Pinterest • il catalogo mondiale delle idee

il menu dei dolci dalla tradizione al moderno

7 Pin41 Follower
Una delle prime ricette sembra risalire agli anni ’60 nella provincia di Treviso. Il nome “Tiramesù” in dialetto veneto, poi italianizzato in “Tiramisù”, sarebbe stato addottato per le sue capacità nutrizionali e ristoratrici.

Una delle prime ricette sembra risalire agli anni ’60 nella provincia di Treviso. Il nome “Tiramesù” in dialetto veneto, poi italianizzato in “Tiramisù”, sarebbe stato addottato per le sue capacità nutrizionali e ristoratrici.

pin 3
heart 2
Il Sorbetto è un dolce freddo al cucchiaio a base di frutta e sciroppo di zucchero, considerato il progenitore del gelato. Molto simile ad una granita, ma con una grana molto più fine. L’esistenza del sorbetto è attestata nei testi dell’antichità classica. A Roma l’imperatore Nerone faceva arrivare a tal proposito il ghiaccio proveniente dall’Appennino. Noi oggi abbiamo modernizzato il processo frullando lo sciroppo ghiacciato con pezzi di frutta fresca, e servendolo sopra vero ghiaccio.

Il Sorbetto è un dolce freddo al cucchiaio a base di frutta e sciroppo di zucchero, considerato il progenitore del gelato. Molto simile ad una granita, ma con una grana molto più fine. L’esistenza del sorbetto è attestata nei testi dell’antichità classica. A Roma l’imperatore Nerone faceva arrivare a tal proposito il ghiaccio proveniente dall’Appennino. Noi oggi abbiamo modernizzato il processo frullando lo sciroppo ghiacciato con pezzi di frutta fresca, e servendolo sopra vero ghiaccio.

pin 3
heart 1
Tirami-su “Toscanello” Ispirato alla storia del celebre gelato in stecco, Toscanello che fù inventato dal gelatiere Narciso Lorenzini, originario toscano. Egli lo chiamò così in onore al Sigaro Toscano Classico. Quando vendette la ricetta alla “Motta” il gelato divenne famoso con il nome di “Mottarello”. Questa nostra versione è realizzata con gli stessi ingredienti della ricetta originale del Tiramisù.

Tirami-su “Toscanello” Ispirato alla storia del celebre gelato in stecco, Toscanello che fù inventato dal gelatiere Narciso Lorenzini, originario toscano. Egli lo chiamò così in onore al Sigaro Toscano Classico. Quando vendette la ricetta alla “Motta” il gelato divenne famoso con il nome di “Mottarello”. Questa nostra versione è realizzata con gli stessi ingredienti della ricetta originale del Tiramisù.

pin 3
heart 1
Gelato all’uovo, melassa di Marsala, bottoncini al savoiardo Contrariamente allo zabaione in cui le uova vengono sbattute a caldo e con la tecnica del bagno maria, questa crema gelata, viene montata a temperatura negativa. Il risultato è la morbidezza di una crema con la sostanza golosa di un gelato.

Gelato all’uovo, melassa di Marsala, bottoncini al savoiardo Contrariamente allo zabaione in cui le uova vengono sbattute a caldo e con la tecnica del bagno maria, questa crema gelata, viene montata a temperatura negativa. Il risultato è la morbidezza di una crema con la sostanza golosa di un gelato.

pin 1
Zabaione alla Milanese  Ricetta tratta da: “Nuovo Cuoco Milanese Economico” Milano 1829. Prendete tanti rossi d’uova, quanti cucchiari da tavola di zucchero, ed ogni rosso d’uovo un guscio pieno di vino bianco, o anche metà di vino bianco e metà di vino malaga, unitevi poca cannella in polvere, tiratelo al fornello col frullo, osservate che non prenda il bollo, affinchè non granisca.

Zabaione alla Milanese Ricetta tratta da: “Nuovo Cuoco Milanese Economico” Milano 1829. Prendete tanti rossi d’uova, quanti cucchiari da tavola di zucchero, ed ogni rosso d’uovo un guscio pieno di vino bianco, o anche metà di vino bianco e metà di vino malaga, unitevi poca cannella in polvere, tiratelo al fornello col frullo, osservate che non prenda il bollo, affinchè non granisca.

pin 1
Tortino fondente Il dessert più celebre degli ultimi 20 anni; una geniale invenzione del grande Chef Michel Bras, che tutti i migliori ristoranti hanno interpretato. Dolce al cioccolato, cotto al forno, con il cuore morbido e fondente: da non perdere.

Tortino fondente Il dessert più celebre degli ultimi 20 anni; una geniale invenzione del grande Chef Michel Bras, che tutti i migliori ristoranti hanno interpretato. Dolce al cioccolato, cotto al forno, con il cuore morbido e fondente: da non perdere.

pin 1
“All Black” Cioccolato al vapore Una miscela di pregiati cioccolati e cacao, sapientemente amalgamati per un’intensa emozione con tutta la leggerezza della cottura al vapore; impreziosita con oro puro a 24 carati.

“All Black” Cioccolato al vapore Una miscela di pregiati cioccolati e cacao, sapientemente amalgamati per un’intensa emozione con tutta la leggerezza della cottura al vapore; impreziosita con oro puro a 24 carati.