Esplora queste idee e molte altre!

Esplora argomenti correlati

Campionato del Mondo 1963. Ronse, 11 agosto. Con Rik Van Looy (1933) alla ricerca della terza affermazione mondiale e un circuito disegnato apposta per le sue caratteristiche di velocista, il belga rappresentava ancora il principale favorito alla vittoria finale. Durante lo sprint però, il giovane connazionale Benoni Beheyt (1940), che doveva tiragli la volata, non si scansò per far passare il capitano, lo respinse anche con una spinta e al fotofinish fu dichiarato campione del mondo.

Campionato del Mondo 1963. Ronse, 11 agosto. Con Rik Van Looy (1933) alla ricerca della terza affermazione mondiale e un circuito disegnato apposta per le sue caratteristiche di velocista, il belga rappresentava ancora il principale favorito alla vittoria finale. Durante lo sprint però, il giovane connazionale Benoni Beheyt (1940), che doveva tiragli la volata, non si scansò per far passare il capitano, lo respinse anche con una spinta e al fotofinish fu dichiarato campione del mondo.

Rik Van Looy

Rik Van Looy

Veloclub Adriano de Zan

Veloclub Adriano de Zan

Joop Zoetemelk riding for T.I. Raleigh in the 1980 Tour de France. Raleigh Bikes tumblr_l6u2wwZtdQ1qacyk6o1_1280.jpg (818×545)

Joop Zoetemelk riding for T.I. Raleigh in the 1980 Tour de France. Raleigh Bikes tumblr_l6u2wwZtdQ1qacyk6o1_1280.jpg (818×545)

Fissalamberto

Fissalamberto

Tom Boonen (Omega Pharma - QuickStep)

Tom Boonen (Omega Pharma - QuickStep)

Frank Vandenbroucke een kwetsbaar fenomeen.

Frank Vandenbroucke een kwetsbaar fenomeen.

Amedeo Liberatoscioli: Onyx

Amedeo Liberatoscioli: Onyx

Campionato de Mondo 1961, Berna, 3 settembre. Il podio: Rik Van Looy (1933) 1°, Nino Defilippis (1932-2010) 2°, Raymond Poulidor (1936) 3°

Campionato de Mondo 1961, Berna, 3 settembre. Il podio: Rik Van Looy (1933) 1°, Nino Defilippis (1932-2010) 2°, Raymond Poulidor (1936) 3°

Pinterest
Cerca