Esplora queste idee e molte altre!

Esplora argomenti correlati

101--2-CONDIZIONE E ISTRUZIONE DELLA DONNA NELL'ITALIA DEL RINASCIMENTO----------------------Non bastava più l'apprendistato settennale nella bottega di un maestro:gli artisti dovevano apprendere le arti liberali,con particolare riguardo per la matematica e le leggi per la prospettiva,e possedere una buona conoscenza dell'arte antica,sia sui testi letterari sia direttamente sulle opere,che si potevano vedere soprattutto a Roma,comprendeva anche lo studio rigoroso del corpo umano,dapprima sui…

101--2-CONDIZIONE E ISTRUZIONE DELLA DONNA NELL'ITALIA DEL RINASCIMENTO----------------------Non bastava più l'apprendistato settennale nella bottega di un maestro:gli artisti dovevano apprendere le arti liberali,con particolare riguardo per la matematica e le leggi per la prospettiva,e possedere una buona conoscenza dell'arte antica,sia sui testi letterari sia direttamente sulle opere,che si potevano vedere soprattutto a Roma,comprendeva anche lo studio rigoroso del corpo umano,dapprima sui…

73-MINIATURISTE MEDIOEVALI----------CHRISTINE nel suo studio,ci appare sempre con il suo vestito azzurro( quasi una divisa) sempre conscia del suo valore e della sua importanza.Con ironia scrive"Ahimè mio Dio perché non mi hai fatto nascere maschio?Tutte le mie capacità sarebbero al tuo servizio,non mi sbaglierei in niente e sarei perfetta in tutto,come gli uomini dicono di essere".

73-MINIATURISTE MEDIOEVALI----------CHRISTINE nel suo studio,ci appare sempre con il suo vestito azzurro( quasi una divisa) sempre conscia del suo valore e della sua importanza.Con ironia scrive"Ahimè mio Dio perché non mi hai fatto nascere maschio?Tutte le mie capacità sarebbero al tuo servizio,non mi sbaglierei in niente e sarei perfetta in tutto,come gli uomini dicono di essere".

126-9- ARTISTE DEll'ITALIA DEL 500 E 600---------------------SOFONISBA si fece dapprima una fama di ritrattista,e la richiesta di esempi della sua straordinaria abilità in questa campo le rese difficile di estendere il repertorio a generi più prestigiosi.Quando esegui,poco prima di partire per la Spagna,un ritratto a tutta figura del padre,di una delle sorelle e del fratello volle dar prova della capacità di dominare le composizioni a più figure e così forse tentare in seguito la pittura di…

126-9- ARTISTE DEll'ITALIA DEL 500 E 600---------------------SOFONISBA si fece dapprima una fama di ritrattista,e la richiesta di esempi della sua straordinaria abilità in questa campo le rese difficile di estendere il repertorio a generi più prestigiosi.Quando esegui,poco prima di partire per la Spagna,un ritratto a tutta figura del padre,di una delle sorelle e del fratello volle dar prova della capacità di dominare le composizioni a più figure e così forse tentare in seguito la pittura di…

187-5-FRANCIA dopo la rivoluzione francese------------Con la maggior facilità di accesso al Salon o forse perché il ritratto e la pittura di genere cominciava ad avere un certo favore di pubblico in confronto alla pittura di storia,alle mostre pubbliche dei primi dell'800 le donne parteciparono sempre più numerose,e videro migliorare la posizione statistica delle pittrici.Marie Denise Villers fu una delle artiste che espose al Salon del 1801.----------Giovane donne che dipinge di Marie Den

187-5-FRANCIA dopo la rivoluzione francese------------Con la maggior facilità di accesso al Salon o forse perché il ritratto e la pittura di genere cominciava ad avere un certo favore di pubblico in confronto alla pittura di storia,alle mostre pubbliche dei primi dell'800 le donne parteciparono sempre più numerose,e videro migliorare la posizione statistica delle pittrici.Marie Denise Villers fu una delle artiste che espose al Salon del 1801.----------Giovane donne che dipinge di Marie Den

