Esplora queste idee e molte altre!

#Salerno #Storia #Curiosità #Interessi  La Chiesa di San Giorgio rappresenta uno dei gioielli dell'Arte Sacra Salernitana. Costruita nel IX secolo costituiva una parte del monastero delle suore benedettine anche se è stata ristrutturata nel Settecento. I suoi muri sono interamente decorati da pregevoli opere d'arte tra cui quelli con soggetto la vita di San Benedetto del Solimena padre a cui si deve anche il dipinto del cosiddetto Paradiso Salernitano.

#Salerno #Storia #Curiosità #Interessi La Chiesa di San Giorgio rappresenta uno dei gioielli dell'Arte Sacra Salernitana. Costruita nel IX secolo costituiva una parte del monastero delle suore benedettine anche se è stata ristrutturata nel Settecento. I suoi muri sono interamente decorati da pregevoli opere d'arte tra cui quelli con soggetto la vita di San Benedetto del Solimena padre a cui si deve anche il dipinto del cosiddetto Paradiso Salernitano.

Salerno il Duomo

Salerno il Duomo

#Salerno #Storia #Curiosità #Interessi I nobili, per difendere i propri interessi commerciali e non, costituirono dei veri e propri antenati dei comitati di quartiere. Queste "associazioni" erano chiamate Seggi o "Sedili" (per via della "poltrona" ove sedeva il "CapoRione"), e a Salerno erano tre: il Sedile di Portanova, il Sedile di Porta Rotese, ed il Sedile del Campo, che avevano come punto di riferimento le omonime piazze. In epoca romana nell'area sorgevano diverse ville e stabilimenti…

#Salerno #Storia #Curiosità #Interessi I nobili, per difendere i propri interessi commerciali e non, costituirono dei veri e propri antenati dei comitati di quartiere. Queste "associazioni" erano chiamate Seggi o "Sedili" (per via della "poltrona" ove sedeva il "CapoRione"), e a Salerno erano tre: il Sedile di Portanova, il Sedile di Porta Rotese, ed il Sedile del Campo, che avevano come punto di riferimento le omonime piazze. In epoca romana nell'area sorgevano diverse ville e stabilimenti…

#Salerno #Storia #Curiosità #Interessi La Chiesa di San Benedetto apparteneva all'antico monastero sorto intorno al 868 d.C. (data in cui viene per la prima volta citato in un atto pubblico) nell'area denominata Orto Magno localizzata nei pressi delle antiche mura difensive. Negli anni a seguire il monastero è stato di appartenenza all'ordine benedettino, e successivamente smembrato in due aree. La prima parte ospita il Museo Archeologico Provinciale mentre la seconda una Caserma Militare.

#Salerno #Storia #Curiosità #Interessi La Chiesa di San Benedetto apparteneva all'antico monastero sorto intorno al 868 d.C. (data in cui viene per la prima volta citato in un atto pubblico) nell'area denominata Orto Magno localizzata nei pressi delle antiche mura difensive. Negli anni a seguire il monastero è stato di appartenenza all'ordine benedettino, e successivamente smembrato in due aree. La prima parte ospita il Museo Archeologico Provinciale mentre la seconda una Caserma Militare.

#Salerno #Storia #Curiosità #Interessi Largo del Campo era il nome della medioevale piazzetta del centro storico di Salerno in cui fa bella mostra la cosiddetta fontana dei pesci progettata dal Vanvitelli, considerata una delle più belle fontane e luoghi simbolo della Città. La sua fresca acqua che zampilla da due delfini in metallo è molto apprezzata durante i caldi giorni d'estate.

#Salerno #Storia #Curiosità #Interessi Largo del Campo era il nome della medioevale piazzetta del centro storico di Salerno in cui fa bella mostra la cosiddetta fontana dei pesci progettata dal Vanvitelli, considerata una delle più belle fontane e luoghi simbolo della Città. La sua fresca acqua che zampilla da due delfini in metallo è molto apprezzata durante i caldi giorni d'estate.

