Explore Italian Cheese, French Cheese, and more!

FORMAGGIO DI PIETRACATELLA P.A.T. Formaggio grasso, di breve stagionatura, a pasta semidura. Dalle grotte tufacee di Pietracatella, esce stagionato questo formaggio che si definisce a latte misto in quanto, a seconda della disponibilità, per la sua produzione viene impiegato latte di vacca o di capra o di pecora.

PAT del Molise, a pasta semidura

SALVA CREMASCO D.O.P. Formaggio grasso, di media stagionatura, a pasta molle e crosta lavata. Formaggio tipico lombardo prodotto nelle province di Bergamo, Brescia, Cremona, Lecco, Lodi, Milano e Monza-Brianza con latte di vacche alimentate secondo la tradizione Padana. Particolari aromi sono sprigionati dalla pasta friabile, anche in funzione della lavorazione in maturazione che stabilisce il lavaggio della crosta.

SALVA CREMASCO D.O.P. Formaggio grasso, di media stagionatura, a pasta molle e crosta lavata. Formaggio tipico lombardo prodotto nelle province di Bergamo, Brescia, Cremona, Lecco, Lodi, Milano e Monza-Brianza con latte di vacche alimentate secondo la tradizione Padana. Particolari aromi sono sprigionati dalla pasta friabile, anche in funzione della lavorazione in maturazione che stabilisce il lavaggio della crosta.

Brie de Meaux - Il a gardé les méthodes de fabrications traditionnelles fermières, moulé manuellement à l'aide d'une pelle à brie. Il est retourné régulièrement lors de son affinage qui dure environ 8 semaines. Ce fromage de forme cylindrique, plat, de 35 cm de diamètre environ et de 2,5 cm d'épaisseur, pèse, à peine 3 kilos.

Brie de Meaux - I also tried this in Dublin. Who doesn't love Brie?

ALPKASE (FORMAGGIO DI ALPEGGIO) P.A.T. Formaggio grasso, di media o lunga stagionatura, a pasta semidura. Arriva dalla tradizione agricola altoatesina, tanto che le origini di questo formaggio si perdono nella notte dei tempi. A pasta semidura, conserva le proprietà organolettiche del latte di partenza, di vacca.

ALPKASE (FORMAGGIO DI ALPEGGIO) P.A.T. Formaggio grasso, di media o lunga stagionatura, a pasta semidura. Arriva dalla tradizione agricola altoatesina, tanto che le origini di questo formaggio si perdono nella notte dei tempi. A pasta semidura, conserva le proprietà organolettiche del latte di partenza, di vacca.

FORMAGGIO SALATO o "formàio furlàn" formaggio tipico della Carnia in Friuli Venezia Giulia, da latte vaccino, di breve stagionatura, di colore paglierino chiaro con occhiatura di dimensioni variabili; la crosta è liscia, rugosa ed elastica di colore avorio. Le forme vengono immerse in una particolare miscela, chiamata “salmuerie” composta da latte, panna d’affioramento e sale.  #FoodPassion #Gourmet #Foodie #FoodBlogger #CarnevaliLuigi https://www.facebook.com/IlBuongustaioCurioso/

PAT del Friuli Venezia Giulia, vaccino, a pasta dura

Toma Piemontese stagionata  D.O.P. - Formaggio semigrasso o grasso, a breve o media stagionatura, a pasta semidura, da tavola. - Prodotto in Piemonte, in luoghi alti, tra vallate e monti, per poi estendersi alla pianura. - Fatto con latte di vacca, appartiene alla categoria delle croste lavate. - La stagionatura varia dai 20 ai 45 giorni, a seconda del formato. Se d'alpeggio, deve maturare almeno 60 giorni.

Toma Piemontese stagionata D. - Formaggio semigrasso o grasso, a breve o…

CACIOTTA DEGLI ELIMI P.A.T. Formaggio grasso, di breve, media o lunga stagionatura, a pasta dura. Il nome deriva dall'antico popolo degli Elimi. Arriva dalle pecore di razza Valle del Belice, ed è un formaggio a pasta semicotta, dura. Posto in contenitori di giunco, matura almeno 30 giorni in cella, 3 mesi in ambienti naturali  provincia di Trapani, comune di Calatafimi.

CACIOTTA DEGLI ELIMI P.A.T. Formaggio grasso, di breve, media o lunga stagionatura, a pasta dura. Il nome deriva dall'antico popolo degli Elimi. Arriva dalle pecore di razza Valle del Belice, ed è un formaggio a pasta semicotta, dura. Posto in contenitori di giunco, matura almeno 30 giorni in cella, 3 mesi in ambienti naturali provincia di Trapani, comune di Calatafimi.

#Pecorino di Osilo #Presidio #Slowfood Prodotto con latte di pecore sarde nel territorio di #Osilo e limitrofi in provincia di #Sassari, è leggermente più piccolo dei classici pecorini sardi; la crosta è sottile, di colore giallo paglierino, la pasta è morbida, grassa, untuosa dal sapore particolarmente aromatico. La #stagionatura minima è di 60 giorni ma ideale è il protrarsi per altri 3-4 mesi. Il Presidio garantisce gli allevatori locali e i pastori della zona storica di produzione.

#Pecorino di Osilo #Presidio #Slowfood Prodotto con latte di pecore sarde nel territorio di #Osilo e limitrofi in provincia di #Sassari, è leggermente più piccolo dei classici pecorini sardi; la crosta è sottile, di colore giallo paglierino, la pasta è morbida, grassa, untuosa dal sapore particolarmente aromatico. La #stagionatura minima è di 60 giorni ma ideale è il protrarsi per altri 3-4 mesi. Il Presidio garantisce gli allevatori locali e i pastori della zona storica di produzione.

FORMAGGIO DI FOSSA DI SOGLIANO D.O.P. Formaggio grasso, di media stagionatura, a pasta semidura. Formaggio storico degli Appennini dell'Emilia Romagna e delle Marche, dove i Malatesta nascondevano i prodotti, passibili di razzie, in fosse scavate nella roccia. È fatto con latte di vacca, pecora o misto. Prima dell'infossatura viene inserito in un sacchetto di tela. L'affinatura in fosse dona al formaggio un'alta intensità aromatica.

Formaggio di Fossa di Sogliano DOP, a latte misto, a pasta semidura

Pinterest
Search