Pinterest

Explore Canteen and more!

porta di accesso alle cantine

porta di accesso alle cantine

"Sono superstiti gli eleganti capitelli pensili, da cui partono le volte, con medaglioni raffiguranti alcuni imperatori romani" tratto dal libro "Il palazzo, la chiesa e la villa-storia e arte a Cusago"

"Sono superstiti gli eleganti capitelli pensili, da cui partono le volte, con medaglioni raffiguranti alcuni imperatori romani" tratto dal libro "Il palazzo, la chiesa e la villa-storia e arte a Cusago"

Particolare del camino raffigurante la "Scopetta", simbolo di Francesco Sforza e poi di Ludovico il Moro. Il significato di questo simbolo è spiegato da Paolo Giovio nel suo "Dialogo delle imprese amorose" del 1551, in cui si legge che egli volesse <<scopettare le città per pulirle da ogni bruttura, volendo essere l'arbitro d'Italia e risistemarla come più gli piaceva>>

Particolare del camino raffigurante la "Scopetta", simbolo di Francesco Sforza e poi di Ludovico il Moro. Il significato di questo simbolo è spiegato da Paolo Giovio nel suo "Dialogo delle imprese amorose" del 1551, in cui si legge che egli volesse <<scopettare le città per pulirle da ogni bruttura, volendo essere l'arbitro d'Italia e risistemarla come più gli piaceva>>

particolare della decorazione del camino sul quale é riprodotto lo stemma dei Visconti raffigurante l'aquila imperiale e biscione. Con l'avvento degli Sforza, imparentatisi con i Visconti, che succedettero loro alla guida dello Stato milanese, il biscione fu mantenuto come simbolo della nuova casa ducale.

particolare della decorazione del camino sul quale é riprodotto lo stemma dei Visconti raffigurante l'aquila imperiale e biscione. Con l'avvento degli Sforza, imparentatisi con i Visconti, che succedettero loro alla guida dello Stato milanese, il biscione fu mantenuto come simbolo della nuova casa ducale.

Particolare del soffitto ligneo che riproduce il motto di Ludovico il Moro "Merito et Tempore"

Particolare del soffitto ligneo che riproduce il motto di Ludovico il Moro "Merito et Tempore"

Capitello

Capitello

"...Segue il loggiato sostenuto da salde colonne, che reggono degli archi che una chiave in ferro tiene insieme e avvolge. Qui è posto il ritratto dei duchi lombardi, donde vede ciascuno la superba dimora risplendere da ogni parte di decorazioni ornamentali" Dal libro "Il palazzo, la chiesa, la villa. Storia e arte a Cusago"

"...Segue il loggiato sostenuto da salde colonne, che reggono degli archi che una chiave in ferro tiene insieme e avvolge. Qui è posto il ritratto dei duchi lombardi, donde vede ciascuno la superba dimora risplendere da ogni parte di decorazioni ornamentali" Dal libro "Il palazzo, la chiesa, la villa. Storia e arte a Cusago"

Foto di Rebecca Liopi Photography

Foto di Rebecca Liopi Photography

Foto di Rebecca Liopi Photography

Foto di Rebecca Liopi Photography

Piazza Soncino

Piazza Soncino

Comune di Cusago - Distretto di Corsico - Provincia di Milano

Comune di Cusago - Distretto di Corsico - Provincia di Milano

Affresco di epoca fascista in memoria ai caduti sul fronte russo

Affresco di epoca fascista in memoria ai caduti sul fronte russo

Foto di Rebecca Liopi Photography

Foto di Rebecca Liopi Photography

Particolare della facciata esterna

Particolare della facciata esterna

Stemma della famiglia Stampa

Stemma della famiglia Stampa

Particolare delle decorazioni che circondano le monofore su fondo a graffito romboidale

Particolare delle decorazioni che circondano le monofore su fondo a graffito romboidale