People also love these ideas
Collane costituite da conchiglie e sfilze di conchiglie moneta delle etnie della California nordoccidentale. L’alto valore dato ad alcuni tipi di conchiglie, che venivano usate anche come moneta, ha favorito la creazione di vistosi ornamenti usati per impreziosire l’abbigliamento delle grandi occasioni.

Collane costituite da conchiglie e sfilze di conchiglie moneta delle etnie della California nordoccidentale. L’alto valore dato ad alcuni tipi di conchiglie, che venivano usate anche come moneta, ha favorito la creazione di vistosi ornamenti usati per impreziosire l’abbigliamento delle grandi occasioni.

Cordame, cordaggi (fibre per produzione di corde) e attrezzi per la ritorcitura delle corde.

Cordame, cordaggi (fibre per produzione di corde) e attrezzi per la ritorcitura delle corde.

La religione dei Chumash non differiva molto da quella delle altre etnie californiane. I rituali prevedevano tra l'altro delle danze drammatiche, con danzatori indossanti paramenti spesso vistosi e con l'accompagnamento di strumenti musicali particolari, come queste bacchette da danza. Queste scandivano il ritmo battendole l'una contro l'altra oppure erano fornite di una fessura centrale per cui bastava agitarle per farle suonare come nacchere.

La religione dei Chumash non differiva molto da quella delle altre etnie californiane. I rituali prevedevano tra l'altro delle danze drammatiche, con danzatori indossanti paramenti spesso vistosi e con l'accompagnamento di strumenti musicali particolari, come queste bacchette da danza. Queste scandivano il ritmo battendole l'una contro l'altra oppure erano fornite di una fessura centrale per cui bastava agitarle per farle suonare come nacchere.

Le frecce differivano sia da posto a posto, sia per l'uso a cui erano destinate, ad esempio per la caccia ai volatili o piccoli mammiferi come gli scoiattoli, si usavano frecce contundenti senza punta.

Le frecce differivano sia da posto a posto, sia per l'uso a cui erano destinate, ad esempio per la caccia ai volatili o piccoli mammiferi come gli scoiattoli, si usavano frecce contundenti senza punta.

Il gioco d’azzardo era presso le popolazioni  native del Nord America molto diffuso. Anche questa area non ne era immune, le forme di gioco che utilizzavano bastoncini o pedine e vassoi, se pur con modi e regole differenti, erano simili a quelle praticate in altre zone, anche molto lontane.

Il gioco d’azzardo era presso le popolazioni native del Nord America molto diffuso. Anche questa area non ne era immune, le forme di gioco che utilizzavano bastoncini o pedine e vassoi, se pur con modi e regole differenti, erano simili a quelle praticate in altre zone, anche molto lontane.

Uno degli Attrezzi complementari nella pratica dell'equitazione è Il frustino. Questo ha lo scopo di rinforzare l'autorità del cavaliere e di richiamare l'attenzione del cavallo. Questi reperti esposti appartengono a varie etnie delle praterie.

Uno degli Attrezzi complementari nella pratica dell'equitazione è Il frustino. Questo ha lo scopo di rinforzare l'autorità del cavaliere e di richiamare l'attenzione del cavallo. Questi reperti esposti appartengono a varie etnie delle praterie.

Le faretre fabbricate in pelle, a volte utilizzando una pelle intera di volpe o di lontra o di altro animale, erano tipiche della California centrale e settentrionale.

Le faretre fabbricate in pelle, a volte utilizzando una pelle intera di volpe o di lontra o di altro animale, erano tipiche della California centrale e settentrionale.

Le faretre e le custodie per gli archi erano generalmente più o meno decorate. Alcune faretre potevano contenere fino a 100 frecce generalmente lunghe poco più di 60 cm..

Le faretre e le custodie per gli archi erano generalmente più o meno decorate. Alcune faretre potevano contenere fino a 100 frecce generalmente lunghe poco più di 60 cm..

Per trasportare i propri effetti sulla neve, le popolazioni del subartico, utilizzavano il toboga. Quando un intero gruppo si metteva in marcia, tutti collaboravano al trasporto, anche i cani erano un valido ausilio durante gli spostamenti.

