Esplora queste idee e molte altre!

# PRATO: INTERNO CHIESA DI S. FRANCESCO

# PRATO: INTERNO CHIESA DI S. FRANCESCO

Palazzo Strozzi, by Giuliano da Sangallo, Florence, c.1490.

Palazzo Strozzi, by Giuliano da Sangallo, Florence, c.1490.

MUSEO DEL TESSUTO - CALDAIA Dalla sala delle volte si accede all’antico vano caldaia, all’interno del quale si apprezza il restauro della vecchia caldaia vapore della fabbrica, utilizzata sia per la produzione di energia per il movimento dei macchinari che di vapore acqueo da utilizzarsi nelle fasi di finissaggio dei tessuti.

MUSEO DEL TESSUTO - CALDAIA Dalla sala delle volte si accede all’antico vano caldaia, all’interno del quale si apprezza il restauro della vecchia caldaia vapore della fabbrica, utilizzata sia per la produzione di energia per il movimento dei macchinari che di vapore acqueo da utilizzarsi nelle fasi di finissaggio dei tessuti.

The Peacock Room at Castello Di Sammezzano (Non Plus Ultra) in Reggello, Toscana, Italy

The Peacock Room at Castello Di Sammezzano (Non Plus Ultra) in Reggello, Toscana, Italy

Florence - Palazzo strozzi, cortile - Attributed to architect Giuliano da Sangallo (?)

Florence - Palazzo strozzi, cortile - Attributed to architect Giuliano da Sangallo (?)

PRATO  CITTÀ  07

PRATO CITTÀ 07

Gli antichi Tiratoi in  Piazza Mercatale: costruiti dall'associazione Arte della lana per i lanaioli, che quì potevano "tirare" ed asciugare i tessuti prodotti.

Gli antichi Tiratoi in Piazza Mercatale: costruiti dall'associazione Arte della lana per i lanaioli, che quì potevano "tirare" ed asciugare i tessuti prodotti.

Palazzo della Rovere, Savona, Giuliano da Sangallo

Palazzo della Rovere, Savona, Giuliano da Sangallo

La chiesa di Santa Maria delle Carceri Secondo la leggenda fu realizzata in seguito alla visione di un bambino il quale il 6 luglio 1484 vide animarsi l'immagine di una Madonna dipinta sulla parete delle carceri pubbliche di Prato. Così, Lorenzo de’Medici,  dette l'incarico a Giuliano da Sangallo di realizzare in quel luogo una basilica. I lavori di edificazione si collocano tra il 1486 e il 1508 ed il risultato é in perfetta linea con i canoni rinascimentali di ricerca delle proporzioni.

La chiesa di Santa Maria delle Carceri Secondo la leggenda fu realizzata in seguito alla visione di un bambino il quale il 6 luglio 1484 vide animarsi l'immagine di una Madonna dipinta sulla parete delle carceri pubbliche di Prato. Così, Lorenzo de’Medici, dette l'incarico a Giuliano da Sangallo di realizzare in quel luogo una basilica. I lavori di edificazione si collocano tra il 1486 e il 1508 ed il risultato é in perfetta linea con i canoni rinascimentali di ricerca delle proporzioni.

Rammendine al lavoro in una fabbrica primi del Novecento

Rammendine al lavoro in una fabbrica primi del Novecento

Pinterest
Cerca