Pinterest • il catalogo mondiale delle idee

Esplora queste idee e molte altre!

drukpa-kunley-noto anche come il Pazzo Drago è stato un grande maestro di mudra.Egli era noto per i suoi metodi folli di illuminare gli altri esseri, soprattutto donne, ciò gli valse il titolo di "Il Santo di 5.000 donne". Tra le altre cose, le donne avrebbero cercato la sua benedizione in forma di sesso. La sua intenzione era quella di dimostrare che è possibile essere illuminato conducendo una vita sessuale sana,dimostrando  che il celibato non era una condizione necessaria...

drukpa-kunley-noto anche come il Pazzo Drago è stato un grande maestro di mudra.Egli era noto per i suoi metodi folli di illuminare gli altri esseri, soprattutto donne, ciò gli valse il titolo di "Il Santo di 5.000 donne". Tra le altre cose, le donne avrebbero cercato la sua benedizione in forma di sesso. La sua intenzione era quella di dimostrare che è possibile essere illuminato conducendo una vita sessuale sana,dimostrando che il celibato non era una condizione necessaria...

Dashavatara ( in sanscrito : दशावतार, Dasâvatâra) si riferisce ai dieci avatar di Vishnu , il dio indù della conservazione. Vishnu si dice ascendere sotto forma di un avatar per ristabilire l'ordine cosmico. L'elenco dei Dashavatara varia tra sette e le regioni. La lista standard è la seguente: Matsya , Kurma , Varaha , Narasimha , Vamana , Parashurama , Rama , Krishna , Buddha e Kalki . A volte, Krishna sostituisce Vishnu come la fonte di tutti gli avatar

Dashavatara ( in sanscrito : दशावतार, Dasâvatâra) si riferisce ai dieci avatar di Vishnu , il dio indù della conservazione. Vishnu si dice ascendere sotto forma di un avatar per ristabilire l'ordine cosmico. L'elenco dei Dashavatara varia tra sette e le regioni. La lista standard è la seguente: Matsya , Kurma , Varaha , Narasimha , Vamana , Parashurama , Rama , Krishna , Buddha e Kalki . A volte, Krishna sostituisce Vishnu come la fonte di tutti gli avatar

Prajāpati « In origine vi era il Brahman soltanto; poiché il succo della sua forza si espandeva, divenne Brahmā. Brahmā meditò in silenzio con la mente e la sua mente divenne Prajāpati »è essenzialmente mentale. [...] [Prajāpati] è altresì figlio delle Acque, poiché le Acque sono il principio della purezza rituale; oppure del Brahman, la formula sacra, poiché non c'è separazione tra rito e liturgia

Prajāpati « In origine vi era il Brahman soltanto; poiché il succo della sua forza si espandeva, divenne Brahmā. Brahmā meditò in silenzio con la mente e la sua mente divenne Prajāpati »è essenzialmente mentale. [...] [Prajāpati] è altresì figlio delle Acque, poiché le Acque sono il principio della purezza rituale; oppure del Brahman, la formula sacra, poiché non c'è separazione tra rito e liturgia

Harihara  è la rappresentazione della fusione tra Vishnu-Hari e Shiva-Hara per indicare  aspetti differenti di una stessa Realtà ultima denominata Brahman.

Harihara è la rappresentazione della fusione tra Vishnu-Hari e Shiva-Hara per indicare aspetti differenti di una stessa Realtà ultima denominata Brahman.

ShivaI principali attributi iconografici di Shiva sono il terzo occhio sulla fronte, il serpente Vasuki intorno al collo, la adornano falce di luna, il fiume sacro Gange che scorre dai capelli arruffati, la Trishula come la sua arma e la damaru come suo strumento musicale. Shiva è di solito adorato nella aniconico forma di lingam .

ShivaI principali attributi iconografici di Shiva sono il terzo occhio sulla fronte, il serpente Vasuki intorno al collo, la adornano falce di luna, il fiume sacro Gange che scorre dai capelli arruffati, la Trishula come la sua arma e la damaru come suo strumento musicale. Shiva è di solito adorato nella aniconico forma di lingam .

Matsya,avatar diVishnu. secondo il mito, Manu stava compiendo le sue abluzioni quando un pesciolino  gli chiese di salvarlo e gli preannunciò che lo avrebbe a sua volta salvato dall'imminente Diluvio universale. gli intimò  di costruire una grande barca per i semi delle piante, degli animali e i Saptaṛṣi, per la futura rigenerazione del creato. durante il diluvio, usando come corda Śeṣa-nāga, il Serpente cosmico, che lego al corno di matsya.Manu  traino la barca fino alla cima  di  un monte

Matsya,avatar diVishnu. secondo il mito, Manu stava compiendo le sue abluzioni quando un pesciolino gli chiese di salvarlo e gli preannunciò che lo avrebbe a sua volta salvato dall'imminente Diluvio universale. gli intimò di costruire una grande barca per i semi delle piante, degli animali e i Saptaṛṣi, per la futura rigenerazione del creato. durante il diluvio, usando come corda Śeṣa-nāga, il Serpente cosmico, che lego al corno di matsya.Manu traino la barca fino alla cima di un monte

Nel Vana Parva, uno dei libri da cui è composto il  Mahabharata (Capitoli 168, 169 e 173) è narrata la battaglia divina tra Arjuna e gli Asura (demoni), questi possiedono delle città sottomarine o sotterranee che sono descritte con le seguenti parole: “Arjuna ascese al cielo verso gli esseri divini e celesti per imparare la gestione delle armi. Durante questo soggiorno, Indra, signore del cielo, chiese ad Arjuna la distruzione dell’intero esercito degli Asura“.

