Pinterest • il catalogo mondiale delle idee

Cosa mi ricordano le maruzz e i temporali estivi

Cosa mi ricordano le maruzz e i temporali estivi Rimane solo un piacevole ricordo, di quando con quel panaro intrecciato a mano, dopo quei temporali estivi ti vedevo andare in giro per le siepi, a cercare le maruz.
3 Pin371 Follower

Facendo imbiondire uno spicchio di aglio in olio un peperoncino tre pummarol San Marzano schiattate a mano e far soffriggere dentro le maruzz, (spurgate nella segatura e bollite prima) e la pasta migliore da usare è lo spaghetto, acciaccavi quel prezzemolo attorcigliandotelo nella mano destra, nelle tue dita tutte incallite e con quel seghetto dal manico marrone nella destra lo spezzettavi e lo lasciavi cadere su quei spaghetti.

2
1

Salvato da

Pietro Parisi

500 gr maruzze 2 spicchi aglioprezzemolo peperoncino olio extra sale. fate spurgare le maruzze facendole bollite per 3 minuti, le estraete dal guscio, nel frattempo fatte bollire l'acqua e buttate gli spaghetti. per il sugo facendo soffriggere l'aglio in olio extravergine di oliva, peperoncino, pomodori freschi schiacciati a mano e le maruzze per circa 5 minuti , appena la pasta risulta al dente fatela amalgamare in questo sugo e tagliate in modo grossolano il prezzemolo dentro e…

1

Salvato da

Pietro Parisi

Cosa mi ricordano le maruzz e i temporali estivi. Rimane solo un piacevole ricordo, di quando con quel panaro intrecciato a mano, dopo quei temporali estivi ti vedevo andare in giro per le siepi, a cercare le maruz. Una volta era uno dei piatti delle famiglie più semplici, oggi anche esse stanno quasi scomparendo dalla nostra tradizione culinaria. Io le ripropongo con quella semplicità che mi insegnasti nel prepararle.

1

Salvato da

Pietro Parisi