Explore Turismo, Arugula, and more!

Con la crisi molta gente rinuncia alla vacanza e si rivolge al turismo locale, alle visite mordi e fuggi delle piccole località. Questo deve essere uno stimolo ancora maggiore per valorizzare questi magici luoghi. Credo che per colpa di secoli di oppressione, la gente del nostro territorio si sia se

Con la crisi molta gente rinuncia alla vacanza e si rivolge al turismo locale, alle visite mordi e fuggi delle piccole località. Questo deve essere uno stimolo ancora maggiore per valorizzare questi magici luoghi. Credo che per colpa di secoli di oppressione, la gente del nostro territorio si sia se

Tra dossi e buche soffre chi l’auto ci conduce   Via Annibal Caro, zona defilata anche se non di estrema periferia, non immune da quella che è una piaga cittadina: le buche e le sconnessioni della sede stradale. Le riparazioni vengono fatte, come si dice, “a trozzu e a boccó”, spesso diet

Via Annibal Caro: lu sprifunnu

Un progetto volto a valorizzare la figura e l’opera dello scultore e architetto settempedano mette insieme l’Accademia di Belle Arti, l’Arcidiocesi di Camerino – San Severino Marche e il Comune di San Severino Marche. Gli allievi di vari corsi dell’Accademia lavoreranno a scopri-re, documentare e re

Un progetto volto a valorizzare la figura e l’opera dello scultore e architetto settempedano mette insieme l’Accademia di Belle Arti, l’Arcidiocesi di Camerino – San Severino Marche e il Comune di San Severino Marche. Gli allievi di vari corsi dell’Accademia lavoreranno a scopri-re, documentare e re

Forza Nuova torna a segnalare il pericoloso dissesto del manto stradale in via Verga a Collevario. La strada sembra assumere ogni giorno di più i connotati di una pista di Trial, sia per il numero di avvallamenti che per la profondità delle buche nell’asfalto, le quali sono diventate, nel corso del

Via Verga trascurata dal Comune

Sabato 2 aprile, a San Ginesio presso il Teatro Giacomo Leopardi, alle ore 21:30, ci sarà il concerto dei Radiodervish che presenteranno il loro ultimo lavoro, “Cafè Jerusalem”. Nati in Puglia nel 1997 dal sodalizio artistico tra NABIL SALAMEH, di origini palestinesi, e MICHELE LOBACCARO, i Radiode

I Radiodervish con “Cafè Jerusalem” a San Ginesio

Nell’aria il candido profumo di sospesa immensità   che trepida discende ed esita poi muore   un volo breve un seme nella terra.

Nell’aria il candido profumo di sospesa immensità che trepida discende ed esita poi muore un volo breve un seme nella terra.

Previsti due percorsi, uno per adulti e un altro per bambini   Tutto pronto a Macerata per la dodicesima edizione della Giornata nazionale del Trekking urbano in programma sabato 31 ottobre e domenica 1° novembre. Ispirata a Le antiche fonti, sorgenti di vita naturale e spirituale l’iniziativa, c

A Macerata il trekking urbano va per antiche fonti

Il castello di Vestignano prima del terremoto del 2016 All'interno della chiesa di San Martino opere di Simone e Andrea De Magistris | Associazione culturale La Rucola

Il castello di Vestignano prima del terremoto del 2016 All'interno della chiesa di San Martino opere di Simone e Andrea De Magistris | Associazione culturale La Rucola

Tratto da Macerata tra storia e storie di Fernando Pallocchini     Più di mezzo secolo è trascorso dalla chiusura delle “case a luci rosse” e, per i non più giovani, il ricordo del “casino” è rimasto indelebile, quasi un mito, mentre i giovani che non lo hanno conosciuto e ne hanno solo sentito

Tratto da Macerata tra storia e storie di Fernando Pallocchini Più di mezzo secolo è trascorso dalla chiusura delle “case a luci rosse” e, per i non più giovani, il ricordo del “casino” è rimasto indelebile, quasi un mito, mentre i giovani che non lo hanno conosciuto e ne hanno solo sentito

Aggiorniamo i lettori sulla missione - Parrocchia di Kibiti (Tanzania) dal 1997 voluta e fatta crescere dal compianto padre Adalberto Galassi. Gli iniziali venti benefattori oggi sono arrivati a circa trecento. I principali progetti in essere sono tre: cure degli occhi, progetto donna e adozione stu

Aggiorniamo i lettori sulla missione - Parrocchia di Kibiti (Tanzania) dal 1997 voluta e fatta crescere dal compianto padre Adalberto Galassi. Gli iniziali venti benefattori oggi sono arrivati a circa trecento. I principali progetti in essere sono tre: cure degli occhi, progetto donna e adozione stu

Pinterest
Search