Esplora queste idee e molte altre!

La semplicità di un gesto, di una parola, di uno sguardo. Tutto questo davanti ai fornelli cucinando insieme, attorno ad una tavola per una chiacchera tra amici o sconosciuti oppure sorseggiando del buon vino, occhi negli occhi, cercando l’intesa tra palato e anima.

La semplicità di un gesto, di una parola, di uno sguardo. Tutto questo davanti ai fornelli cucinando insieme, attorno ad una tavola per una chiacchera tra amici o sconosciuti oppure sorseggiando del buon vino, occhi negli occhi, cercando l’intesa tra palato e anima.

Alessandro, appassionato di fotografia, di vela, e di mille altre cose, tra le quali, la cucina resta l’unica costante. Gioia e dolore della mia frenetica vita divisa tra il mangiar bene (e tanto) e gli sport che pratico per sentirmi meno in colpa durante la prima parte.

Alessandro, appassionato di fotografia, di vela, e di mille altre cose, tra le quali, la cucina resta l’unica costante. Gioia e dolore della mia frenetica vita divisa tra il mangiar bene (e tanto) e gli sport che pratico per sentirmi meno in colpa durante la prima parte.

Io sono Sonia, cosa dirvi di me?  Una passione per la cucina nata leccando il classico cucchiaio di legno sporco dell’impasto della torta di mele della mamma?! Non ricordo ammetto! So però che adesso la passione per il cibo e la cucina è a tutto tondo e rappresenta tante cose…

Io sono Sonia, cosa dirvi di me? Una passione per la cucina nata leccando il classico cucchiaio di legno sporco dell’impasto della torta di mele della mamma?! Non ricordo ammetto! So però che adesso la passione per il cibo e la cucina è a tutto tondo e rappresenta tante cose…

Se l’appetito vien mangiando, la passione per la cucina vien cucinando. Non c’è nulla di più vero, almeno per me è stato così. Solo grazie alla pasta scotta e insipida, a qualche padella bruciata e tanti errori ho appreso il piacere dell’arte culinaria. È un amore che piano piano è cresciuto, che ho alimentato e di cui ora non posso fare a meno.

Se l’appetito vien mangiando, la passione per la cucina vien cucinando. Non c’è nulla di più vero, almeno per me è stato così. Solo grazie alla pasta scotta e insipida, a qualche padella bruciata e tanti errori ho appreso il piacere dell’arte culinaria. È un amore che piano piano è cresciuto, che ho alimentato e di cui ora non posso fare a meno.

No, non credeteci, non sono uno chef, sono solo un appassionato di cucina che vuole mettersi in gioco.  Amo la cucina in ogni sua forma, che detto in parole povere, mi piace mangiare più di ogni altra cosa. Per cercare nuovi sapori e nuovi gusti però non è sufficiente improvvisare e per questo ho iniziato a fare corsi di cucina per affinare le tecniche base e sperimentarmi con piatti di alta qualità e con sapori sempre nuovi.

No, non credeteci, non sono uno chef, sono solo un appassionato di cucina che vuole mettersi in gioco. Amo la cucina in ogni sua forma, che detto in parole povere, mi piace mangiare più di ogni altra cosa. Per cercare nuovi sapori e nuovi gusti però non è sufficiente improvvisare e per questo ho iniziato a fare corsi di cucina per affinare le tecniche base e sperimentarmi con piatti di alta qualità e con sapori sempre nuovi.

Angela e Alessia, amiche, avvocati, amanti del cibo. Amiche sin dai tempi dell’università, fornelli e padelle sono stati gli strumenti che ci hanno unito per sfuggire alla noia dello studio e per dare libero spazio alla nostra passione…cucinare!!!!

Angela e Alessia, amiche, avvocati, amanti del cibo. Amiche sin dai tempi dell’università, fornelli e padelle sono stati gli strumenti che ci hanno unito per sfuggire alla noia dello studio e per dare libero spazio alla nostra passione…cucinare!!!!

David adora il cibo come una divinità pagana, ne parla con fervore, si commuove davanti ad un guanciale di Sauris o davanti ad un risotto di zucca. Il suo lato buono si chiama Andrea, Marchiori pure lui ma non consanguineo, aiuto cuoco alla pari. Taciturno, metodico e lucido ai fornelli, Andrea completa i 360 gradi della nostra cucina, e spezzerà diversi cuori delle visitatrici del wood.

David adora il cibo come una divinità pagana, ne parla con fervore, si commuove davanti ad un guanciale di Sauris o davanti ad un risotto di zucca. Il suo lato buono si chiama Andrea, Marchiori pure lui ma non consanguineo, aiuto cuoco alla pari. Taciturno, metodico e lucido ai fornelli, Andrea completa i 360 gradi della nostra cucina, e spezzerà diversi cuori delle visitatrici del wood.

Le materie prime sono molto importanti e ne sono sempre alla ricerca, mi piace unire sapori diversi quasi contrastanti creandone di nuovi, adoro stratificare e colorare i miei piatti. Il mio futuro:lo vedo in un chiringuito un po’ bar un po’ fast restaurant, su una spiaggia a fare cocktail e preparare i miei piatti, non è una fantasia presto il mio hobby diventerà realtà (lavori in corso).

Le materie prime sono molto importanti e ne sono sempre alla ricerca, mi piace unire sapori diversi quasi contrastanti creandone di nuovi, adoro stratificare e colorare i miei piatti. Il mio futuro:lo vedo in un chiringuito un po’ bar un po’ fast restaurant, su una spiaggia a fare cocktail e preparare i miei piatti, non è una fantasia presto il mio hobby diventerà realtà (lavori in corso).

Cucinare per me significa rilassarmi, lasciarmi andare, esprimere me stessa e divertirmi, farmi trasportare in quel magico regno fatto di un’infinità di profumi e sapori diversi. Mi piace in particolar modo preparare i dolci, da mangiare in compagnia di amici o da gustare all’ora del tè insieme all’immancabile cappellaio matto!

Cucinare per me significa rilassarmi, lasciarmi andare, esprimere me stessa e divertirmi, farmi trasportare in quel magico regno fatto di un’infinità di profumi e sapori diversi. Mi piace in particolar modo preparare i dolci, da mangiare in compagnia di amici o da gustare all’ora del tè insieme all’immancabile cappellaio matto!

Ciao, siamo Paolo e Viviana, pasticceri che condividono la passione per il cibo, la buona cucina e la scoperta di nuovi gusti. Un lavoro che va al di la dell’impegno professionale e che ci porta a sperimentare e a curiosare in altri mondi culinari. Scoperte che poi utilizziamo anche per creare nuovi dolci per i quali usiamo nuove spezie o nuovi ingredienti provenienti da paesi lontani.

Ciao, siamo Paolo e Viviana, pasticceri che condividono la passione per il cibo, la buona cucina e la scoperta di nuovi gusti. Un lavoro che va al di la dell’impegno professionale e che ci porta a sperimentare e a curiosare in altri mondi culinari. Scoperte che poi utilizziamo anche per creare nuovi dolci per i quali usiamo nuove spezie o nuovi ingredienti provenienti da paesi lontani.

Pinterest
Cerca