Explore Marco Antonio and more!

Luciano Canfora, in occasione della mostra dedicata ad Augusto lo scorso anno alle Scuderie del Quirinale, rievoca come, pur giovanissimo, l'erede di Cesare riuscì a tenere testa a uomini dell'esperienza di Marco Tullio Cicerone e Marco Antonio e, con una serie di manovre abili e spregiudicate, a prevalere su tutti

Luciano Canfora, in occasione della mostra dedicata ad Augusto lo scorso anno alle Scuderie del Quirinale, rievoca come, pur giovanissimo, l'erede di Cesare riuscì a tenere testa a uomini dell'esperienza di Marco Tullio Cicerone e Marco Antonio e, con una serie di manovre abili e spregiudicate, a prevalere su tutti

Svetonio (Cal., 50) lo descrive di alta statura, tarchiato con gambe sottili, capelli radi, colorito pallido, nel complesso una figura  imponente ma piuttosto sgradevole. A giudicare dai ritratti, invece, Caligola non lo era poi tanto. Su You Tube la sua faccia è stata ricostruita con Photoshop

Svetonio (Cal., 50) lo descrive di alta statura, tarchiato con gambe sottili, capelli radi, colorito pallido, nel complesso una figura imponente ma piuttosto sgradevole. A giudicare dai ritratti, invece, Caligola non lo era poi tanto. Su You Tube la sua faccia è stata ricostruita con Photoshop

L'opera di Claudio Monteverdi "L'incoronazione di Poppea" (1642, nella foto una scena dell'allestimento del Teatro alla Scala diretto da Robert Wilson nel 2015) presenta il triangolo Nerone-Poppea-Ottavia in maniera decisamente originale: la cattiva intrigante che attenta alla vita della rivale è infatti Ottavia, che secondo la storiografia romana fu invece la vittima dei due diabolici amanti

L'opera di Claudio Monteverdi "L'incoronazione di Poppea" (1642, nella foto una scena dell'allestimento del Teatro alla Scala diretto da Robert Wilson nel 2015) presenta il triangolo Nerone-Poppea-Ottavia in maniera decisamente originale: la cattiva intrigante che attenta alla vita della rivale è infatti Ottavia, che secondo la storiografia romana fu invece la vittima dei due diabolici amanti

"... infatti agendo onestamente l'ottimo principe insegna ai suoi concittadini a comportarsi rettamente, e trovandosi più in alto di tutti per il potere, è anche quello che ha maggiori responsabilità per l'esempio." Per Velleio Patercolo l'imperatore aveva il dovere di essere un modello per i suoi sudditi e pensava a Tiberio ...

"... infatti agendo onestamente l'ottimo principe insegna ai suoi concittadini a comportarsi rettamente, e trovandosi più in alto di tutti per il potere, è anche quello che ha maggiori responsabilità per l'esempio." Per Velleio Patercolo l'imperatore aveva il dovere di essere un modello per i suoi sudditi e pensava a Tiberio ...

Prezzi e Sconti: #Giulia la figlia di augusto edito da Laterza  ad Euro 16.15 in #Libro #Biografie storia e archeologia

Prezzi e Sconti: #Giulia la figlia di augusto edito da Laterza ad Euro 16.15 in #Libro #Biografie storia e archeologia

The Caesars 1/6: Augustus - YouTube

Greetings: & Caesars& is essential viewing for all fans of Roman history. It pre-dates the BBC& & Claudius& by eight years.

El imperio Romano 01 La primera Guerra Bárbara

El imperio Romano 01 La primera Guerra Bárbara

Nel 237 d.C. l'imperatore Valeriano cadde prigioniero del re Shapur I: un successo clamoroso per il sovrano sassanide, che volle celebrarlo in una serie di rilievi trionfali a  Naqsh-e Rustam, presso Persepolis. Shapur a cavallo trascina per mano l'imperatore romano umiliato e riceve l'omaggio di Filippo l'Arabo, uno dei suoi successori

