Explore these ideas and more!

Explore related topics

Settimo appuntamento di "DisegnandoEXPO": il padiglione del Regno Unito!  Il Regno Unito mostra ai visitatori del suo padiglione le novità e le innovazioni raggiunte in ogni anello della catena alimentare, dal seme al piatto, dal campo alla tavola.La visita si ispira al movimento di un’ape, a partire da un’orchidea, passando per un prato fiorito fino al ritorno all’alveare, il tutto accompagnato dai rumori e dagli effetti visivi registrati da un vero alveare in Regno Unito. (expo2015.org/)

Settimo appuntamento di "DisegnandoEXPO": il padiglione del Regno Unito! Il Regno Unito mostra ai visitatori del suo padiglione le novità e le innovazioni raggiunte in ogni anello della catena alimentare, dal seme al piatto, dal campo alla tavola.La visita si ispira al movimento di un’ape, a partire da un’orchidea, passando per un prato fiorito fino al ritorno all’alveare, il tutto accompagnato dai rumori e dagli effetti visivi registrati da un vero alveare in Regno Unito. (expo2015.org/)

Primo appuntamento di #DisegnandoEXPO: il padiglione Estonia!  Costruito con materiali ecologici e sostenibili, per il 50% riciclati. Il progetto è dello studio Kadarik & Tüür di Tallin.  Con #DisegnandoEXPO vogliamo accompagnarvi in un viaggio alla scoperta dei padiglioni dell' EXPO 2015. Grazie alla sapiente mano di Fabio Tidili abbiamo realizzato 10 video, all’interno dei quali vedremo prender vita le opere a partire da uno spazio bianco, rievocando quel processo creativo che guida…

Primo appuntamento di #DisegnandoEXPO: il padiglione Estonia! Costruito con materiali ecologici e sostenibili, per il 50% riciclati. Il progetto è dello studio Kadarik & Tüür di Tallin. Con #DisegnandoEXPO vogliamo accompagnarvi in un viaggio alla scoperta dei padiglioni dell' EXPO 2015. Grazie alla sapiente mano di Fabio Tidili abbiamo realizzato 10 video, all’interno dei quali vedremo prender vita le opere a partire da uno spazio bianco, rievocando quel processo creativo che guida…

Terza uscita dell'appuntamento #disegnandoEXPO : padiglione Cina  Il tema scelto dalla #Cina incarna l'atteggiamento di gratitudine, di rispetto e di cooperazione del popolo: la terra nutre l'uomo dalle origini, la speranza è la prospettiva di un futuro in cui il #cibo consenta la vita di tutti. (expo2015.org)  (drawing by FabioTidili)  www.quotus.it

Terza uscita dell'appuntamento #disegnandoEXPO : padiglione Cina Il tema scelto dalla #Cina incarna l'atteggiamento di gratitudine, di rispetto e di cooperazione del popolo: la terra nutre l'uomo dalle origini, la speranza è la prospettiva di un futuro in cui il #cibo consenta la vita di tutti. (expo2015.org) (drawing by FabioTidili) www.quotus.it

Nono appuntamento di "DisegnandoEXPO": il padiglione dell'Irlanda!  Entrando nel Padiglione Irlanda, i visitatori intraprendono un viaggio indimenticabile attraverso la campagna irlandese e lungo la selvaggia la costa Atlantica.  (http://www.expo2015.org/)

Nono appuntamento di "DisegnandoEXPO": il padiglione dell'Irlanda! Entrando nel Padiglione Irlanda, i visitatori intraprendono un viaggio indimenticabile attraverso la campagna irlandese e lungo la selvaggia la costa Atlantica. (http://www.expo2015.org/)

Quinto appuntamento di "DisegnandoEXPO": il padiglione Germania! Il tema dell’esposizione mondiale è “Feeding the Planet, Energy for Life“. Il Padiglione Tedesco segue da vicino questo Leitmotiv, dando una percezione tangibile di quanto sia importante, per l’alimentazione del futuro, sviluppare un rapporto con la natura che ne riconosca tutto il valore. (expo2015.org/) (Drawing by Fabio Tidili)

Quinto appuntamento di "DisegnandoEXPO": il padiglione Germania! Il tema dell’esposizione mondiale è “Feeding the Planet, Energy for Life“. Il Padiglione Tedesco segue da vicino questo Leitmotiv, dando una percezione tangibile di quanto sia importante, per l’alimentazione del futuro, sviluppare un rapporto con la natura che ne riconosca tutto il valore. (expo2015.org/) (Drawing by Fabio Tidili)

