Esplora queste idee e molte altre!

Esplora argomenti correlati

BEATO ANGELICO - Crocifissione dei Santi Cosma e Damiano (dettaglio) - predella Pala di San Marco - tempera su tavola - 1438-40 - Alte Pinakothek, Munich

BEATO ANGELICO - Crocifissione dei Santi Cosma e Damiano (dettaglio) - predella Pala di San Marco - tempera su tavola - 1438-40 - Alte Pinakothek, Munich

Fra Angelico's "Annunciation" at San Marco in Florence. I saw it in person & no photos do it justice.

Fra Angelico's "Annunciation" at San Marco in Florence. I saw it in person & no photos do it justice.

Archangel Gabriel details in the Annunciation that Fra Angelico painted. The picture expresses the feeling of veneration to the Virgin and its lighting indicates he is a messenger of God.

Archangel Gabriel details in the Annunciation that Fra Angelico painted. The picture expresses the feeling of veneration to the Virgin and its lighting indicates he is a messenger of God.

Paradise (or Heaven), the left panel of The Last Judgement tryptich, by Fra Angelico, ca.1425–1450. Tempera on panel, 102 × 28 cm

Paradise (or Heaven), the left panel of The Last Judgement tryptich, by Fra Angelico, ca.1425–1450. Tempera on panel, 102 × 28 cm

predella-L'Annunciazione di San Giovanni Valdarno è un'opera di Beato Angelico (tempera su tavola, 195x158 cm) conservata nel Museo della basilica di Santa Maria delle Grazie a San Giovanni Valdarno e databile ai primi anni trenta del Quattrocento, forse il 1432. L'opera è probabilmente la seconda di una serie di tre grandi tavole dell'Annunciazione dipinte dall'Angelico negli anni trenta del Quattrocento; le altre due sono l'Annunciazione di Cortona e l'Annunciazione del Museo del Prado.

predella-L'Annunciazione di San Giovanni Valdarno è un'opera di Beato Angelico (tempera su tavola, 195x158 cm) conservata nel Museo della basilica di Santa Maria delle Grazie a San Giovanni Valdarno e databile ai primi anni trenta del Quattrocento, forse il 1432. L'opera è probabilmente la seconda di una serie di tre grandi tavole dell'Annunciazione dipinte dall'Angelico negli anni trenta del Quattrocento; le altre due sono l'Annunciazione di Cortona e l'Annunciazione del Museo del Prado.

Angel Playing a Trumpet, detail from the Linaiuoli Triptych, by Fra Angelico

Angel Playing a Trumpet, detail from the Linaiuoli Triptych, by Fra Angelico

Saint Michael -- 1424-1425 -- Fra Angelico -- Italian -- Tempera and gold leaf on wood -- Collection Dr. Rau -- Köln, Germany

Saint Michael -- 1424-1425 -- Fra Angelico -- Italian -- Tempera and gold leaf on wood -- Collection Dr. Rau -- Köln, Germany

BEATO ANGELICO - Madonna della stella, dettaglio - 1424 - Tempera e oro su tavola - Museo di San Marco, Firenze

BEATO ANGELICO - Madonna della stella, dettaglio - 1424 - Tempera e oro su tavola - Museo di San Marco, Firenze

Perugia Triptych: Angel of the Annunciation by Fra Angelico

Perugia Triptych: Angel of the Annunciation by Fra Angelico

La Madonna col Bambino (Madonna di Pontassieve) è un'opera, tempera e oro su tavola (134x59 cm), attribuita a Beato Angelico, databile al 1435 circa o agli ultimi anni di attività dell'artista (1450 circa) e conservata nella Galleria degli Uffizi di Firenze.  Storia

La Madonna col Bambino (Madonna di Pontassieve) è un'opera, tempera e oro su tavola (134x59 cm), attribuita a Beato Angelico, databile al 1435 circa o agli ultimi anni di attività dell'artista (1450 circa) e conservata nella Galleria degli Uffizi di Firenze. Storia

Pinterest
Cerca