Esplora queste idee e molte altre!

Esplora argomenti correlati

Mosaico Giustiniano e il suo seguito della Basilica di San Vitale. Giustiniano indossa un manto color porpora, simbolo dell'imperatore, alle orecchie ha tre pensagli (che simboleggiano la trinità), ai piedi le pantofole imperiali. L'espressione è anonima e al suo fianco si trova Massimiano, che rappresenta l'ultimo viso con le caratteristiche tipiche del ritratto romano.

Mosaico Giustiniano e il suo seguito della Basilica di San Vitale. Giustiniano indossa un manto color porpora, simbolo dell'imperatore, alle orecchie ha tre pensagli (che simboleggiano la trinità), ai piedi le pantofole imperiali. L'espressione è anonima e al suo fianco si trova Massimiano, che rappresenta l'ultimo viso con le caratteristiche tipiche del ritratto romano.

San Vitale in Ravenna. Ravenna è una città molto conosciuta per i suoi mosaici. Ci sono tantissimi nelle sue chiese bizantine. Sono un davvero tesoro per chi ama l'arte.

San Vitale in Ravenna. Ravenna è una città molto conosciuta per i suoi mosaici. Ci sono tantissimi nelle sue chiese bizantine. Sono un davvero tesoro per chi ama l'arte.

Basilica di Sant'Apollinare Nuovo, dettaglio della decorazione musiva inferiore destra raffigurante il palazzo di Teodorico, ca 568. Ravenna

Basilica di Sant'Apollinare Nuovo, dettaglio della decorazione musiva inferiore destra raffigurante il palazzo di Teodorico, ca 568. Ravenna

NATALE NELL'ARTE  "Presepe di Greccio"  Autore 	Giotto?  Data 	1295-1299 circa  Tecnica 	affresco  Dimensioni 	230×270 cm  Ubicazione 	Basilica superiore di Assisi, Assisi

NATALE NELL'ARTE "Presepe di Greccio" Autore Giotto? Data 1295-1299 circa Tecnica affresco Dimensioni 230×270 cm Ubicazione Basilica superiore di Assisi, Assisi

Basilica di San Vitale, fondata nel 532 e consacrata nel 547, mattone a vista, Ravenna. L'edificio è a pianta ottogonale, preceduta un tempo da un quadriportico, ma attualmente solo dall'ardica a forcipe. Doppia entrata: una è in asse con il presbiterio, l'altra sul lato congiunto.

Basilica di San Vitale, fondata nel 532 e consacrata nel 547, mattone a vista, Ravenna. L'edificio è a pianta ottogonale, preceduta un tempo da un quadriportico, ma attualmente solo dall'ardica a forcipe. Doppia entrata: una è in asse con il presbiterio, l'altra sul lato congiunto.

Mausoleo di Galla Placidia, 450 ca, veduta esterna, mattoni. Pianta centrale cruciforme con bracci coperti da volta a botte, il vano centrale è invece coperto da una cupoletta su pennacchi coperta con tiburio (scatola quadrata). Archi a tutto sesto (pianta quadrata, quattro archi che convergono formati da vasi vinari l'uno inserito dentro l'altro). L'interno è rivestito in marmi e mosaici, quasi a sottolineare la ricchezza dello spirito (interno) e la povertà del corpo (esterno).

Mausoleo di Galla Placidia, 450 ca, veduta esterna, mattoni. Pianta centrale cruciforme con bracci coperti da volta a botte, il vano centrale è invece coperto da una cupoletta su pennacchi coperta con tiburio (scatola quadrata). Archi a tutto sesto (pianta quadrata, quattro archi che convergono formati da vasi vinari l'uno inserito dentro l'altro). L'interno è rivestito in marmi e mosaici, quasi a sottolineare la ricchezza dello spirito (interno) e la povertà del corpo (esterno).

Battistero degli Ortodossi, V secolo, mattoni, Ravenna, veduta esterna. Edificio a pianta ottagonale con absidi su quattro lati e coperto da calotta, nascosta a sua  volta da un tiburio. Le finestre sono centinate e l'esterno è sobrio, mentre l'interno è ricco di articolazioni ornamentali ed è suddiviso in tre parti: le prime due costituiscono un doppio ordine di arcate, la terza è costituita invece dalla cupola.

Battistero degli Ortodossi, V secolo, mattoni, Ravenna, veduta esterna. Edificio a pianta ottagonale con absidi su quattro lati e coperto da calotta, nascosta a sua volta da un tiburio. Le finestre sono centinate e l'esterno è sobrio, mentre l'interno è ricco di articolazioni ornamentali ed è suddiviso in tre parti: le prime due costituiscono un doppio ordine di arcate, la terza è costituita invece dalla cupola.

Basilica di Santa Sabina, decorazione raffigurante la crociffisione, 422-432. Roma

Basilica di Santa Sabina, decorazione raffigurante la crociffisione, 422-432. Roma

Living Ravenna: Basilica di Sant'Apollinare in Classe (RA): visita guidata gratuita il 30 settembre 2012

Living Ravenna: Basilica di Sant'Apollinare in Classe (RA): visita guidata gratuita il 30 settembre 2012

Basilica of #SanVitale di #Ravenna- Architecture - by geometriefluide.com

Basilica of #SanVitale di #Ravenna- Architecture - by geometriefluide.com

Pinterest
Cerca