Esplora queste idee e molte altre!

dovrei liberarmi delle illusioni/ e del significato delle parole/  per dare un senso a questa vita/    momenti unici e inafferrabili/  che non posso veramente comprendere/  o trattenere    /li posso odiare o amare   come seppellire/ sotto strati di versi ...

dovrei liberarmi delle illusioni/ e del significato delle parole/ per dare un senso a questa vita/ momenti unici e inafferrabili/ che non posso veramente comprendere/ o trattenere /li posso odiare o amare come seppellire/ sotto strati di versi ...

Scrivendo restituisco i miei vari strati. I dolori, come le gioie. Le frastornate vicende accadute. È l'accumulo delle cose che mi interessa. La polvere che si toglie dalla vita. Scrivere è una forma di chiarezza. Di onestà con se stessi. Non giudico la mia vita. Non ho mai fatto bilanci. Penso raramente al passato, se non per quello che riguarda gli altri. Sono gli altri a farci sentire migliori o peggiori di quel che siamo. Marina Jarre

Scrivendo restituisco i miei vari strati. I dolori, come le gioie. Le frastornate vicende accadute. È l'accumulo delle cose che mi interessa. La polvere che si toglie dalla vita. Scrivere è una forma di chiarezza. Di onestà con se stessi. Non giudico la mia vita. Non ho mai fatto bilanci. Penso raramente al passato, se non per quello che riguarda gli altri. Sono gli altri a farci sentire migliori o peggiori di quel che siamo. Marina Jarre

Pinterest
Cerca