Nel Vana Parva, uno dei libri da cui è composto il Mahabharata (Capitoli 168, 169 e 173) è narrata la battaglia divina tra Arjuna e gli Asura (demoni), questi possiedono delle città sottomarine o sotterranee che sono descritte con le seguenti parole: “Arjuna ascese al cielo verso gli esseri divini e celesti per imparare la gestione delle armi. Durante questo soggiorno, Indra, signore del cielo, chiese ad Arjuna la distruzione dell’intero esercito degli Asura“.

Kṛṣṇa  raffigurato come Veṇugopāla,  suonatore di flauto (veṇu) e pastore delle mucche (gopāla).Ha una corona regale (kirīṭa mukuṭa) con penne di pavone (mayūrapattra) che simboleggiano l'immortalità.  in quanto il p deriva  da una piuma di Garuda. ha una  ghirlanda  di fiori (tulasī)  composta da cinque filari di fiori che rappresentano i cinque sensi dell'uomo. La sua postura è la ardhasamasthāna gambe incrociate con il piede sinistro che tocca con le punte delle dita il terreno

Kṛṣṇa raffigurato come Veṇugopāla, suonatore di flauto (veṇu) e pastore delle mucche (gopāla).Ha una corona regale (kirīṭa mukuṭa) con penne di pavone (mayūrapattra) che simboleggiano l'immortalità. in quanto il p deriva da una piuma di Garuda. ha una ghirlanda di fiori (tulasī) composta da cinque filari di fiori che rappresentano i cinque sensi dell'uomo. La sua postura è la ardhasamasthāna gambe incrociate con il piede sinistro che tocca con le punte delle dita il terreno

Mohini è l'unica donna avatar di indù Dio Vishnu . è raffigurata come un femme fatale , una incantatrice che  conduce gli appassionati al loro destino.   nel epico racconto del Mahabharata, acquisisce il piatto di Amrita (elisir di immortalità) da un  asura (demone), e la restituisce ai deva (dei), aiutandoli a mantenere la loro immortalità.

Mohini è l'unica donna avatar di indù Dio Vishnu . è raffigurata come un femme fatale , una incantatrice che conduce gli appassionati al loro destino. nel epico racconto del Mahabharata, acquisisce il piatto di Amrita (elisir di immortalità) da un asura (demone), e la restituisce ai deva (dei), aiutandoli a mantenere la loro immortalità.

In Induismo , i deva (dei) e gli asura (demoni) hanno lavorato insieme alla  zangolatura dell'oceano cosmico al fine di ottenere Amrita. hanno usato  il Re Serpente Vasuki  come una corda,  il monte Mandara  come palo e come punto d appoggio una grande tartaruga - la Kurma , Avatar di Vishnu.

In Induismo , i deva (dei) e gli asura (demoni) hanno lavorato insieme alla zangolatura dell'oceano cosmico al fine di ottenere Amrita. hanno usato il Re Serpente Vasuki come una corda, il monte Mandara come palo e come punto d appoggio una grande tartaruga - la Kurma , Avatar di Vishnu.

Ganesha - "Signore di tutti gli esseri" a volte chiamato anche Vighnesvara, "Signore degli ostacoli", Vinayaka, "colui che rimuove" Ganesha è il simbolo di colui che ha scoperto la Divinità in se stesso.rappresenta il perfetto equilibrio tra energia maschile (Śiva) e femminile (Shakti)

Ganesha - "Signore di tutti gli esseri" a volte chiamato anche Vighnesvara, "Signore degli ostacoli", Vinayaka, "colui che rimuove" Ganesha è il simbolo di colui che ha scoperto la Divinità in se stesso.rappresenta il perfetto equilibrio tra energia maschile (Śiva) e femminile (Shakti)

dna

Knitting DNA

dna

Sacred Geometry. The double helix DNA spiral is one of the most important structures in life.

Sacred Geometry. The double helix DNA spiral is one of the most important structures in life.

DNA

DNA

Each thought, each emotion creates a new pattern within the DNA, the cellular structure and the molecules of our entire Universe. One cannot think, or feel without the whole receiving the vibration of that thought or feeling. The all joins us in the creation of our lives and ourself within it. Join us @harmonicsynergetics.com

Each thought, each emotion creates a new pattern within the DNA, the cellular structure and the molecules of our entire Universe. One cannot think, or feel without the whole receiving the vibration of that thought or feeling. The all joins us in the creation of our lives and ourself within it. Join us @harmonicsynergetics.com