Sesto appuntamento di "DisegnandoEXPO": il padiglione del Principato di Monaco!  Lo spazio espositivo del Principato di Monaco si divide in 11 stazioni create con casse da imballaggio, ognuna delle quali rappresenta un diverso tema legato alla protezione ambientale. (expo2015.org)  (Drawing by Fabio Tidili)  www.quotus.it

Sesto appuntamento di "DisegnandoEXPO": il padiglione del Principato di Monaco! Lo spazio espositivo del Principato di Monaco si divide in 11 stazioni create con casse da imballaggio, ognuna delle quali rappresenta un diverso tema legato alla protezione ambientale. (expo2015.org) (Drawing by Fabio Tidili) www.quotus.it

Ottavo appuntamento di "DisegnandoEXPO": il padiglione dell'Uruguay! Il percorso inizia nel giardino del Padiglione, dove il pubblico riceve le prime informazioni sull’Uruguay. Le persone accedono a una rampa sonora, dove possono vivere un'esperienza sensoriale attraversando distinti paesaggi sonori dell'Uruguay: dalle voci del campo fino al rumore dell'oceano, dal crepitare del fuoco per fare una carne arrostita all'allegria del carnevale.

Ottavo appuntamento di "DisegnandoEXPO": il padiglione dell'Uruguay! Il percorso inizia nel giardino del Padiglione, dove il pubblico riceve le prime informazioni sull’Uruguay. Le persone accedono a una rampa sonora, dove possono vivere un'esperienza sensoriale attraversando distinti paesaggi sonori dell'Uruguay: dalle voci del campo fino al rumore dell'oceano, dal crepitare del fuoco per fare una carne arrostita all'allegria del carnevale.

Quarto appuntamento di "Disegnando EXPO": il padiglione del Messico!  L’esperienza all’interno del Padiglione, che si estende su un’area espositiva di 1.910 metri quadri, consiste in un’immersione nel mondo della cucina messicana e nel calore della sua gente: i visitatori sentiranno i profumi, i sapori, i colori, le consistenze e i suoni del Messico in un’atmosfera unica, già celebre in tutto il mondo. (expo2015.org/it/partecipanti/paesi/messico)  (Drawing by Fabio Tidili)

Quarto appuntamento di "Disegnando EXPO": il padiglione del Messico! L’esperienza all’interno del Padiglione, che si estende su un’area espositiva di 1.910 metri quadri, consiste in un’immersione nel mondo della cucina messicana e nel calore della sua gente: i visitatori sentiranno i profumi, i sapori, i colori, le consistenze e i suoni del Messico in un’atmosfera unica, già celebre in tutto il mondo. (expo2015.org/it/partecipanti/paesi/messico) (Drawing by Fabio Tidili)

Secondo appuntamento di "Disegnando EXPO": il padiglione della Slovenia!  Nel padiglione, che si estende su un’area espositiva di 1910 metri quadri, viene esemplificato il forte collegamento tra un ambiente sano e un cibo sano prodotto a livello locale con metodi che non pesano sull’ecosistema: le risorse naturali sono infatti la chiave per un cibo sostenibile e per una buona qualità della vita.

Secondo appuntamento di "Disegnando EXPO": il padiglione della Slovenia! Nel padiglione, che si estende su un’area espositiva di 1910 metri quadri, viene esemplificato il forte collegamento tra un ambiente sano e un cibo sano prodotto a livello locale con metodi che non pesano sull’ecosistema: le risorse naturali sono infatti la chiave per un cibo sostenibile e per una buona qualità della vita.

Dipti's thesis is a great documentation and easy to understand explanation of her process and research methods used.  I asked if her thesis had a research question and was more than a simple documentation: "So, the questions mainly where about libraries and how they are evolving in Finland and in general (but this was just touched upon in my thesis). How learning through play and co-creation can be encouraged in public spaces, in this context a library buses."

Dipti's thesis is a great documentation and easy to understand explanation of her process and research methods used. I asked if her thesis had a research question and was more than a simple documentation: "So, the questions mainly where about libraries and how they are evolving in Finland and in general (but this was just touched upon in my thesis). How learning through play and co-creation can be encouraged in public spaces, in this context a library buses."

Pinterest
Search