Esplora queste idee e molte altre!

Una nuova rubrica: Apparizioni. Chiediamo a uno scrittore una mano, anzi, lo mettiamo alla prova. Oggi tocca a Kurt Vonnegut: se ne intende di faccende di coppia?

Una nuova rubrica: Apparizioni. Chiediamo a uno scrittore una mano, anzi, lo mettiamo alla prova. Oggi tocca a Kurt Vonnegut: se ne intende di faccende di coppia?

E se di notte, a luci spente, le librerie prendessero vita? Se, ad esempio, i libri di carta che da sempre popolano le nostre librerie si accorgessero che un nuovo arrivato potrebbe segnare per sempre il loro declino, la loro estinzione?

E se di notte, a luci spente, le librerie prendessero vita? Se, ad esempio, i libri di carta che da sempre popolano le nostre librerie si accorgessero che un nuovo arrivato potrebbe segnare per sempre il loro declino, la loro estinzione?

Il ritratto della vita di Charlotte Salomon, artista morta ad Auschwitz, attraverso la penna di Foenkinos

Il ritratto della vita di Charlotte Salomon, artista morta ad Auschwitz, attraverso la penna di Foenkinos

La donna di fronte a me non sa leggere gli orologi con le lancette, il ragazzo con la giacca rossa coltiva marijuana in un vecchio scantinato. L'uomo in piedi ha trasmesso l'aids a sua figlia molestandola ogni notte per due anni. La ragazza con la testa appoggiata al vetro è sua figlia. Il vecchio seduto in fondo all'autobus è vergine, si vergogna perché ha tre testicoli. Il ragazzo accanto a lui scrive poesie, migliaia di poesie, e le brucia in un posacenere di metallo ...

La donna di fronte a me non sa leggere gli orologi con le lancette, il ragazzo con la giacca rossa coltiva marijuana in un vecchio scantinato. L'uomo in piedi ha trasmesso l'aids a sua figlia molestandola ogni notte per due anni. La ragazza con la testa appoggiata al vetro è sua figlia. Il vecchio seduto in fondo all'autobus è vergine, si vergogna perché ha tre testicoli. Il ragazzo accanto a lui scrive poesie, migliaia di poesie, e le brucia in un posacenere di metallo ...

Centoquarantadue anni fa nasceva Marcel Proust, genio asmatico, fragile e sensibile, autore di un mattone che tutti fingiamo di aver letto: Alla ricerca del tempo perduto.

Centoquarantadue anni fa nasceva Marcel Proust, genio asmatico, fragile e sensibile, autore di un mattone che tutti fingiamo di aver letto: Alla ricerca del tempo perduto.

Indovinate chi è il nuovo socio di #Isbn?

Indovinate chi è il nuovo socio di #Isbn?

Ho incontrato i due autori del libro e l'agente Kasper è davvero una persona incredibile. Un collo largo come un tronco e un eloquio raffinato da gran lettore di libri. Con lui e con Luigi Carletti abbiamo parlato di molte cose e vale la pena raccontarne almeno due. La prima è l'operazione che fa questo libro. Un'operazione verità. La letteratura può servire per scardinare la realtà e mostrarne il vero volto? E, se sì, è credibile?  | Luigi Carletti, Agente Kasper – Supernotes – Mondadori

Ho incontrato i due autori del libro e l'agente Kasper è davvero una persona incredibile. Un collo largo come un tronco e un eloquio raffinato da gran lettore di libri. Con lui e con Luigi Carletti abbiamo parlato di molte cose e vale la pena raccontarne almeno due. La prima è l'operazione che fa questo libro. Un'operazione verità. La letteratura può servire per scardinare la realtà e mostrarne il vero volto? E, se sì, è credibile? | Luigi Carletti, Agente Kasper – Supernotes – Mondadori

Spoiler! Attenzione: spoiler. Ripeto: post con presenza di spoiler.

Spoiler! Attenzione: spoiler. Ripeto: post con presenza di spoiler.

Bukowski, ma anche no. Riflessioni a 20 anni dalla sua morte.

Bukowski, ma anche no. Riflessioni a 20 anni dalla sua morte.

Un'opera davvero commovente, poetica a tutti i livelli: nei testi, nelle citazioni, nei movimenti, nelle tracce leggere della matita, nella cura dei dettagli, nel messaggio, nella morale e, più di tutto, nella bellezza | Teresa Radice e Stefano Turconi, Il porto proibito (@baopublishing) #leggereèfico

Un'opera davvero commovente, poetica a tutti i livelli: nei testi, nelle citazioni, nei movimenti, nelle tracce leggere della matita, nella cura dei dettagli, nel messaggio, nella morale e, più di tutto, nella bellezza | Teresa Radice e Stefano Turconi, Il porto proibito (@baopublishing) #leggereèfico

Pinterest
Cerca