111--12--CONDIZIONE E ISTRUZIONE DELLA DONNA NELL'ITALIA DEL RINASCIMENTO -------------------------In posa uguale Chaterina van Hemessen ritrae la sorella.E anzi a partire dal tardo 500 si puo' citare tutta una serie di ritratti di Donne eleganti sedute a uno strumento a tastiera,prova questa del diffondersi in tutta Europa di piu'positivi criteri di educazione feminine .Tramonta la convenzione del ritratto di Donna con lo sguardo modestamente abbassato e un libro di preghiere tra le mani ,a…

111--12--CONDIZIONE E ISTRUZIONE DELLA DONNA NELL'ITALIA DEL RINASCIMENTO -------------------------In posa uguale Chaterina van Hemessen ritrae la sorella.E anzi a partire dal tardo 500 si puo' citare tutta una serie di ritratti di Donne eleganti sedute a uno strumento a tastiera,prova questa del diffondersi in tutta Europa di piu'positivi criteri di educazione feminine .Tramonta la convenzione del ritratto di Donna con lo sguardo modestamente abbassato e un libro di preghiere tra le mani ,a…

120-3-ARTISTE DELL'ITALIA DEL 500 E 600.---------------------Nel 500 e 600 per una donna di talento non era tanto importante l'appartenenza ad una prestigiosa accademia ,ma piuttosto era importante avere la possibilità di studiare con un buon artista,non necessariamente il padre; e importantissimo era anche partecipare alle lezioni private di disegno organizzate a Roma e altrove per risparmiare sui costi di ingaggio di un modello.Se la prima di queste condizioni era a volte realizzabile,la…

120-3-ARTISTE DELL'ITALIA DEL 500 E 600.---------------------Nel 500 e 600 per una donna di talento non era tanto importante l'appartenenza ad una prestigiosa accademia ,ma piuttosto era importante avere la possibilità di studiare con un buon artista,non necessariamente il padre; e importantissimo era anche partecipare alle lezioni private di disegno organizzate a Roma e altrove per risparmiare sui costi di ingaggio di un modello.Se la prima di queste condizioni era a volte realizzabile,la…

130-13-ARTISTE DELL'ITALIA DEL 500 E 600------------------L'adulazione di cui SOFONISBA fu circondata di committenti e la pubblicità che fu data a questi segni esteriori del successo ebbero grande importanza storica per le donne artiste che seguirono.La ricchezza favolosa che il suo talento le guadagno'dovette indurre altri padri di figlie dotate a insegnare loro l'arte nella speranza di analoghi successi.-----------------Sofonisba Anguissola -autoritratto.

130-13-ARTISTE DELL'ITALIA DEL 500 E 600------------------L'adulazione di cui SOFONISBA fu circondata di committenti e la pubblicità che fu data a questi segni esteriori del successo ebbero grande importanza storica per le donne artiste che seguirono.La ricchezza favolosa che il suo talento le guadagno'dovette indurre altri padri di figlie dotate a insegnare loro l'arte nella speranza di analoghi successi.-----------------Sofonisba Anguissola -autoritratto.

109-10--CONDIZIONE E ISTRUZIONE DELLA DONNA DONNA NELL'ITALIA DEL RINASCIMENTO.------------------------SOFONISBA ANGUISSOLA assieme alle sorelle apprese la musica e il Latino oltre che la pittura ;e due volte rappresento'se stressa alla tastiera di uno strumento .Costituisce dunque,l'Anguissola,un buon esempio della dama di corte ,allevata al di fuori di quell'ambiente chiuso ma non Di meno ben preparata alla vita di corte di Filippo II a Madrid ,dove divento' dama di compagnia della Regina…

Women in Chess: A Few Tales

109-10--CONDIZIONE E ISTRUZIONE DELLA DONNA DONNA NELL'ITALIA DEL RINASCIMENTO.------------------------SOFONISBA ANGUISSOLA assieme alle sorelle apprese la musica e il Latino oltre che la pittura ;e due volte rappresento'se stressa alla tastiera di uno strumento .Costituisce dunque,l'Anguissola,un buon esempio della dama di corte ,allevata al di fuori di quell'ambiente chiuso ma non Di meno ben preparata alla vita di corte di Filippo II a Madrid ,dove divento' dama di compagnia della Regina…

Pinterest
Cerca