Esplora queste idee e molte altre!

Esplora argomenti correlati

Foto: "Infanta Maria Isabel de Borbón". Vicente Palmaroli, 1866. Olio su tela, 218 x 135 cm. Patrimonio Nazionale, Palazzo Reale di Madrid.

Foto: "Infanta Maria Isabel de Borbón". Vicente Palmaroli, 1866. Olio su tela, 218 x 135 cm. Patrimonio Nazionale, Palazzo Reale di Madrid.

Jean–Auguste–Dominique Ingres "Ritratto della Principesssa de Broglie"Metropolitan Museum of Art, New York City

Jean–Auguste–Dominique Ingres "Ritratto della Principesssa de Broglie"Metropolitan Museum of Art, New York City

Chi legge sa molto; chi osserva sa molto di più. (Aristotele)  "Dipinto di: Baptiste Camille Corot"

Chi legge sa molto; chi osserva sa molto di più. (Aristotele) "Dipinto di: Baptiste Camille Corot"

La poesia è un eco, che chiede all’ombra di ballare. (Carl Sandburg).  Dettaglio dal dipinto attribuito a François Boucher ''Madame de Pompadour" Foto

La poesia è un eco, che chiede all’ombra di ballare. (Carl Sandburg). Dettaglio dal dipinto attribuito a François Boucher ''Madame de Pompadour" Foto

“Bisognerebbe andare a scuola di povertà per contenere il disastro che la ricchezza sta producendo.„ (Ermanno Olmi) Dipinto di: Albert Samuel Anker. (La scuola)

“Bisognerebbe andare a scuola di povertà per contenere il disastro che la ricchezza sta producendo.„ (Ermanno Olmi) Dipinto di: Albert Samuel Anker. (La scuola)

Passione è Barattolo di dolce densa marmellata ai frutti rossi nel quale s'affondano cucchiaini per gustarne il sapore assaporandone l'estasi e la fragranza. (Loretta Margherita Citarei)  Dipinto: Andrey Shishkin.

Passione è Barattolo di dolce densa marmellata ai frutti rossi nel quale s'affondano cucchiaini per gustarne il sapore assaporandone l'estasi e la fragranza. (Loretta Margherita Citarei) Dipinto: Andrey Shishkin.

= "Per la verità sono più sapiente io di quest'uomo, anche se forse nessuno di noi due sa nulla di bello e di buono, ma costui crede di sapere qualcosa e non sa, mentre io non so e non credo neppure di sapere"  Platone, Apologia di Socrate, 20e-23e

= "Per la verità sono più sapiente io di quest'uomo, anche se forse nessuno di noi due sa nulla di bello e di buono, ma costui crede di sapere qualcosa e non sa, mentre io non so e non credo neppure di sapere" Platone, Apologia di Socrate, 20e-23e

Foto: Maria Antonietta con una rosa è un ritratto di Maria Antonietta, regina di Francia, dipinto da Élisabeth Vigée Le Brun nel 1783.

Foto: Maria Antonietta con una rosa è un ritratto di Maria Antonietta, regina di Francia, dipinto da Élisabeth Vigée Le Brun nel 1783.

T'adoro al pari della volta notturna, o vaso di tristezza, o grande taciturna!  E tanto più t'amo quanto più mi fuggi, o bella, e sembri, ornamento delle mie notti, ironicamente accumulare la distanza che separa le mie braccia dalle azzurrità infinite.  Mi porto all'attacco, m'arrampico all'assalto come fa una fila di vermi presso un cadavere e amo, fiera implacabile e cruda, sino la freddezza che ti fa più bella ai miei occhi. di: Charles Baudelaire.  Kinuko Craft ~ Fantasy painter

T'adoro al pari della volta notturna, o vaso di tristezza, o grande taciturna! E tanto più t'amo quanto più mi fuggi, o bella, e sembri, ornamento delle mie notti, ironicamente accumulare la distanza che separa le mie braccia dalle azzurrità infinite. Mi porto all'attacco, m'arrampico all'assalto come fa una fila di vermi presso un cadavere e amo, fiera implacabile e cruda, sino la freddezza che ti fa più bella ai miei occhi. di: Charles Baudelaire. Kinuko Craft ~ Fantasy painter

Donna. Un foglio bianco, finestra sul mondo. Tutto da costruire…sogni, aspirazioni, progetti. Il rumore di una leggera matita solletica il foglio divertito. Danzanti si rincorrono le parole, i pensieri come guerrieri lottano. Nomi, date, palpiti d’amore, c’è ancora speranza nel frenetico ticchettìo delle liete ore. E’ giorno, la città brulica di gente scostante e affaccendata e tu, innamorata donna dai capelli di luna, raccogli i petali di un amore appena sbocciato. (Daniela F.)

Donna. Un foglio bianco, finestra sul mondo. Tutto da costruire…sogni, aspirazioni, progetti. Il rumore di una leggera matita solletica il foglio divertito. Danzanti si rincorrono le parole, i pensieri come guerrieri lottano. Nomi, date, palpiti d’amore, c’è ancora speranza nel frenetico ticchettìo delle liete ore. E’ giorno, la città brulica di gente scostante e affaccendata e tu, innamorata donna dai capelli di luna, raccogli i petali di un amore appena sbocciato. (Daniela F.)

Pinterest
Cerca