Pinterest

Esplora queste idee e molte altre!

trucco teatrale

trucco teatrale

Trucco cinematografico- Tempesta X-MEN (rivisitaz.)

Trucco cinematografico- Tempesta X-MEN (rivisitaz.)

Cosmoprof 2014 - un trucco da favola - Pablo Art Director della Maison Gil Cagné,  in esclusiva per le telecamere de www.laweb.tv e per il blog di moda e bellezza www.nuovabellezza.it, espone il trucco cinematografico nella sua esposizione delle principesse e streghe dei film di Walt Disney

Cosmoprof 2014 - un trucco da favola - Pablo Art Director della Maison Gil Cagné, in esclusiva per le telecamere de www.laweb.tv e per il blog di moda e bellezza www.nuovabellezza.it, espone il trucco cinematografico nella sua esposizione delle principesse e streghe dei film di Walt Disney

Trucco cinematografico- Tempesta X-MEN (rivisitaz.)

Trucco cinematografico- Tempesta X-MEN (rivisitaz.)

Trucco cinematografico- Trasformazione Donna- Uomo

Trucco cinematografico- Trasformazione Donna- Uomo

Trucco cinematografico - Trasformazione Donna- Uomo

Trucco cinematografico - Trasformazione Donna- Uomo

Palette Kryolan, per info: http://www.beautydea.it/kryolan-trucco-cinematografico-teatrale/

Palette Kryolan, per info: http://www.beautydea.it/kryolan-trucco-cinematografico-teatrale/

Great way to create wrinkles without having to use many products also much quicker way- will definitely be using this technique.

Great way to create wrinkles without having to use many products also much quicker way- will definitely be using this technique.

Effetti molto speciali! dietro le quinte del corso di trucco cinematografico firmato Stefania D'alessandro make-up - photo Giorgia Di Giorgio

Effetti molto speciali! dietro le quinte del corso di trucco cinematografico firmato Stefania D'alessandro make-up - photo Giorgia Di Giorgio

Michele Guaschino nasce a Torino nel 1966. Dopo il liceo artistico segui' la sua passione per le maschere e il trucco cinematografico e nel 1991 apri' un suo laboratoratorio. alla fine degli anni '90 inzio' a lavorare come scultore e realizzatore per concettuali, mantenendo sempre un piede nell'ambito dello spettacolo.

Michele Guaschino nasce a Torino nel 1966. Dopo il liceo artistico segui' la sua passione per le maschere e il trucco cinematografico e nel 1991 apri' un suo laboratoratorio. alla fine degli anni '90 inzio' a lavorare come scultore e realizzatore per concettuali, mantenendo sempre un piede nell'ambito dello spettacolo.

Effetti molto speciali! dietro le quinte del corso di trucco cinematografico firmato Stefania D'alessandro make-up - photo Giorgia Di Giorgio

Effetti molto speciali! dietro le quinte del corso di trucco cinematografico firmato Stefania D'alessandro make-up - photo Giorgia Di Giorgio

Effetti molto speciali! dietro le quinte del corso di trucco cinematografico firmato Stefania D'alessandro make-up - photo Giorgia Di Giorgio

Effetti molto speciali! dietro le quinte del corso di trucco cinematografico firmato Stefania D'alessandro make-up - photo Giorgia Di Giorgio

Effetti molto speciali! dietro le quinte del corso di trucco cinematografico firmato Stefania D'alessandro make-up - photo Giorgia Di Giorgio

Effetti molto speciali! dietro le quinte del corso di trucco cinematografico firmato Stefania D'alessandro make-up - photo Giorgia Di Giorgio

Idea Trucco per Halloween

Idea Trucco per Halloween

trucco anni '50

trucco anni '50

Un aneddoto legato alla realizzazione del sesto film "Don Camillo e i giovani d'oggi" (1970).  Fernandel, molto malato, non riusciva a portare in braccio l'attrice italiana Graziella Granata (appena 50kg) e con un trucco cinematografico venne usata una tavola in legno che sostenesse l'attrice. Non lo si rivedrà mai più sulla scena cinematografica e il film non sarà mai terminato. Peppone piangerà la scomparsa del suo caro "Fernand".

Un aneddoto legato alla realizzazione del sesto film "Don Camillo e i giovani d'oggi" (1970). Fernandel, molto malato, non riusciva a portare in braccio l'attrice italiana Graziella Granata (appena 50kg) e con un trucco cinematografico venne usata una tavola in legno che sostenesse l'attrice. Non lo si rivedrà mai più sulla scena cinematografica e il film non sarà mai terminato. Peppone piangerà la scomparsa del suo caro "Fernand".