Explore Anna Magnani, Film Stills, and more!

Explore related topics

Anna Magnani - in Mamma Roma

Anna Magnani and Ettore Garofolo shooting "Mamma Roma" by Pier Paolo Pasolini

Anna Magnani, Pier Paolo Pasolini: "Mamma Roma" 1962

Anna Magnani, Pier Paolo Pasolini: "Mamma Roma" 1962

Virna Lisi, la vita riservata di un'attrice tenace e i suoi ruoli nelle pellicole romane - 1 di 1 - Roma - Repubblica.it

Virna Lisi, la vita riservata di un'attrice tenace e i suoi ruoli nelle pellicole romane - Roma - Repubblica.it

Virna Lisi al Quartiere Coppedè.

Mario Carbone: Roma, Zingarelli (1955)

Mario Carbone: Roma, Zingarelli (1955)

Correva l'anno 1965: il 27 e il 28 giugno i Beatles vennero a Roma e in 2 giorni e 4 concerti sconvolsero la Capitale. All'Adriano c'era talmente tanto pubblico elettrizzato da far temere per l'ordine pubblico: ordine che fu finalmente disordinato per contribuire a far della città un luogo meno vecchio culturalmente (non solo musicale!).

I Beatles vennero creati e divennero creatori.

Roma, città aperta; Rome, Open City 10/10 - 10/4/13

Rome, Open City by Roberto Rossellini, starring Aldo Fabrizi and Anna Magnani. This collection includes the other two films in Rossellini's War Trilogy, Paisan and Germany Year Zero.

L'Antico Caffè Greco a Roma, in via Condotti, è un caffè storico della città, fondato nel 1760, che deve il suo nome al  fondatore, tale Nicola della Maddalena, che era levantino. Ancora oggi si possono ammirare opere d'arte che rendono il luogo un museo, seppure profumato di cornetti, cioccolata e pieno di turisti. Ma un posto tranquillo dove sedere e"respirare" la storia lo troviamo sempre...

L'Antico Caffè Greco a Roma, in via Condotti, è un caffè storico della città, fondato nel 1760, che deve il suo nome al fondatore, tale Nicola della Maddalena, che era levantino. Ancora oggi si possono ammirare opere d'arte che rendono il luogo un museo, seppure profumato di cornetti, cioccolata e pieno di turisti. Ma un posto tranquillo dove sedere e"respirare" la storia lo troviamo sempre...

Roma non è solo grande bellezza ma anche solitudine, indifferenza, povertà, crisi... che il film "Umberto D." di Vittorio De Sica nel 1952 centrò perfettamente. Neorealismo ancora attuale... Malinconico viale del tramonto ma con sprazzi di speranza se la collettività non lascia soli i più esposti, o più deboli...

From the film "Umberto D" - A retired government official, Umberto Domenico Ferrari (Carlo Battisti), stands with his faithful dog Flike near the base of monumental ancient Roman columns.

Pinterest
Search