#Salerno #Storia #Curiosità #Interessi Il Duomo di Salerno.... La cattedrale fu fortemente voluta da Roberto il Guiscardo e venne consacrata dal papa Gregorio VII in persona rifugiatosi a Salerno per sfuggire all'imperatore Enrico IV. Una scalinata permette l'accesso all'edificio attraverso una porta "protetta" ai lati dalle sculture di un leone e una leonessa.

#Salerno #Storia #Curiosità #Interessi Il Duomo di Salerno.... La cattedrale fu fortemente voluta da Roberto il Guiscardo e venne consacrata dal papa Gregorio VII in persona rifugiatosi a Salerno per sfuggire all'imperatore Enrico IV. Una scalinata permette l'accesso all'edificio attraverso una porta "protetta" ai lati dalle sculture di un leone e una leonessa.

#Salerno #Storia #Curiosità #Interessi La chiesa di Sant'Agostino era parte integrante dell'omonimo monastero soppresso nel 1809, dopo quella data l'edificio verrà rimaneggiato e diventerà la sede della provincia di Salerno mentre l'edificio di culto diventerà la sede della parrocchia di S. Agostino e Ss. XII Apostoli. L'edificio sacro ricopre un ruolo importantissimo nella cultura salernitana perchè vi si conserva e venera l'icona della Madonna di Costantinopoli. Il cronista Antonio Mazza…

#Salerno #Storia #Curiosità #Interessi La chiesa di Sant'Agostino era parte integrante dell'omonimo monastero soppresso nel 1809, dopo quella data l'edificio verrà rimaneggiato e diventerà la sede della provincia di Salerno mentre l'edificio di culto diventerà la sede della parrocchia di S. Agostino e Ss. XII Apostoli. L'edificio sacro ricopre un ruolo importantissimo nella cultura salernitana perchè vi si conserva e venera l'icona della Madonna di Costantinopoli. Il cronista Antonio Mazza…

#Salerno #Storia #Curiosità #Interessi La costruzione di un palazzo dedicato alla gestione delle attività comunali si rese necessaria con l'aumento della popolazione avvenuta nei primi decenni del secolo scorso. Il 3 gennaio 1937 l'edificio fu ufficialmente inaugurato. Da un punto di vista architettonico il palazzo presenta la caratteristica di non essere simmetrico, un problema per i progettisti che hanno dovuto adattarsi al lotto reso disponibile, vittima più evidente di questa particolare…

#Salerno #Storia #Curiosità #Interessi La costruzione di un palazzo dedicato alla gestione delle attività comunali si rese necessaria con l'aumento della popolazione avvenuta nei primi decenni del secolo scorso. Il 3 gennaio 1937 l'edificio fu ufficialmente inaugurato. Da un punto di vista architettonico il palazzo presenta la caratteristica di non essere simmetrico, un problema per i progettisti che hanno dovuto adattarsi al lotto reso disponibile, vittima più evidente di questa particolare…

Salerno - Luci d'artista 2012/2013

Salerno - Luci d'artista 2012/2013

#Salero #Storia #Curiosità #Interessi Salerno e la sua storia....  Alcuni studiosi e storici hanno addirittura ipotizzato un origine greca e fenicia ma al momento non ci sono ancora prove a supporto, certa è invece la presenza etrusca testimoniata dall'area archeologica sita nel quartiere di Fratte dove era posizionata l'antico abitato di Irna (da cui prenderebbe il nome il fiume Irno che attraversa Salerno) o Marcina.

#Salero #Storia #Curiosità #Interessi Salerno e la sua storia.... Alcuni studiosi e storici hanno addirittura ipotizzato un origine greca e fenicia ma al momento non ci sono ancora prove a supporto, certa è invece la presenza etrusca testimoniata dall'area archeologica sita nel quartiere di Fratte dove era posizionata l'antico abitato di Irna (da cui prenderebbe il nome il fiume Irno che attraversa Salerno) o Marcina.

Pinterest
Cerca