Esplora queste idee e molte altre!

Esplora argomenti correlati

Fucili ad avancarica (a pietra focaia sopra a luminello sotto) e sacche per fucili. Con il commercio prima e le guerre dopo, i fucili (ad avancarica ed in seguito a retrocarica) divennero comuni, erano armi di prestigio, tra i Piedi Neri, l'onore maggiore che potesse rendersi a un guerriero era chiamarlo "namachkani" che significa "un fucile preso" così la stessa cura che si aveva nel fabbricare le faretre e le custodie per gli archi si dedicava al confezionamento delle sacche per i fucili.

Fucili ad avancarica (a pietra focaia sopra a luminello sotto) e sacche per fucili. Con il commercio prima e le guerre dopo, i fucili (ad avancarica ed in seguito a retrocarica) divennero comuni, erano armi di prestigio, tra i Piedi Neri, l'onore maggiore che potesse rendersi a un guerriero era chiamarlo "namachkani" che significa "un fucile preso" così la stessa cura che si aveva nel fabbricare le faretre e le custodie per gli archi si dedicava al confezionamento delle sacche per i fucili.

La modernizzazione: il contatto travolgente della civiltà moderna ha prodotto nuovi usi e costumi. I libri degli inni sacri e i bastoni da passeggio sono alcuni esempi dei nuovi status symbol sociali e religiosi tra le popolazioni indigene ormai "civilizzate".

La modernizzazione: il contatto travolgente della civiltà moderna ha prodotto nuovi usi e costumi. I libri degli inni sacri e i bastoni da passeggio sono alcuni esempi dei nuovi status symbol sociali e religiosi tra le popolazioni indigene ormai "civilizzate".

il fornello del calumet era fatto comunemente di pietra molto apprezzata per questo scopo era la catlinite uno scisto quarzifero color rosso e facilmente lavorabile, reperibile in un unico luogo al mondo, a Pipestone appunto, in Minnesota, si usavano anche rocce bluastre, nere o verdi.

il fornello del calumet era fatto comunemente di pietra molto apprezzata per questo scopo era la catlinite uno scisto quarzifero color rosso e facilmente lavorabile, reperibile in un unico luogo al mondo, a Pipestone appunto, in Minnesota, si usavano anche rocce bluastre, nere o verdi.

Il tomahawk in etnologia indica la mazza da combattimento delle popolazioni nordamericane; il nome è passato nella lingua inglese probabilmente dai termini tamahak, tamahakan o otomahuk ("abbattere") delle lingue degli indigeni della Virginia. Dopo i primi contatti al tomahawk subentrò nell’uso l’accetta di ferro, che sostituendolo ne ereditò il nome. Il tomahawk pipa era un tipo di accetta con inserita una pipa. Era usato più a scopo cerimoniale che pratico.

Il tomahawk in etnologia indica la mazza da combattimento delle popolazioni nordamericane; il nome è passato nella lingua inglese probabilmente dai termini tamahak, tamahakan o otomahuk ("abbattere") delle lingue degli indigeni della Virginia. Dopo i primi contatti al tomahawk subentrò nell’uso l’accetta di ferro, che sostituendolo ne ereditò il nome. Il tomahawk pipa era un tipo di accetta con inserita una pipa. Era usato più a scopo cerimoniale che pratico.

-Pipe Sioux- Tra li attrezzi del corredo delle pipe vi erano degli stecchini pigia tabacco, quelli del calumet cerimoniali erano particolarmente decorati. Quando le pipe non erano usate, il fornello veniva staccato dal cannello e insieme ai pigia tabacco e il tabacco venivano conservati in apposite borse.

-Pipe Sioux- Tra li attrezzi del corredo delle pipe vi erano degli stecchini pigia tabacco, quelli del calumet cerimoniali erano particolarmente decorati. Quando le pipe non erano usate, il fornello veniva staccato dal cannello e insieme ai pigia tabacco e il tabacco venivano conservati in apposite borse.

Il ventaglio di penne è un antico simbolo religioso di una vasta area dell'America usato in molti rituali. Anche i nuovi culti come il peyotismo (culto che comprende l'utilizzo di un enteogeno, il peyote, un cactus privo di spine con effetti allucinogeni, praticato dagli aderenti alla Chiesa nativa statunitense nata nello stato dell'Oklahoma, attualmente è la più diffusa religione indigena tra i nativi americani) lo utilizzano durante le loro cerimonie.

Il ventaglio di penne è un antico simbolo religioso di una vasta area dell'America usato in molti rituali. Anche i nuovi culti come il peyotismo (culto che comprende l'utilizzo di un enteogeno, il peyote, un cactus privo di spine con effetti allucinogeni, praticato dagli aderenti alla Chiesa nativa statunitense nata nello stato dell'Oklahoma, attualmente è la più diffusa religione indigena tra i nativi americani) lo utilizzano durante le loro cerimonie.

Le faretre e le custodie per gli archi erano generalmente più o meno decorate. Alcune faretre potevano contenere fino a 100 frecce generalmente lunghe poco più di 60 cm..

Le faretre e le custodie per gli archi erano generalmente più o meno decorate. Alcune faretre potevano contenere fino a 100 frecce generalmente lunghe poco più di 60 cm..

Le danze rituali erano accompagnate principalmente da strumenti a percussione (tamburi, sonagli). I flauti erano usati praticamente solo nel rituale di corteggiamento, l'unico altro strumento erano i fischietti usati dai danzatori.

Le danze rituali erano accompagnate principalmente da strumenti a percussione (tamburi, sonagli). I flauti erano usati praticamente solo nel rituale di corteggiamento, l'unico altro strumento erano i fischietti usati dai danzatori.

Flauti da corteggiamento erano flauti suonati per il corteggiamento rituale. Corteggiamento non era la questione privata ed era molto formale e si svolgeva in pubblico. Quando, un giovane corteggiava una donna, era vestito e dipinto per l'occasione, portava una coperta speciale e una sorella o altra parente di sesso femminile invitava la prescelta a condividere la serenata.

Flauti da corteggiamento erano flauti suonati per il corteggiamento rituale. Corteggiamento non era la questione privata ed era molto formale e si svolgeva in pubblico. Quando, un giovane corteggiava una donna, era vestito e dipinto per l'occasione, portava una coperta speciale e una sorella o altra parente di sesso femminile invitava la prescelta a condividere la serenata.

Le coltivazioni erano un fatto di competenza quasi esclusivamente femminile. Le tecniche agricole erano simili a quelle delle popolazioni del sudest, anche gli attrezzi utilizzate dalle etnie più orientali poco differivano da quelli in uso a est del Mississippi, mentre gli attrezzi fabbricati con sottoprodotti della caccia (corna, ossa) erano diffusi specie tra popolazioni più occidentali.

Le coltivazioni erano un fatto di competenza quasi esclusivamente femminile. Le tecniche agricole erano simili a quelle delle popolazioni del sudest, anche gli attrezzi utilizzate dalle etnie più orientali poco differivano da quelli in uso a est del Mississippi, mentre gli attrezzi fabbricati con sottoprodotti della caccia (corna, ossa) erano diffusi specie tra popolazioni più occidentali.

Pinterest
Cerca