Nel 237 d.C. l'imperatore Valeriano cadde prigioniero del re Shapur I: un successo clamoroso per il sovrano sassanide, che volle celebrarlo in una serie di rilievi trionfali a Naqsh-e Rustam, presso Persepolis. Shapur a cavallo trascina per mano l'imperatore romano umiliato e riceve l'omaggio di Filippo l'Arabo, uno dei suoi successori

Esposto al Louvre, col marmo bianco che risalta su sfondo di porfido, nitido come fosse neoclassico, un ritratto dell'imperatore Traiano del 100 circa a.D.: l'"optimus princeps", calmo e affidabile ma non certo privo di maestà, sembra promettere conquiste e prosperità

Esposto al Louvre, col marmo bianco che risalta su sfondo di porfido, nitido come fosse neoclassico, un ritratto dell'imperatore Traiano del 100 circa a.D.: l'"optimus princeps", calmo e affidabile ma non certo privo di maestà, sembra promettere conquiste e prosperità

Carole Bouquet e Lambert Wilson interpretano Tito e la principessa, figlia di Erode Agrippa di Cilicia, nella tragedia "Berenice" di Jean Racine (1670), che evidenzia il conflitto tra l'amore e il dovere: quando Tito divenne imperatore nel 79 d.C. i due furono costretti a lasciarsi, "invitus invitam", dice Svetonio ("Vite dei Cesari", Tito, 7)

Carole Bouquet e Lambert Wilson interpretano Tito e la principessa, figlia di Erode Agrippa di Cilicia, nella tragedia "Berenice" di Jean Racine (1670), che evidenzia il conflitto tra l'amore e il dovere: quando Tito divenne imperatore nel 79 d.C. i due furono costretti a lasciarsi, "invitus invitam", dice Svetonio ("Vite dei Cesari", Tito, 7)

Su una delle porte bronzee del Duomo di Milano, lo scultore Arrigo Minerbi celebrò nel 1948 l'editto del 313, generalmente considerato l'inizio della storia gloriosa del cristianesimo: in realtà Costantino e Licinio intendevano garantire la libertà di culto pubblico a tutte le religioni dell'impero perché nessuna entità divina perdesse l'occasione di essere propizia a Roma

Su una delle porte bronzee del Duomo di Milano, lo scultore Arrigo Minerbi celebrò nel 1948 l'editto del 313, generalmente considerato l'inizio della storia gloriosa del cristianesimo: in realtà Costantino e Licinio intendevano garantire la libertà di culto pubblico a tutte le religioni dell'impero perché nessuna entità divina perdesse l'occasione di essere propizia a Roma

Ripresa panoramica dell'Istituto Luce effettuata nel 1932, alcuni anni prima del grande sventramento urbanistico che porterà all'apertura di Via dell'Impero: il fascismo continua ad appropriarsi del grande passato imperiale di Roma

Ripresa panoramica dell'Istituto Luce effettuata nel 1932, alcuni anni prima del grande sventramento urbanistico che porterà all'apertura di Via dell'Impero: il fascismo continua ad appropriarsi del grande passato imperiale di Roma

Aníbal, el peor enemigo de Roma - Documental BBC (Español)

Aníbal, el peor enemigo de Roma - Documental BBC (Español)

Augusto avrebbe voluto come suo erede Caio Vipsanio Agrippa (qui in un ritratto proprietà della Fondazione Sorgente Group acquistato nel 2013), nato da sua figlia Giulia e dal suo amico Agrippa: scambiava con lui lettere cifrate e lo adottò con l'ambiziosissimo nome di Caio Giulio Cesare. La morte del giovane principe a soli 24 anni nel 4 d.C., che seguì di poco quella altrettanto immatura del fratello Lucio, costrinse Augusto e ripiegare, controvoglia, su Tiberio

A rare bust of Gaius Caesar, grandson, adopted son and heir of Augustus Caesar AD

El imperio Romano 05 La Invasión de Britania

El imperio Romano 05 La Invasión de Britania

Gli storici non si sono risparmiati particolari piccanti sulla vita intima degli imperatori romani, che era nella maggior parte dei casi piuttosto turbolenta ...

Gli storici non si sono risparmiati particolari piccanti sulla vita intima degli imperatori romani, che era nella maggior parte dei casi piuttosto turbolenta ...

Pinterest
Search