ha pubblicato un lungo articolo dettagliato che parla dell’ultimo Steve Jobs e dell’anno di Apple senza il suo fondatore. Nel lungo e dettagliato pezzo, Businessweek spiega che iPhone 5 è stato l’ultimo telefono ad ottenere il benestare di Steve Jobs. Continua a leggere: iPhone 5 ha ricevuto la benedizione di Steve Jobs (...) iPhone 5 ha ricevuto la benedizione di Steve Jobs, pubblicato su iPhoner il 04/10/2012 © Lorenzo Paletti per iPhoner, 2012. | Commenta! | Tag: iPhone 5…

Pinterest
Cerca