Per trasportare i propri effetti sulla neve, le popolazioni del subartico, utilizzavano il toboga. Quando un intero gruppo si metteva in marcia, tutti collaboravano al trasporto, anche i cani erano un valido ausilio durante gli spostamenti.

La cultura dei Dene Chilcotin (Tsilhqot'in) e Carrier (Dakelh, Witsuwit'en, Babine)  stanziati lungo il corso superiore dei fiume Fraser e Skeena, era fortemente influenzata (Produzione artistica, Potlach, stratificazione sociale, commercio su lunghe distanze) dalle società gerarchizzate dei popoli della Costa (Bella Coola e Tsimshian) e del Plateau (Shuswap...).

La cultura dei Dene Chilcotin (Tsilhqot'in) e Carrier (Dakelh, Witsuwit'en, Babine) stanziati lungo il corso superiore dei fiume Fraser e Skeena, era fortemente influenzata (Produzione artistica, Potlach, stratificazione sociale, commercio su lunghe distanze) dalle società gerarchizzate dei popoli della Costa (Bella Coola e Tsimshian) e del Plateau (Shuswap...).

Archi e frecce tipici della California meridionale statunitense. L'arco, come tra le altre popolazioni indigene nordamericane, era l'arma da getto principe. Il suo utilizzo era sia per gli scopi bellici che per quelli venatori.

Archi e frecce tipici della California meridionale statunitense. L'arco, come tra le altre popolazioni indigene nordamericane, era l'arma da getto principe. Il suo utilizzo era sia per gli scopi bellici che per quelli venatori.

Frecce tipiche della California settentrionale (Wintu e Yahi). Arco e frecce, come tra le altre popolazioni indigene nordamericane, era l'arma da getto principe. Il suo utilizzo era sia per gli scopi bellici che per quelli venatori.

Frecce tipiche della California settentrionale (Wintu e Yahi). Arco e frecce, come tra le altre popolazioni indigene nordamericane, era l'arma da getto principe. Il suo utilizzo era sia per gli scopi bellici che per quelli venatori.

Le frecce, del tipo impennato, erano generalmente lunghe poco più di 60 cm. con le punte originalmente litiche, esistevano anche tipi con la punta in osso e un modello particolare senza punta per la caccia agli uccelli. Con l'arrivo dei prodotti commerciali euroamericani le punte di ferro divennero d'uso comune. Le frecce richiedevano cure costanti, ad esempio si facevano passare per il foro di speciali strumenti, dove grazie al calore prodotto dall'attrito per sfregamento si raddrizzavano.

Le frecce, del tipo impennato, erano generalmente lunghe poco più di 60 cm. con le punte originalmente litiche, esistevano anche tipi con la punta in osso e un modello particolare senza punta per la caccia agli uccelli. Con l'arrivo dei prodotti commerciali euroamericani le punte di ferro divennero d'uso comune. Le frecce richiedevano cure costanti, ad esempio si facevano passare per il foro di speciali strumenti, dove grazie al calore prodotto dall'attrito per sfregamento si raddrizzavano.

La caccia, come la pesca, aveva un ruolo di primaria importanza per queste popolazioni che risiedevano in un territorio coperto da ricche foreste al limite della tundra. L'arco era stata l'arma principale prima dell'introduzione delle armi da fuoco, per influenza europea si fabbricavano anche delle balestre rustiche.

La caccia, come la pesca, aveva un ruolo di primaria importanza per queste popolazioni che risiedevano in un territorio coperto da ricche foreste al limite della tundra. L'arco era stata l'arma principale prima dell'introduzione delle armi da fuoco, per influenza europea si fabbricavano anche delle balestre rustiche.

Archi Apache. Prima dell'introduzione delle armi da fuoco, l'arco per l'uomo Apache era l'arma preferita, indispensabile, nella caccia e nel combattimento. Era di fattura molto accurata, piuttosto corto e rinforzato con tendini, veniva portato e custodito in un'apposita custodia appesa alla faretra.

Archi Apache. Prima dell'introduzione delle armi da fuoco, l'arco per l'uomo Apache era l'arma preferita, indispensabile, nella caccia e nel combattimento. Era di fattura molto accurata, piuttosto corto e rinforzato con tendini, veniva portato e custodito in un'apposita custodia appesa alla faretra.
Pinterest
Search