Explore these ideas and more!

Bracciali

Bracciali

» STRACCHINO … FAI DA ME!! stracchino fatto in casa

STRACCHINO FAI DA ME! formaggio fatto in casa

» STRACCHINO … FAI DA ME!! stracchino fatto in casa

ok, I don't like that much his beard, but damn, look at that hair style...super hot and manly

O Cabelo Masculino de 2014 - A Ascensão do Topete

One of the most popular hair lengths for men is the medium length hair. This is because medium length hair are extremely versatile and you can style them to

Sono sostenitrice dell'Amref per la quale ho fatto da testimonial nella campagna #MaiPiùSenzaMamma.

Sono sostenitrice dell'Amref per la quale ho fatto da testimonial nella campagna #MaiPiùSenzaMamma.

Fatto da me

Fatto da me

Ti faccio impazzire. Forse non mi ami ma io so di averti fatto impazzire. Con tutti i miei capricci, i miei sensi di colpa, le mie voglie, le mie perversioni, i miei occhi simili a tanti altri occhi ma così spesso languidi da volerci nuotare dentro. Tu sei pazzo di me. Adesso puoi anche andartene, e lo farai, eccome se lo farai, perché lo so che quelle come me fanno paura, eccome se ne fanno. Vattene, tanto mi sognerai per sempre. ❤

Ti faccio impazzire. Forse non mi ami ma io so di averti fatto impazzire. Con tutti i miei capricci, i miei sensi di colpa, le mie voglie, le mie perversioni, i miei occhi simili a tanti altri occhi ma così spesso languidi da volerci nuotare dentro. Tu sei pazzo di me. Adesso puoi anche andartene, e lo farai, eccome se lo farai, perché lo so che quelle come me fanno paura, eccome se ne fanno. Vattene, tanto mi sognerai per sempre. ❤

#FrancescoFacchinetti Francesco Facchinetti: Quando mi dicono che i ragazzi sono tutti coglioni, fancazzisti e nullafacenti io mi incazzo come non mai. Lo dico perché io so che non è così. Lo dico perché vivo in mezzo ai ragazzi dalla mattina alla sera. Lo dico perché io so quanta voglia di fare hanno e quanti sogni si tengono dentro al cassetto. Vi voglio raccontare una storia per farvi capire che le cose possono succedere, basta crederci! Nel Giugno del 2014 mi arriva

#FrancescoFacchinetti Francesco Facchinetti: Quando mi dicono che i ragazzi sono tutti coglioni, fancazzisti e nullafacenti io mi incazzo come non mai. Lo dico perché io so che non è così. Lo dico perché vivo in mezzo ai ragazzi dalla mattina alla sera. Lo dico perché io so quanta voglia di fare hanno e quanti sogni si tengono dentro al cassetto. Vi voglio raccontare una storia per farvi capire che le cose possono succedere, basta crederci! Nel Giugno del 2014 mi arriva

#GiovanniAllevi Giovanni Allevi: Questi giorni sono in isolamento in riva all'Oceano in tempesta. Non ho fatto altro che rileggere le vostre illuminanti riflessioni sul Paradosso dell'Albatros; mi son così ritrovato avvolto in un bagno di poesia e di umanità, più potente di questo vento impetuoso. Vorrei riuscire a fare a me stesso una promessa. Già da Barcellona, dispiegherò le ali, seguirò istintivamente il flusso della musica senza voler controllare nulla. Accetterò

#GiovanniAllevi Giovanni Allevi: Questi giorni sono in isolamento in riva all'Oceano in tempesta. Non ho fatto altro che rileggere le vostre illuminanti riflessioni sul Paradosso dell'Albatros; mi son così ritrovato avvolto in un bagno di poesia e di umanità, più potente di questo vento impetuoso. Vorrei riuscire a fare a me stesso una promessa. Già da Barcellona, dispiegherò le ali, seguirò istintivamente il flusso della musica senza voler controllare nulla. Accetterò

#FrancescoFacchinetti Francesco Facchinetti: Ogni tanto mi fermo a guardare la mie foto di quando ero piccolo. Lo faccio per ricordarmi chi sono e da dove vengo. In questa foto sono con mio papà: Camillo detto anche Roby. In questi anni hanno spesso utilizzato la parola RACCOMANDATO quando parlavamo di me e sapete cosa vi dico? AVEVANO RAGIONE. Mio padre mi ha fatto il regalo più grande che potesse farmi, mi ha regalato la passione per quello che faccio e mi ha insegnato il

#FrancescoFacchinetti Francesco Facchinetti: Ogni tanto mi fermo a guardare la mie foto di quando ero piccolo. Lo faccio per ricordarmi chi sono e da dove vengo. In questa foto sono con mio papà: Camillo detto anche Roby. In questi anni hanno spesso utilizzato la parola RACCOMANDATO quando parlavamo di me e sapete cosa vi dico? AVEVANO RAGIONE. Mio padre mi ha fatto il regalo più grande che potesse farmi, mi ha regalato la passione per quello che faccio e mi ha insegnato il

#FrancescoFacchinetti Francesco Facchinetti: Ciao Frank, come va lì alto 13 metri e di fianco a un mostro sacro come Bisio. Sei grandissimo su questo cartellone ma per me eri già grandissimo quando 7 anni fa, a Dicembre, mangiammo insieme a casa tua. Di tempo ne è passato e se penso a tutto quello che abbiamo fatto non ci credo. Ti ricordi quando andammo da quel produttore che ci disse “sei Matano, quello che scoreggia sulla gente? Mah, un film con te non lo faccio di si

#FrancescoFacchinetti Francesco Facchinetti: Ciao Frank, come va lì alto 13 metri e di fianco a un mostro sacro come Bisio. Sei grandissimo su questo cartellone ma per me eri già grandissimo quando 7 anni fa, a Dicembre, mangiammo insieme a casa tua. Di tempo ne è passato e se penso a tutto quello che abbiamo fatto non ci credo. Ti ricordi quando andammo da quel produttore che ci disse “sei Matano, quello che scoreggia sulla gente? Mah, un film con te non lo faccio di si

Pinterest
Search